I big dell'Xc - Marco Aurelio Fontana: ho voglia di rivalsa

Simone Lanciotti
|

Oggi allenamenti ridotti causa maltempo e quindi un po’ di riposo. Quale occasione migliore per fare due chiacchiere con Marco Aurelio Fontana?
Fra meno di un mese riparte il calendario degli appuntamenti internazionali del cross country e dopo aver fatto due chiacchiere con lui alla Coppa del mondo di ciclocross a Roma, rifacciamo il punto della situazione.
«La preparazione sta andando bene, ho fatto km in abbondanza, ho fatto lavori di forza, anche con la Mtb, e fino ad ora è stato un inverno buono. Sono soddisfatto».

- Quali sono gli obiettivi per quest’anno?
- Sicuramente rifarsi da un 2013 che per me è stato sotto tono. C’è stato qualche risultato di spicco come l’europeo o la staffetta mondiale, ma la Coppa del mondo per me è importante. E poi è un po’ che proviamo a vincere una prova di Coppa, quindi…

Marco Aurelio Fontana Alla Gara Di Finale Ligure Dello Scorso Anno.

Marco Aurelio Fontana Alla Gara Di Finale Ligure Dello Scorso Anno.

- Farai la Cape Epic anche quest’anno?
- No, niente Cape Epic, abbiamo deciso di rifare la preparazione dell’anno olimpico, quindi niente mondiale di ciclocross e rientro alle gare a Cipro, a fine febbraio. Al di fuori del calendario Xc ci sarà la presenza al Bike Festival di Riva del Garda a maggio e anche all’Enduro World Series di Finale.
Forse anche alla prova di Valloire in Francia perché sono curioso di vedere cos’è l’enduro al di fuori dell’Italia.

- Cambia qualcosa sulla bici?
- Nulla di nuovo per ora, ma avremo novità nel corso della stagione. Adesso non posso dire di più.

Marco Aurelio Fontana Insieme A Gioele Bertolini Alla Staffetta Mondiale Dello Scorso Anno.

Marco Aurelio Fontana Insieme A Gioele Bertolini Alla Staffetta Mondiale Dello Scorso Anno.

- C’è qualche giovane italiano che vorresti in squadra con te?
- Gioele Bertolini è sicuramente interessante, ma ci sono anche altri ragazzi che stanno facendo bene. Gioele si ispira un po’ a me, ma ha già raccolto più lui di me alla sua età.
Ci sono anche altri ragazzi, come quelli del Merida Italia Team (l’ex team HardRock, ndr), come Lorenzo Samparisi e Mattia Setti. Però se dovessi fare un nome, forse Bertolini, ma non si offendano gli altri, eh…

Fontana Ha Corso La Stagione 2013 Con Cerchi In Fibra Enve. Farà Altrettanto Nel 2014.

Fontana Ha Corso La Stagione 2013 Con Cerchi In Fibra Enve. Farà Altrettanto Nel 2014.

- Parliamo della bici: si parla tanto di cerchi in carbonio, secondo te sono davvero necessari nell’Xc?
No, non sono necessari: fra cerchio in alluminio e cerchio in carbonio ci sono due risposte diverse. Gli Enve che uso io sono molto leggeri e sono anche molto racing tanto che possono risultare, magari, meno facili da guidare di altri. Occorre sempre vedere a cosa si punta. Ti ripeto, sono diversi, ma non sono necessari, è una questione di guida. A me piacciono.

Funambolico, Stiloso E, A Parte Lo Scorso Anno, Anche Molto Efficace In Gara.

Funambolico, Stiloso E, A Parte Lo Scorso Anno, Anche Molto Efficace In Gara.

- Ci sarà mai un reggisella telescopico nell’Xc?
- Potrebbe trovare un suo spazio se i percorsi continueranno a essere così. Bisogna dire che nel 2013 la Coppa ha scelto percorsi molto difficili, a volte con salite lunghe e larghe, ma anche con tracciati come Nove Mesto.
Diciamo che sono cambiati, ma meno degli altri anni. Ci sono ancora le salite lunghe, cioè quelle vecchia scuola, ma se si va nella direzione di tracciati come Nove Mesto, allora può essere che i reggisella telescopici serviranno.
Ma le bici da Xc dovranno diventare anche un po’ più aggressive, cioè angolo di sterzo un po’ più aperto e avere un equilibrio valido fra prestazioni in salita e guidabilità in discesa.
Con gli sterzi “in piedi” delle 29” di oggi non lo vedrei bene.
A me piacciono le bici equilibrate, allora avrebbe senso, ma se è solo per avere la sella che sale e scende, allora no. Senza dimenticare che ne serve uno con poco travel, parecchio sotto i 100 mm.

Marco Fontana - Action

La stagione 2014 sta per cominciare e il migliore esponente dell’Xc italiano sta lavorando bene. Ha voglia di rivalsa e mentalmente è tornato a due stagioni fa, quando in ballo c’era l’oro Olimpico.
In bocca al lupo, Marco.

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da oltre 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. La mountain bike è uno strumento per conoscere la natura e se stessi ed è una fonte inesauribile di ispirazione e gioia. E di conseguenza MtbCult (oltre a video test, e-Mtb, approfondimenti e tutorial) parla anche di questo rapporto privilegiato uomo-Natura-macchina. Senza dimenticare il canale YouTube, che è un riferimento soprattutto per i test e gli approfondimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right