SEA OTTER - Rock Shox Rs-1 magnifica. Ma sarà solo da Xc?

Simone Lanciotti
|

MONTEREY - Questa forcella (qui tutti i dettagli tecnici) cattura gli sguardi come poche altre cose qui alla Sea Otter Classic.
Il ritorno, alla grande, delle forcelle a steli rovesciati sta destando l’attenzione verso sospensioni dal funzionamento di livello superiore.
Il motivo per cui Rock Shox ha scelto la struttura invertita è soltanto uno: ottenere prestazioni superiori.
Nel settore delle moto, sia road che offroad, questa soluzione è la più utilizzata, anzi, ad alto livello è l’unica ad essere utilizzata.

Ecco La Rock Shox Rs-1 Sulla Linea Di Partenza Della Gara Di Short Track Di Ieri. La Bici È Di Russell Finsterwald.

Ecco La Rock Shox Rs-1 Sulla Linea Di Partenza Della Gara Di Short Track Di Ieri. La Bici È Di Russell Finsterwald.

Il concetto che vi sta dietro è molto semplice: aumentare la leggerezza delle masse non sospese, ossia quelle che sono a diretto contatto con il terreno.
Ma perché proporre la Rs-1 solo per ruote da 29”?
«Abbiamo iniziato il progetto Rs-1 - spiega Jed Douglas, uno dei product manager di Rock Shox - pensando all’Xc e oggi nell’Xc la 29” è predominante. Non è escluso che in futuro ci siano versioni 650b, ma abbiamo preferito iniziare con questo diametro».

Greg Herbold Ha Condotto La Presentazione Sram Alla Sea Otter Classic. Nelle Sue Mani La Nuova Rs-1.

Greg Herbold Ha Condotto La Presentazione Sram Alla Sea Otter Classic. Nelle Sue Mani La Nuova Rs-1.

«Lo studio della Rs-1 - continua Jeremiah Boobar di Rock Shox - ha richiesto diversi anni. Non abbiamo improvvisato, abbiamo studiato la cosa nei minimi dettagli e abbiamo iniziato con un travel relativamente ridotto. Se ci sarà un impiego degli steli rovesciati anche nell’all mountain? Non saprei dire. Vogliamo vedere come evolve la Rs-1 che è comunque una forcella costosa.
E poi c’è da valutare un altro aspetto (ed è ciò che stiamo facendo): siamo certi che gli steli rovesciati diano gli stessi benefici anche con travel superiori?».

Jed Douglas, A Destra, È Stato Subissato Di Domande Sulla Nuova Rs-1.

Jed Douglas, A Destra, È Stato Subissato Di Domande Sulla Nuova Rs-1.

In Rock Shox hanno le idee molto chiare e anche se non lasciano trapelare dettagli sulle loro prossime mosse, siamo certi che stanno già pensando a qualcos'altro di interessante.
Se Cannondale è riuscita portare la propria Lefty su una bici da enduro e se altrettanto sta facendo anche X-Fusion con la Revel, perché non dovrebbe farlo anche Rock Shox?
E' una conclusione troppo scontata?

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da oltre 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. La mountain bike è uno strumento per conoscere la natura e se stessi ed è una fonte inesauribile di ispirazione e gioia. E di conseguenza MtbCult (oltre a video test, e-Mtb, approfondimenti e tutorial) parla anche di questo rapporto privilegiato uomo-Natura-macchina. Senza dimenticare il canale YouTube, che è un riferimento soprattutto per i test e gli approfondimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right