scritto da Redazione MtbCult in News il 11 Mag 2016

Estate in Mtb sui nuovi sentieri flow di Carosello 3000 a Livigno

Estate in Mtb sui nuovi sentieri flow di Carosello 3000 a Livigno
        
Stampa Pagina

COMUNICATO STAMPA

L’estate di Livigno si preannuncia davvero magica.
Carosello 3000 prosegue nella costruzione di un’innovativa sentieristica in stile flow, considerata la nuova frontiera dell’universo mountain-bike.
I sentieri inizieranno ad essere percorribili a partire da sabato 18 giugno con l’apertura della cabinovia Livigno Centro (al servizio del Roller Coaster), mentre sabato 25 giugno la Cabinovia Carosello 3000 di San Rocco allargherà l’accesso alla totalità della sentieristica.
Prevista per la stessa data anche l’inaugurazione di un nuovo percorso all’interno del bosco.

Carosello 3000

I flow-trail sono sentieri scorrevoli costruiti secondo una logica sequenziale di curve, paraboliche e slanci ritmati e con una pendenza mai superiore ai 10 gradi.
Per questo possono essere percorsi da ognuno secondo il proprio livello d’abilità.
Un nuovo stile di tracciato basato su velocità e ritmo che garantisce ai principianti la sicurezza desiderata, e ai biker esperti una sensazione simile alle montagne russe.

Carosello 3000

I primi sentieri flow-country (15 km nel complesso) sono stati inaugurati lo scorso 11 luglio dal pioniere della mountain-bike Hans “No Way” Rey e dalla star scozzese Danny McAskill che, giunto a Livigno per l’occasione, ha detto: «Con Hans abbiamo in passato girato in tutta la vallata ed ora provare questi sentieri mi ha dato grandi emozioni anche come pro-rider. Ma anche chi sale su una mountain-bike per la prima volta qui può divertirsi davvero tanto.»

Qui il video della discesa inaugurale con Danny McAskill la scorsa estate:

Da allora Carosello 3000 ha proseguito nella costruzione di nuovi sentieri dedicati alla mountain-bike. Il progetto è infatti ancora molto ampio e svariati chilometri di percorsi sono già stati programmati per le prossime estati.
Già confermato per domenica 31 luglio anche l’evento 3K Up & Down.
Non un contest vero e proprio, ma una giornata in libertà con 150 partecipanti all’inseguimento di un pro-rider lungo un loop di 13 km.

Carosello 3000

I nuovi flow-country trail si vanno ad aggiungere ad altri 30 km di sentieri già esistenti, come la discesa nella spettacolare Val Federia, tutti serviti dagli impianti di risalita.
Altro esempio è il sentiero del Madonon che porta i biker ad ammirare uno dei punti panoramici più incredibili su tutta la vallata di Livigno.




Carosello 3000 è inoltre felice di annunciare la partnership con l’icona internazionale della mountain bike Hans Rey, che ha già da tempo agito come consulente nel portare Livigno a diventare una delle principali destinazioni mountain-bike a livello mondiale.

Hans “No Way” Rey: «Siamo solo all’inizio. Il progetto di Carosello 3000 è una cosa che fa molto bene al turismo e fa bene all’industria della bike perché metterà molte più persone in sella ad una mountain-bike. Questi sentieri sono perfetti per il Cross-Country, l’enduro e il freeride. Livigno è uno dei posti migliori al mondo per la mountain-bike ed ora abbiamo veramente tutte le tipologie di sentieri.»

Carosello 3000

Camillo Bertolini – Marketing Manager di Carosello 3000: «Hans ha sempre creduto in Livigno e nelle potenzialità del suo splendido territorio. La sua personalità e il suo concetto di riding si sposano perfettamente con il progetto che Carosello 3000 sta portando avanti affinché Livigno possa affermarsi come una bike-destination a 360° riconosciuta in Europa e nel mondo.»

Sul sito di Carosello 3000 Livigno, oltre alle informazioni su tutte le proposte estive, sono già disponibili gli “Early Rider Multi-pass”, dei biglietti pluri-giornalieri non consecutivi (quindi utilizzabili per tutta la stagione estiva) che possono essere acquistati via web in modo vantaggiosissimo prima della data di apertura.

        
Torna in alto