scritto da Redazione MtbCult in News il 19 Set 2016

Enduro World Series #7: i più forti Sam Hill e la “solita” Ravanel

Enduro World Series #7: i più forti Sam Hill e la “solita” Ravanel
        
Stampa Pagina

La settima prova dell’Enduro World Series è andata in scena sabato e domenica a Valberg Guillaumes, in Francia, sulle Alpi Marittime.

La gara è stata fin dalle fasi iniziali “movimentata”da previsioni del tempo catastrofiche, costringendo la cancellazione del prologo il venerdì e la Speciale #2 il sabato.

Enduro World Series

Fortunatamente le tempeste previste non ci sono state, ma anche con qualche Speciale annullata, i piloti hanno affrontato giornata piuttosto dura sabato con 1600m di dislivello positivo e 2500m di discesa e oltre 51 km di percorso.

Enduro World Series

Alla fine l’Enduro des Portes du Mercantour by Urge Bike Products si è rivelato una feroce battaglia tra due leggende della mountain bike: Sam Hill (Chain Reaction Cycles Paypal) e Nico Vouilloz (Lapierre Gravity Republic, foto sotto).

Enduro World Series

I due hanno combattuto per sette Ps tra i sentieri della Alpi Marittime, seguiti dal giovane Jesse Melamed di Rocky Mountain Urge Bp (sotto in foto).

Enduro World Series

Tuttavia, Hill si è dimostrato troppo forte per entrambi e ha tagliato il traguardo con nove secondi di vantaggio, costringendo Vouilloz ad accontentarsi del secondo posto e Melamed del terzo.

Enduro World Series

Parlando dopo la gara, Sam (sotto in foto) ha detto: «E ‘impressionante! Ho cercato di non pensare al fatto di essere in testa ma solo ad affrontare ogni Speciale, cercando di scendere senza errori. Per me è stato un obiettivo enorme vincere una gara all’Enduro World Series!»

Enduro World Series

Ecco una breve chiacchierata con Sam Hill proprio qualche giorno prima della gara:

Nella gara femminile, Cecile Ravanel (Commencal Vallnord Enduro, foto sotto) ha continuato il suo dominio – vincendo quattro delle sette Speciali.

Enduro World Series

Isabeau Courdurier (Sunn) ha vinto tre Ps, ma non è stato sufficiente a superare Ravanel e ha finito più di 30 secondi dietro.
Ines Thoma (Canyon Enduro Factory Team) ha completato il podio in terza posizione.

Enduro World Series

Cecile ha detto: «Sono davvero felice di aver corso e vinto questo tipo di evento. Il percorso è stato davvero molto vario: trasferimenti pedalati, seggiovie e Speciali tutte diverse fra loro – alcune lunghe, altre più brevi e questo mi piace molto.»

Nel video seguente, la gara di Valberg è riassunta in un minuto molto avvincente:

Nella gara maschile U21 Adrien Dailly (Lapierre Gravity Republic) ha vinto – il che significa che lui e Sebastien Claquin (Rocky Mountain Urge Bp) sono ora a pari punti nella classifica generale. Tecnicamente Dailly è in testa perché ha vinto la gara più recente, ma tra i due sarà lotta per il titolo in Italia tra un paio di settimane.
Elliot Trabac (Scott SR Suntour Enduro Team, foto sotto) ha completato un podio tutto francese al terzo posto.

Enduro World Series

La francese Julie Duvert (foto sotto) ha vinto nella categoria femminile U21, con Raphaela Richter (Radon Magura Factory) in seconda posizione e Martha Gill (Marin Stan’s Enduro Team) in terza.

Enduro World Series

Karim Amour ha vinto la categoria Master in modo convincente, prendendo più di due minuti al più vicino rivale Carles Barcons, con Cyrille Pages (MS Mondraker) in terza posizione.

Enduro World Series

Nella competizione a squadre, Rocky Mountain Urge Bp è stata la prima squadra della giornata, Cube Action Team si è piazzata appena dietro in seconda posizione e Ibis Cycles Enduro Race in terza.
Il risultato di ieri consolida la leadership del team Rocky Mountain Urge Bp nella classifica generale dell’Enduro World Series.

Di seguito, i risultati completi della gara di Valberg:

EWS Portes Du Mercantour Driven by Urge OVERALL Cat

L’attenzione ora è già rivolta all’ultima gara dell’anno a Finale Ligure (SV). Il Bluegrass Finale Enduro powered by SRAM si svolgerà il 1° e 2 ottobre, e lì sulle sponde del Mediterraneo saranno incoronati i campioni mondiali 2016.

Maggiori informazioni su EnduroWorldSeries.com.

        
Torna in alto