scritto da MtbCult in Tecnica,Tutorial il 07 Ago 2017

VIDEO – Come si frena in Mtb? Ecco qualche trucco da esperti…

VIDEO – Come si frena in Mtb? Ecco qualche trucco da esperti…
        
Stampa Pagina

Alla stregua dell’articolo sull’impennata, che trovate qui, vi proponiamo un nuovo tutorial questa volta incentrato su come si frena in Mtb.
Thomas Öhler e il commentatore di Red Bull Tv, Rob Warner, danno alcuni consigli importanti su come frenare bene con una Mtb.

Come si frena in Mtb

Rob Warner e Tom Oehler
Foto Lukas Pilz/Red Bull Content Pool

La frenata è uno dei gesti che si imparano per primi e proprio perché alla base della tecnica anche uno dei più sottovalutati.
Come possiamo vedere nel video in basso, ci sono alcuni accorgimenti che ci permettono di farlo nel modo migliore, aumentando così la sicurezza e il divertimento.

Dove esercitarsi?
Possiamo iniziare da un tratto piano per poi gradualmente trasferirsi su un sentiero in leggera discesa.
Andate alla velocità con cui vi sentite a vostro agio, per poi aumentarla se necessario.

Distribuzione del peso
Prima di utilizzare i freni e in particolare modo il freno posteriore portate il peso verso la parte posteriore della bici. Una volta spostato il baricentro più indietro e in basso pinzate con il freno posteriore.
Spingere il tallone verso il basso aiuta a mantenere il controllo e ad abbassare ulteriormente il baricentro.

Come si frena in Mtb

Una corretta posizione in sella ci aiuta a imprimere più pressione sulle gomme che vuol dire più grip e di conseguenza più forza frenante da sfruttare.

Massima efficacia
Per ottenere il massimo da una frenata bisogna evitare di bloccare le ruote.
Ricordate che il freno anteriore ha il 70% della potenza frenante e il posteriore il 30%.
Per ottenere il massimo dovete quindi sempre cercare il giusto bilanciamento.
Cercate di non bloccare la ruota posteriore: guidare con questa tecnica richiede esperienza e, comunque, non è affatto rispettoso verso i sentieri.

Come si frena in Mtb

Sul freno anteriore grava il 70% dello sforzo compiuto dai freni. Bisogna esercitarsi su diversi tipi di terreno e trovare il miglior feeling possibile con la leva per evitare di bloccare le ruote, soprattutto l’anteriore 🙂

Supersensibili con il freno anteriore
Se perdere grip con la ruota posteriore può non essere un problema (e spesso, diciamocelo, è anche molto divertente), farlo con la ruota anteriore diventa molto rischioso.
Il freno anteriore, ancor più del posteriore, non deve mai arrivare a bloccare la ruota perché questo significa perdere il controllo del mezzo.
Quindi, il freno anteriore richiede una sensibilità molto particolare e va comunque usato se si tratta di rallentare la bici perché è questo freno a compiere il lavoro maggiore in fase di decelerazione.
Proprio per non far perdere grip alla ruota anteriore può essere utile (e spesso risolutivo) montare una gomma più artigliata davanti.

Come si frena in Mtb?
Frenare, per tutti i motivi esposti finora, è un’azione molto delicata che, per essere incisivi, richiede di utilizzare entrambi i freni.
Il trucco (che si acquisisce con l’esperienza e qualche buon consiglio) è appropriarsi della giusta sensibilità sulle leve dei freni.
Fate attenzione che l’anteriore non blocchi mai, altrimenti il rischio di caduta aumenta e uscire dalla zona di comfort in Mtb, ne abbiamo parlato altre volte, è un attimo.

 

        
Torna in alto