scritto da Redazione MtbCult in News il 11 Apr 2019

Bikeworld Zerowind 2019: le classifiche dopo le prime due prove

Bikeworld Zerowind 2019: le classifiche dopo le prime due prove
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Bike World Zerowind 2019: le classifiche di categoria dopo le prime due prove.
Granfondo Tre Valli by Gist e Granfondo della Spaccapria hanno fornito i primi spunti di riflessione e analisi delle 10 classifiche individuali e di squadra.
Regna ancora l’incertezza, ma non mancano alcune conferme, in attesa della terza prova, la Granfondo del Durello del 1 maggio.

Bikeworld Zerowind 2019




Dopo l’appuntamento iniziale del 24 marzo a Tregnago (VR), con la consueta Granfondo Tre Valli By Gist, la carovana del Bike World Zerowind Cup 2019 ha fatto tappa il 7 aprile a Galzignano Terme (PD) per la Granfondo della Spaccapria.
Sul percorso di 42 km con 1.450 mdsl ha trionfato Andrea Righettini (GS Cicli Olympia) con il tempo di 1:43:33, davanti all’agguerrito terzetto di atleti del Team Bottecchia Factory composto da Marco D’Agostino, Marcello Pavarin e Stefano Dal Grande.
Ai -10 km l’azione decisiva di Righettini, che su un tratto tecnico in salita riusciva a staccare Marco D’Agostino, precedendolo poi sul traguardo di 36”.

Bikeworld Zerowind 2019

Gara femminile senza storia, dominio incontrastato di Serena Calvetti (Team KTM-Protek-Dama) in 2:05:19, involatasi fin dalle prime batture di gara.
Evidentemente passare dalle gare di World Cup XCO alle granfondo è sempre un bel vantaggio. Seconda a quasi 6’ è giunta Chiara Burato (Olympia Cicli Andreis), terza Enrica Furlan (Spezzotto Bike Team), prima però delle categoria amatoriali femminili.
Le classifiche complete della gara sono scaricabili QUI.

Bikeworld Zerowind 2019

Classifica individuale per categoria
Le 10 classifiche di categoria, 8 maschili e 2 femminili, hanno visto conferme e ribaltoni. Nella categorie M3, M4 e M5 i rispettivi leader hanno replicato a Galzignano Terme la loro vittoria di Tregnago, raddoppiando quindi il proprio punteggio.
Nella categoria M2, invece, i primi tre classificati si trovano curiosamente tutti appaiati ma con prestazioni alternate tra le due gare. Per le altre categorie i distacchi potrebbero sembrare ampi, ma il circuito è solo a un terzo del proprio cammino ed è sufficiente un exploit o una defaillance per rivoluzionare le graduatorie.
La Granfondo del Durello del 1 maggio, a San Giovanni Ilarione (VR), emetterà nuovi verdetti.

Bikeworld Zerowind 2019

 

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

 

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

Bikeworld Zerowind 2019

 

Classifica Team
La graduatoria delle squadre dopo la seconda prova è oltremodo magmatica e indecifrabile.
Il Gemini Team e il Bonfanti Racing Team non hanno partecipato alla seconda prova, così come altre squadre che si trovano oltre la decima posizione e che potrebbero rientrare nella “top ten” dopo la gara prova del circuito, la Granfondo del Durello.

Bikeworld Zerowind 2019

 

Il calendario gare Bike World Zerowind 2019
– 24 marzo – GRANFONDO TRE VALLI BY GIST – Tregnago (VR) – Percorso unico di 43 km e 1.290 mdsl
– 7 aprile – SPACCAPRIA – Galzignano Terme (PD) – Percorso unico di 42 km e 1.540 mdsl
– 1 maggio – GRANFONDO DEL DURELLO – San Giovanni Ilarione (VR) – Percorso unico di 44 km e 1.500 mdsl
– 22 giugno – LESSINIA LEGEND – Bosco Chiesanuova (VR) – Percorso “Classic” di 55 km e 1.750 mdsl – Percorso “Extreme” di 100 km e 3.600 mdsl
– 30 giugno – CRESPADORO BIKE – Crespadoro (VI) – Percorso unico di 43 km e 1.730 mdsl
– 25 agosto – GRANFONDO TROI TREK – Polcenigo (PN) – Percorso unico di 54 km e 1.930 mdsl

Per informazioni e iscrizioni visitate il sito BikeWorldZerowind.com e la pagina Facebook del Bike World Zerowind 2019.



        
Torna in alto