•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Benvenuti nella seconda stagione di “Rising con Kate Courtney“.
Nella prima abbiamo seguito gli alti e bassi della stagione 2019 di Kate. Stella nascente con tutti gli occhi puntati addosso, Kate ha retto alla pressione, conquistando alcune grandi vittorie, e ha chiuso la stagione con il titolo di Campionessa del Mondo XCO 2019.
Poi il suo focus si è posato sui giochi olimpici di Tokyo 2020… fino alla pandemia che ha colpito il mondo e l’ha costretta a fermarsi, a valutare e ad adeguarsi.

In questo primo episodio della seconda stagione, seguiamo Kate mentre naviga nell’ignoto, e guarda al futuro, ai Giochi Olimpici, rimandati all’estate 2021.
Andiamo dietro le quinte e scopriamo come Kate sta organizzando il suo progetto e i suoi allenamenti.



La pandemia
«Col senno di poi, ci sono stati così tanti momenti decisivi nel 2020 in cui le cose sono andate diversamente da come mi aspettavo.»
Il video mostra la vita da reclusa di Kate nell’ultimo anno e il modo in cui si è dovuta adattare, come molti di noi.

Rimani pronta
Quando il calendario gare è stato sospeso a causa della pandemia di Covid19, Kate ha dovuto trovare modi di rimanere motivata e in forma, o come dice lei “essere pronta a tutto”.
Con possibilità limitate di andare in palestra e i viaggi fuori questione, come molti atleti, Kate è stata forzata a riorganizzare il suo allenamento e a diventare creativa.

Ottimismo
Come atleta, Kate è costantemente in movimento, che sia per andare a una competizione, per allenarsi in palestra, per lavorare con gli sponsor o in gara. Come abbiamo visto nella prima stagione, il tempo libero di cui Kate dispone diventa sempre prezioso, ma è spesso incastrato tra le gare e i viaggi.
Con l’inizio della stagione che è stato improvvisamente fermato, Kate è riuscita a rallentare e a passare del tempo prezioso a casa con il suo partner e i suoi amici.
Questo ha significato anche passare più tempo sulla sua bici da trail e praticare scialpinismo attorno al lago Tahoe. Alternative niente male!

“Mamma” di un cane
Sì, è vero! Kate è ora la padrona orgogliosa del suo bellissimo cane Monte.
Questo ha permesso a Kate di riorganizzare le sue priorità: dopo la pedalata non sta più a studiare i suoi dati ma si concentra sulla parte seguente della giornata e gode del suo nuovo ruolo. In seguito alle pressioni mentali e alle aspettative che Kate aveva nel 2019, ha concluso che l’equilibrio e le priorità sono tutto, ed avere un cane di cui occuparsi l’ha aiutata a capirlo ancora di più.

Guardare avanti
Motivata come mai prima d’ora, Kate è in piena preparazione per la stagione imminente.
Nel prossimo episodio, scopriremo come Kate si è allenata in palestra, sui trail con suo padre e in che modo è cambiata la sua preparazione non in sella alla bici.

Video: Susan Theis
Foto di: Susan Theis, Emily Tidwell

Per rivedere la passata stagione di “Rising con Kate Courtney”, cliccate qui e troverete i video precedenti.

Qui altri contenuti riguardanti Kate Courtney.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it