scritto da Redazione MtbCult in News il 29 Giu 2018

Enduro World Series 2018: round #4 tra Austria e Slovenia

Enduro World Series 2018: round #4 tra Austria e Slovenia
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Il quarto round, in programma tra Austria e Slovenia sabato e domenica, segna il giro di boa dell’Enduro World Series 2018, e qualcosa di molto diverso attende i piloti al Black Hole Enduro Petzen Jamnica.

Non solo questa sarà la prima volta che una gara EWS oltrepasserà i confini tra due stati – comprendendo sia l’Austria che la Slovenia – ma ci sarà anche un collegamento sotterraneo.

Enduro World Series 2018

Con sei Speciali in due giorni, i rider si troveranno ad affrontare una gamma di terreno incredibilmente diversificata.
Rocce e radici saranno all’ordine del giorno a Jamnica il primo giorno, seguite da un singletrack flow il secondo giorno a Petzen.
Alcune delle Speciali saranno assistite da un impianto di risalita, e questa sarà una buona notizia per i rider che affronteranno oltre 2700 metri di dislivello questo fine settimana.

Nella gara maschile tutti gli occhi saranno puntati sul leader della serie Sam Hill (Chain Reaction Cycles Mavic) e sul vincitore del terzo round Richie Rude (Yeti/Fox Shox Factory Race Team).
Poi ci sono Robin Wallner (Ibis Cycles Enduro Race Team) e Damien Oton (Unior Devinci Factory Racing): ci si aspetta una feroce battaglia tra i due questo fine settimana.
Adrien Dailly (Lapierre) ha avuto un gomito rotto la settimana scorsa, che probabilmente lo metterà fuori combattimento per il resto della stagione.

Enduro World Series 2018

Mappa del giorno 1

La sempre dominante Cecile Ravanel (Commencal Vallnord Enduro Racing Team) guida la classifica donne al quarto round, con Isabeau Courdurier (Intense-Mavic Collective) al secondo posto e Katy Winton (Trek Factory Racing) al terzo.
Tutte e tre dovranno stare in guardia contro Noga Korem (GT Factory Racing), Rae Morrison (Giant Factory Off-Road Team) e Anita Gehrig (Norco Twins Racing)che sono salite su podio al primo turno della European Enduro Series in Val Di Fassa lo scorso fine settimana.

Enduro World Series 2018

Nella competizione U21, la corsa maschile è più tosta che mai. Il giovane compagno di Rude, Duncan Nason, è in testa alla classifica, ma con solo 80 punti che lo separano da Elliot Heap (Chain Reaction Cycles Mavic), entrambi si batteranno per un buon risultato questo fine settimana.
Ella Connolly è in vantaggio nelle donne Under 21 – vincendo tutti e tre i round finora in questa stagione. La seconda in classifica Emma Bateup ha un lavoro serio da fare se spera di recuperare il gap di punti.

Enduro World Series 2018

Mappa del giorno 2

Tra i Master Men, Karim Amour (Miranda Racing Team) continua a mantenere il suo dominio sul resto del campo, lasciandosi alle spalle gli ex campioni Michael Broderick e Milan Cizinsky.
Mary Mcconneloug guida le Master Women di soli dieci punti: tenete d’occhio Melissa Newell in seconda posizione, che cerca di spodestarla in questo fine settimana.

Nella gara a squadre, il team di Canyon Factory Enduro è in testa alla serie, con il team Ibis Cycles Enduro Race al secondo posto e il Cube Action Team al terzo.

Chris Ball, Managing Director della Enduro World Series, ha dichiarato: «È sempre emozionante recarsi in nuovi luoghi, in particolare in un posto unico come Petzen Jamnica. Attraversare due paesi in una singola gara e attraversare il cuore di una montagna è un modo abbastanza interessante per fare il punto a metà stagione.»

Info: Enduroworldseries.com
Qui i precedenti articoli sull’Enduro World Series 2018.



        
Torna in alto