scritto da Redazione MtbCult in News,Video il 29 Mar 2019

Enduro World Series 2019: al via la 2ª tappa in Tasmania

Enduro World Series 2019: al via la 2ª tappa in Tasmania
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

L’Enduro World Series 2019 farà tappa in Australia questo fine settimana per il secondo round, l‘EWS Shimano Enduro Tasmania.
La Tasmania ha consolidato il suo posto nei libri di storia dell’EWS quando il circuito vi ha fatto tappa per la prima volta nel 2017, regalando sfide emozionanti.




Nel 2017, Isabeau Courdurier (Intense-Mavic Collective) e Adrien Dailly (Lapierre) hanno entrambi conquistato la loro prima vittoria EWS su suolo tasmaniano. Tuttavia, la francese ha dovuto attendere ben due anni prima di replicare il suo successo, ma lo ha fatto in grande stile lo scorso fine settimana a Rotorua, il che significa che partirà da leader.
Nonostante Isabeau Courdurier abbia già vinto in Tasmania, dovrà lottare duramente per ripartire verso casa con lo stesso vantaggio in termini tattici.

Enduro World Series 2019

Se il debutto stagionale in Nuova Zelanda ha dimostrato qualcosa, è che le gare delle donne diventano sempre più competitiva ogni anno. La compagna francese, Morgane Charre, a Rotorua si è classificata seconda ed è un nome da tenere d’occhio questo fine settimana.
Bex Baraona (Team Ibis Cycles Enduro Race) ha festeggiato il suo primo podio domenica, dopo diversi piazzamenti nella top ten della scorsa stagione: il 2019 potrebbe essere il suo anno.
Protagoniste dell’EWS come Katy Winton (Trek Factory Racing Enduro), le sorelle Gehrig (Norco Twins Racing), Noga Korem (GT Factory Racing) e Andreane Lanthier-Nadeau (Rocky Mountain Race Face Enduro Team) sono spesso sul podio, ma questo fine settimana la leggendaria Jill Kintner farà il suo debutto all’EWS.
Con una medaglia Olimpica Bmx e diversi titoli di campionessa del mondo 4 Cross, sarà interessante vedere come si comporta nel suo primo evento EWS.

dual slalom, Enduro World Series 2019

Jill Kintner

Per quanto riguarda la gara maschile, tutti gli occhi saranno puntati sul vincitore dello scorso weekend, Martin Maes (GT Factory Racing), che ha già sferrato un colpo netto sulla classifica, accumulando un vantaggio di 24 secondi sul più diretto rivale Keegan Wright (Unior Devinci Factory Racing). Ciò significa che al momento è l’uomo da battere.
Proverà a farlo il campione in carica Sam Hill (Chain Reaction Cycles Mavic), che ha concluso la prima gara dell’anno al 13°, ma spingerà per fare meglio davanti al pubblico di casa.
Florian Nicolai (Canyon Factory Enduro Team) ha completato le prime tre posizioni a Rotorua e potrebbe fare di nuovo la stessa cosa a Derby.

Enduro World Series 2019

 

Tra gli U21, gli uomini guardano il neozelandese Brady Stone e Antoine Vidal (Commencal Vallnord Enduro Team) che hanno combattuto un’intensa battaglia a Rotorua, con Brady che ha vinto per meno di tre secondi. Nelle donne Under 21, Fenella Harris cercherà di tenere a bada la sua compagna Isabella Flint.
Il campione Master in carica, Karim Amour (Miranda Racing Team), cercherà di replicare la sua vittoria in Tasmania nel 2017 e nelle Master Women, la svedese Louise Paulin spera di ripetere la sua imponente vittoria di Rotorua.
Le gare di Derby inizieranno domani, quando i piloti avranno solo una prova speciale da affrontare, ma sarà l’importante Queen Stage.
Presentato quest’anno, il Queen Stage offre 40 punti in più ai suoi vincitori, consentendo ai piloti di fare una bella scalata nelle classifiche.

Enduro World Series 2019

Domenica saranno 5 le PS da affrontare, tra cui il famigerato sentiero Detonate, che è stato il vincitore del primo Premio Specialized Trail of the Year nel 2017.
Quasi altrettanto famosa per i suoi after party come i suoi sentieri, la piccola città di Derby è in attesa di migliaia di fan.
Il direttore di gara Ian Harwood ha dichiarato: «Derby è un posto speciale e l’intera area è animata dal fatto che l’EWS sia tornato in città. La rete di sentieri di Derby continua a crescere e non vediamo l’ora di vedere i professionisti girarci in questo fine settimana».

Enduro World Series 2019

Per informazioni EnduroWorldSeries.com



        
Torna in alto