• 53
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Confermata la Granfondo Terra dei Varano Offroad a Camerino.
Il 18 ottobre si svolgerà la manifestazione in mountain bike, giunta alla sua seconda edizione, promossa dal Gruppo sportivo AVIS Frecce Azzurre, già noto per la decennale organizzazione della famosa Granfondo Terre dei Varano su strada.
Sarà l’unica granfondo in mountain bike delle Marche.

Terre dei Varano Offroad

I partecipanti alla Terra dei Varano Offroad 2020 affronteranno un unico percorso di 40 chilometri e 1.600 metri di dislivello.
I sentieri si snodano tra le montagne che circondano la città medievale, attraversano boschi, prati e valli e offrono agli appassionali tutte le caratteristiche peculiari della mountain bike: single track, salite pedalabili e brevi strappi, discese tecniche, tratti molto suggestivi e panoramici.

Terre dei Varano Offroad

In questa edizione, la parte finale del percorso è stata modificata per ridurre ulteriormente i già pochi tratti di asfalto ed aggiungere alla oramai mitica salita di San Francesco che si inerpica fino alla cima del monte Le Tegge, una seconda importante ascesa che regalerà nuove emozioni ai biker.

«Il successo della scorsa edizione ci ha fornito l’energia per riproporre anche quest’anno la gara di Mountain Bike – afferma Luca Marassi del direttivo delle Frecce Azzurre – Stavamo lavorando da mesi per offrire il 22 marzo una gara e un programma ancora più completi e accattivanti. La pandemia ci ha costretti all’ultimo momento ad annullare tutto. Potevamo scegliere la via più facile e rinviare la gara di un anno, ma la passione per questo sport e per la nostra terra ci hanno ancora una volta guidato. Abbiamo deciso quindi di ripianificare la manifestazione il 18 ottobre e, una volta verificate tutte le procedure necessarie a contenere il rischio contagio e dopo averne discusso con il sindaco e tutta l’amministrazione, la macchina organizzativa si è rimessa in pista.

Terre dei Varano Offroad

La Terre dei Varano Offroad sarà l’unica Gran Fondo di mountain bike che si svolgerà quest’anno nella nostra regione, ci aspettiamo quindi una grande partecipazione da parte di tutti gli appassionati che in questi mesi non hanno potuto gareggiare.

Considerato il vero e proprio boom delle e-bike che c’è stato in questo periodo, abbiamo deciso di organizzare anche una passeggiata cicloturistica aperta ai non agonisti e alle bici a pedalata assistita che avrà luogo lungo lo stesso percorso della gara, ma con partenza ritardata.

La manifestazione di quest’anno si va ad inserire nell’ampio programma di iniziative del progetto di promozione turistica Camerino Meraviglia; il nostro percorso è stato inserito nei sentieri di Hike&Bike scaricabili dal sito e dalla app e sarà fruibile e segnalato tutti i mesi dell’anno. Insomma – conclude Marassi – noi siamo pronti e motivati per questa strana e particolare edizione della gara. Il motto che avevamo scelto a marzo voleva essere un invito a far crescere la nostra giovane manifestazione e portarla ai livelli dell’oramai famosa Granfondo Terra dei Varano su strada: dopo quanto è successo in questi mesi, non avremmo potuto sceglierne uno migliore: Terre dei Varano Offroad 2020: #ilbellodiesserci…nonstatante tutto”.

Info ed iscrizioni: www.offroad.terredeivarano.it

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it