scritto da Simone Lanciotti in Tecnica il 20 Mar 2017

ANTEPRIMA – Da oggi Focus Italia Group vende anche online

ANTEPRIMA – Da oggi Focus Italia Group vende anche online
        
Stampa Pagina

SAN GIOVANNI LUPATOTO – Vi presentiamo in anteprima un’importante novità che riguarda la vendita e l’acquisto delle Mtb.
Il tema è fra i più spinosi e difficili perché coinvolge due “attori” che storicamente non sono mai andati d’accordo: la vendita online e la vendita in negozio.
L’idea di cui stiamo per parlarvi è stata studiata da Focus Italia Group che, dopo oltre un anno e mezzo di valutazioni e studi, è arrivata a mettere a punto quello che molti stavano aspettando: far convivere la vendita di bici online con quella in negozio.
Parliamo di bici Focus, anzi, di tutti i marchi distribuiti da Focus Italia Group, ed entriamo di più nel dettaglio cominciando proprio da un problema che negli ultimi tempi è diventato sempre più grande.

Focus Italia Group

Quanto ci guadagno vendendo una bici?
A questa domanda molti negozianti non sanno dare una risposta certa.
L’obiettivo è vendere la bici, scontarla il più possibile per assicurarsi che il cliente non vada a comprarla altrove.
Risultato?
Il guadagno reale cala, fino quasi a scomparire del tutto, mettendo a rischio l’attività del negozio.
Quanto ci si guadagna sulla vendita delle bici, allora?
La domanda non è banale e per la maggior parte dei lettori, magari, sarà anche di poca importanza, ma la quasi totalità dei negozi di bici in Italia è in difficoltà.
La situazione va risolta in tempi rapidi, perché dei negozi e dei loro servizi non si può fare a meno (ne avevamo parlato qui, ricordate?).
Ed ecco l’idea di Focus Italia Group…

La compri online, la ritiri in negozio
Il sistema così proposto non svela tutta la sua sua innovazione, perché già altri marchi in passato avevano seguito questa strada, con scarsi risultati.
Focus ha studiato la situazione a lungo, ascoltando le problematiche di negozianti e agenti, arrivando alla realizzazione di un sistema di vendita basato su internet.
Funziona così: una bici Focus può essere acquistata e pagata online e il cliente può decidere di farsela spedire a casa oppure di indicare il punto vendita Focus dove ritirarla.
Sia che la consegna avvenga presso il proprio domicilio, sia che avvenga in uno dei negozi Focus sul territorio italiano, la bici deve essere controllata da un rivenditore Focus.

Focus Italia Group

Giorgio Garofoli, amministratore delegato Focus Italia Group

«Vogliamo essere certi che la bici acquistata online e spedita a casa sia perfettamente in ordine prima di andare su strada – ci ha spiegato Giorgio Garofoli, amministratore delegato di Focus Italia Group – Non vogliamo che, a causa di un attacco manubrio serrato in modo sbagliato, il cliente si faccia male. Con gli altri marchi che vendono online il cliente deve fare da sé alcune verifiche importanti come il serraggio delle viti dell’attacco manubrio».
Il primo obiettivo, quindi, è garantire la massima sicurezza.

Focus Italia Group

L’area espositiva nella sede di Focus Italia Group. Qui è possibile acquistare i prodotti a prezzi del tutto paragonabili a quelli di altri rivenditori Focus in Italia. La scelta di non praticare prezzi super scontati è stata fatta per rispettare il lavoro di tutti gli altri leader del marchio. E’ bene ricordare, infatti, che Focus Italia Group nasce come punto vendita Focus (espansosi poi a filiale italiana di Focus e altri marchi ancora) e per tale ragione ha molto a cuore le problematiche dei negozi di bici di oggi.

L’attivazione della garanzia
Il negoziante, inoltre, ha anche un’altra funzione importante: una volta che è stato verificato il corretto montaggio della bici, si procede all’attivazione dei 6 anni di garanzia sul telaio.
Anche se la bici viene spedita a casa è comunque necessario andare in un negozio Focus per un controllo di pre-consegna e per attivare la garanzia completa.
In questo modo tanto Focus quanto il cliente sono sicuri che la bici sia messa in strada in modo ineccepibile.

Focus Italia Group

Come cambia la vendita delle bici?
Il negoziante potrà continuare con il sistema di preordini e programmi vari per vendere le bici Focus, ma a questo sistema ampiamente consolidato si affiancherà anche quello di cui vi stiamo parlando.
Ogni volta che un cliente acquisterà la bici online sarà comunque chiamato a specificare un negozio Focus di riferimento presso il quale far controllare la bici e far attivare la garanzia.
Quel negozio lì percepirà una commissione (proporzionale al costo della bici) senza aver speso un soldo e soltanto fornendo il servizio di controllo e verifica di allestimento della bici venduta.
Cioè mettendo a frutto la sua competenza tecnica.
Volendo, con un sistema così approntato, la bici potrà essere acquistata online anche stando in negozio, magari con il rivenditore di fianco, e magari dopo averla vista e toccata dal vivo.

Il prezzo percepito
L’acquisto della bici, quindi, perde un momento cruciale della trattativa, ossia quella del “Che prezzo mi fai?”
Il prezzo online non è modificabile, è vero, ma è comunque più basso rispetto a quello del listino ufficiale (vedete il video di seguito) perché grazie anche al cashback (ossia vengono riaccreditati dei soldi utilizzabili per l’acquisto di un altro prodotto distribuito da Focus Italia Group) il prezzo d’acquisto percepito è molto basso.
A spiegarci come funziona è proprio Giorgio Garofoli di Focus Italia Group nel video seguente. Vale la pena spendere 13 minuti per guardarlo:

Quindi, il cashback è un dettaglio importante di questo sistema di vendita.
Vediamone i dettagli di seguito.

Tutti i vantaggi del cashback
Ogni prodotto a disposizione sul sito focusitaliagroup.it ha associato un valore cashback in Euro che si carica sul conto del cliente al momento dell’acquisto. Ogni volta che viene effettuato un acquisto si può utilizzare l’intero cashback accumulato o una sola parte di esso con la finalità di ridurre il prezzo d’acquisto e, in ogni caso, entro il limite previsto per ogni prodotto.
Infatti, ogni prodotto ha associato un cashback massimo utilizzabile. Il cashback non utilizzato rimarrà sul conto a completa disposizione per gli acquisti successivi.
Registrandosi sul sito FocusItaliaGroup.it come utenti si ricevono immediatamente 19,00€ di cashback, mentre se si è già in possesso di una bicicletta dei brand rappresentati da Focus Italia Group acquistata precedentemente in negozio è possibile registrarla online ricevendo 30,00€ di cashback da utilizzare per gli acquisti sul sito.
In questo caso si ricevono 30,00€ solo per una bicicletta posseduta e registrata, ma non ci sono limiti di registrazione: ogni bicicletta dei Brands Focus Italia Group posseduta può essere registrata all’interno del proprio account, mettendo al sicuro tutti i dati della bicicletta e dell’utente.

focus italia group

Tutte le bici Focus sono disponibili per l’acquisto online. Fra queste anche la nuova Focus 01E (qui i dettagli tecnici). Ed ecco i prezzi praticati online.

Il negozio è ancor più valorizzato
Calano i prezzi di acquisto (e con il cashback possono calare di molto), la gamma di prodotti acquistabili è molto più ampia di quella effettivamente disponibile in negozio e, cosa molto importante, il negozio tradizionale non viene eliminato dalla trafila di vendita, ma, anzi, diventa ancora di più un punto cruciale.
Fra gli obiettivi di Focus Italia Group, infatti, c’è anche quello di dare ai propri rivenditori uno strumento di vendita facile da gestire e da capire e soprattutto efficace e trasparente da un punto di vista remunerativo.
Davvero una mossa ben studiata.

A questo punto vi invitiamo ad andare sul sito FocusItaliaGroup.it per iniziare a prendere confidenza con questo nuovo metodo di vendita.

        
Torna in alto