scritto da Simone Lanciotti in Tecnica il 12 Set 2017

Acquistare una Mtb da Xc: 11 consigli per non sbagliare

Acquistare una Mtb da Xc: 11 consigli per non sbagliare
        
Stampa Pagina

Se state per cambiare bici da Xc o se state per acquistare un telaio nuovo assicuratevi che l’oggetto del desiderio abbia i requisiti elencati in questo articolo.
Per garantirvi dei benefici tecnici reali e per far durare quanto più a lungo la vostra nuova bici.
Cominciamo considerando una bici da cross country e nei prossimi giorni affronteremo anche altre tipologie di bici.
Quindi, prima di acquistare una Mtb da Xc considerate quanto segue…

– Quale fibra di carbonio?
Il composito la fa da padrone se parliamo di modelli di media e alta gamma e a parità di modello di bici è possibile avere due varianti di fibra di carbonio.
In base al vostro budget e alle vostre necessità di performance e leggerezza fate la scelta più opportuna.
Ovviamente, il carbonio di migliore qualità avrà anche una migliore rivendibilità.

– Standard Boost
Se parliamo di Xc, parliamo anche di ruote da 29” e soprattutto in questo caso lo standard Boost permette dei vantaggi di rigidità torsionale e di precisione di guida.
Ma soprattutto va detto che acquistare una bici oggi con standard non Boost equivale a farla invecchiare prima del dovuto.
Triste, ma vero.

– Sospensioni da 90 o 100 mm di corsa
Non serve andare oltre per l’ambito Xc.
Se si va oltre si esce dalla scena cross country e ci si avvicina a quella trail: fate attenzione.

Acquistare una Mtb da Xc

– Compatibilità deragliatore
Se parliamo di Xc puro se ne può fare a meno, se parliamo di marathon il discorso può cambiare in base alle proprie preferenze.
La tendenza attuale è fare a meno del deragliatore e in futuro la cosa potrebbe diventare sempre più diffusa.
Per cui oggi un telaio predisposto per non avere il deragliatore potrebbe avere un valore in più anche domani.

– Reggisella telescopico?
Al momento non ha ancora preso piede in maniera esplosiva come è accaduto in altri ambiti (e lì oggi non se ne può più fare a meno), ma è possibile che accada a breve anche nel cross country grazie all’arrivo di reggisella telescopici sempre più leggeri.
Molti telai di ultima generazione hanno la predisposizione per questo componente (con tanto di passaggio interno del cavo) ed è bene ragionare anche su questo dettaglio per il prossimo futuro.

Il reggisella telescopico è sulla bici di Julien Absalon da diverse stagioni. E non è l’unico ad adottarlo in Coppa del mondo

– Geometria da trail bike
La bici da Xc è pur sempre una bici da Xc, ma è innegabile che i benefici offerti da una geometria ispirata a Mtb più versatili siano apprezzabili anche sui circuiti da Xc.
Che diventano (almeno quelli di Coppa del mondo) sempre più impegnativi per la guida e sempre più vicini a tracciati da enduro.
Angolo di sterzo intorno ai 70° (contro i 71-72 gradi di una volta), tubo superiore più lungo, tubo piantone più dritto e interasse comunque più contenuto possibile.

Acquistare una Mtb da Xc

Uno dei passaggi più acrobatici sul percorso Xc dei recenti campionati del mondo di Cairns




– Quale taglia considerare?
Se la lunghezza del tubo piantone (ossia la misura che determina la taglia del telaio) è rimasta sempre la stessa nel corso degli anni, non si può dire altrettanto per, ad esempio, la lunghezza del tubo superiore (come detto prima) e per altri fattori chiave nella geometria.
Come orientarsi?
Iniziate con il prendere la misura del tubo orizzontale virtuale, come mostrato nella foto in basso:

Acquistare una Mtb da Xc

e la distanza fra la punta della sella e il centro del manubrio:

Acquistare una Mtb da Xc

La prima vi servirà nel caso in cui la vostra bici attuale sia abbastanza recente (diciamo 2016 o 2017), la seconda invece vi sarà utile nella scelta della taglia del telaio se la differenza di età è più consistente (diciamo 2014-2015).
Il tubo orizzontale virtuale è una misura che è utile per raffrontare telai con geometrie molto simili fra loro, mentre si ricorre alla misura della distanza sella-manubrio se le geometrie sono molto differenti fra loro, anche a parità di taglia.
Ricordatevi che c’è anche l’attacco manubrio la cui lunghezza, sulle Mtb da Xc di ultima generazione, è solitamente ridotta rispetto al passato.

– Doppia sospensione? Sì, però…
La doppia sospensione è un innegabile beneficio sui percorsi più difficili, sconnessi, ripidi e impegnativi per il grip, ma è anche un aggravio di peso.
E di efficienza se il percorso non è tale da richiedere una doppia sospensione.
I sistemi più recenti scelti dai marchi di riferimento prevedono soluzioni tecniche di grande semplicità per aumentare la rigidità torsionale (e quindi l’efficienza di pedalata), ridurre il peso e assicurare un rendimento superiore rispetto a una hardtail.

Acquistare una Mtb da Xc

La nuova Olympia F1-X: qui i dettagli

Cannondale ha iniziato proponendo con la Scalpel una sospensione con un numero ridotto di pivot e questa soluzione, elaborata e rivista, ha portato poi Specialized e Olympia a fare la stessa cosa.
Più altri ancora.
Quindi, doppia sospensione sì se:
– vi piace guidare in discesa
– cercate il massimo controllo
– cercate il massimo comfort
– vi trovate spesso su terreni impegnativi (tanto in discesa quanto in salita).

– Doppia sospensione? No, se…
Esistono, però, anche numerose e valide alternative alla doppia sospensione riservate soprattutto a chi è solito pedalare su terreni battuti e scorrevoli e/o non ha necessità della doppia sospensione.
Le hardtail degli ultimi anni si stanno orientando verso soluzioni che permettano di assorbire una quantità di asperità maggiore senza ricorrere a un sistema di sospensione vero e proprio (cioè all’ammortizzatore), risparmiando peso e soldi.

Acquistare una Mtb da Xc

Trek ha ideato l’IsoSpeed (foto sopra), ad esempio, Bmc il sistema Mtt e molti altri marchi hanno soluzioni analoghe o sono in grado di arrivare a risultati molto simili.
Il mercato italiano, ad oggi, è ancora dominato dalle hardtail in ambito Xc e marathon, ma è anche vero che le full di nuova generazione diventano sempre più appetibili.
E il loro peso maggiore viene ampiamente mitigato dalle prestazioni, a patto di trovarsi su terreni che ne rendano evidenti i pregi.

Acquistare una Mtb da Xc

Enve ha di recente presentato la gamma di cerchi in carbonio completamente rinnovata: qui i dettagli




– Cerchi in fibra di carbonio
Se c’è un ambito off-road nel quale il cerchio in fibra di carbonio ha ben poche controindicazioni questo è sicuramente il cross country.
Il cerchio in fibra di carbonio è ancora un componente molto costoso, ma è capace di miglioramenti su vari fronti:
– ridurre il peso delle masse rotanti con vantaggi notevoli sulla rapidità delle accelerazioni
– migliorare la precisione direzionale: la ruota diventa più rigida e, con le dovute capacità di guida, diventa anche più precisa rispetto a una ruota con cerchio in alluminio.
Quale valore di larghezza interna considerare per un cerchio?
Questo ragionamento vale tanto per quelli in carbonio quanto per quelli in lega: tanto più il cerchio è largo e tanto più la gomma e la ruota in generale diventa precisa in curva.
Ma è anche vero che se la larghezza interna del cerchio è eccessiva, la ruota diventa estremamente rigida, meno facile da guidare e meno precisa.
Occorre il compromesso ideale che, oggi, con gomme da 2,25” di sezione all’anteriore, prevede una larghezza indicativa compresa fra 23 e 28 mm.

Acquistare una Mtb da Xc

– Cambio la bici o solo il telaio?
Se avete componenti piuttosto aggiornati (in fatto di standard soprattutto) e avete modo di acquistare il solo telaio, allora questo può essere un espediente per facilitarvi le cose e risparmiare qualche soldo.
Se avete una bici, ma soprattutto un telaio, diciamo, di 2-3 anni fa, allora può essere più conveniente acquistare una bici completa.
Perché si presuppone che le ruote non siano Boost (e forse nemmeno con il perno passante?), è possibile che abbiate una trasmissione 2x e che i componenti, comunque, abbiano fatto il loro chilometri (e il loro corso).

Per approfondire ancora l’argomento cross country, cliccate qui

A questo punto siete aggiornati per ciò che riguarda tecnica e tendenze e siete pronti per acquistare una Mtb da Xc.
Buon divertimento nella scelta… 😉

        
Torna in alto