scritto da MtbCult in Storie il 10 Nov 2017

Sulla pista di Peille, in Francia, dove si allenano i migliori…

Sulla pista di Peille, in Francia, dove si allenano i migliori…
        
Stampa Pagina

La pista di Peille, in Francia, sulle montagne intorno a Nizza, è il più antico tracciato di downhill costruito in Europa, negli anni Novanta. Una pista dove sono cresciuti grandi campioni e dove ancora oggi si allenano i più forti rider enduro e downhill francesi e dove vengono testati nuovi prodotti e nuovi materiali.
Anche i prodotti Formula sono spesso messi alla prova su questo duro tracciato roccioso, perché “ciò che sopravvive a Peille, può sopravvivere ovunque, in qualsiasi condizione”!
In occasione del lancio delle ruote Linea G (che noi vi abbiamo presentato lo scorso aprile), Formula ha deciso che valeva la pena raccontare la storia di questo luogo – Peille – che è ormai parte della storia della Mtb.

VM

Sulle Alpi Marittime vicino Nizza c’è un posto sconosciuto alla maggior parte dei rider attuali ma che ha avuto un ruolo cruciale nello sviluppo della Mtb.
Il nome di questo posto è Peille.
Non c’è mai stata una gara di Coppa del Mondo a Peille e tuttavia questo è uno dei luoghi che ha avuto più influenza nella storia della downhill in Europa.

Peille

Non c’è bisogno di elencare i nomi di tutti campioni di downhill che sono originari di queste parti: fanno tutti parte del Gravity Hall of Fame. E anche oggi rimarrete stupiti a scoprire che la maggioranza dei più forti rider francese di enduro e downhill provengono dal sud della Francia e precisamente dalla zona intorno a Nizza.

Peille

Era la metà degli anni Novanta quando la downhill era appena agli inizi che un gruppo di rider costruì qui la più antica pista di downhill d’Europa e una delle più memorabili.
In quegli anni non era facile allenarsi per competere nelle gare di Coppa del Mondo. La discesa era uno sport in via di sviluppo e non c’era molta disponibilità nel modo delle piste. Una buona pista di discesa era una cosa molto rara, quasi impossibile da trovare. Per questo motivo, coloro che avevano l’ambizione di migliorarsi in questo sport, hanno dovuto costruire i propri campi di allenamento con le proprie mani.

Peille

La pista a Peille è stata creata proprio con questo scopo: doveva essere la pista più difficile, più tecnica e più fisica che era stata creata fino a quel momento.
Per questo motivo quei pionieri della Mtb hanno scelto un pendio sulla montagna quasi totalmente privo di vegetazione, fatta solo di roccia.
Il lavoro necessario per creare un percorso sulla roccia calcarea era molto duro.
Molti campioni del passato e di oggi si sono addestrati sulla pista di Peille.

Peille

Per questi motivi, la base francese di Formula è a Nizza. I ragazzi che lavorano lì, eccezionali piloti che sono tutti appassionati del loro lavoro, sono gli eredi della comunità che ha creato Peille.

Per noi di Formula, Peille è come la nostra seconda casa, la nostra pista principale per i test dei materiali.
Tutto ciò che esce intatto da Peille può sopravvivere a qualsiasi condizione, ovunque.
Per questo motivo, quando abbiamo iniziato a sperimentare le nostre nuove ruote – Linea G, specifiche per downhill e enduro – abbiamo immediatamente pensato a Peille come luogo ideale per i test.

Peille

Siamo stati qui con Alex Cure del Team BH e abbiamo deciso che, oltre al lancio di un nuovo prodotto, volevamo condividere l’importanza di questo posto con un pubblico più ampio.
Volevamo raccontare la storia di Peille.

Peille

Se per caso vi trovate in viaggio in questa parte d’Europa, non dovete perdere l’occasione per scendere con la vostra bicicletta sulla pista di Peille.
Le enormi antenne sulla cima contraddistinguono il punto di partenza della pista.
Almeno una volta nella vita dovete andare a Peille – credeteci, non vi pentirete.

Peille

Vi riproponiamo il video girato a Peille proprio per il lancio delle ruote Formula Linea G:

Per maggiori dettagli: www.rideformula.com.



        
Torna in alto