scritto da Redazione MtbCult in News il 12 Lug 2019

Abetone Superenduro: qui si giocherà il titolo di Campione 2019

Abetone Superenduro: qui si giocherà il titolo di Campione 2019
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

All’Abetone Superenduro il 27-28 Luglio si giocherà il titolo di Campione Superenduro 2019 con l’ultimo appuntamento EWS Qualifier italiano in una località di montagna per molti ancora tutta da scoprire.

Con alle spalle una serie di eventi gravity di successo, l’Abetone finalmente debutta nel Superenduro e si affaccia così al panorama enduro internazionale con la finale del Circuito 2019 valevole anche come Enduro World Series Qualifier.
Il gran finale del circuito Superenduro sarà una gara decisiva e per molti rider inedita, con i titoli 2019 ancora tutti da assegnare sia nelle categorie Elite che Amatori.
Ad oggi sono già 11 le nazioni iscritte in gara, per quella che a tutti gli effetti è la prima competizione in quota del circuito.

Abetone Superenduro

I trail qui sono immersi in un ambiente di alta montagna, con quote comprese tra 1.300 e i 1.900 metri. Lo scenario sarà tipicamente montuoso, ricco di crinali esposti, praterie e fitti boschi di abeti e faggi, il tutto all’interno della foresta demaniale dell’Abetone.
L’organizzatore locale Abetone Gravity Team sta lavorando ad un programma gara con 6 prove, tutte fisiche, tecniche e con tanto minutaggio di speciale, per un totale di 36 km e 2.600 metri di dislivello complessivo.

I trasferimenti saranno in gran parte meccanizzati grazie alla comoda e veloce ovovia antistante il villaggio evento e paddock area, ma non mancheranno tuttavia anche dei tratti pedalati addolciti dall’ombra del bosco.
Per questo motivo durante le prove libere del sabato non sarà ammesso l’utilizzo di shuttle. Sarà invece presente il Controllo Orario con possibilità di effettuare assistenza meccanica in area paddock.

Abetone Superenduro

Questa splendida location apre un nuovo orizzonte per l’enduro in mountain bike in Toscana, una regione che offre possibilità di riding dalla costa all’alta montagna, e che ci offrirà uno spettacolare panorama che dalla cima del monte Gomito spazia dal mar Tirreno ad ovest, fino alle Alpi a nord ed alla città di Firenze a sud, facendo da cornice ad una gara epica che metterà a dura prova tutti gli atleti e i loro mezzi.

Per maggiori informazioni sull’Abetone Superenduro la scheda gara è online, vi aspettiamo numerosi perché questo sarà un finale di stagione unico nel suo genere e ricco di adrenalina e competizione fino all’ultima Speciale!

Qui trovate tutti gli articoli precedenti per fare il punto sul Superenduro 2019.



        
Torna in alto