scritto da Redazione MtbCult in Abbigliamento e Accessori,Test il 22 Mar 2013

Guanti Ergon HA2, maestri di comodità

Guanti Ergon HA2, maestri di comodità
        
Stampa Pagina

Ergon considera i guanti HA2 l’ideale abbinamento con le manopole GA1 Evo e abbiamo deciso di verificare se davvero fosse così. Il marchio tedesco lavora tanto sull’ergonomica dei propri prodotti e l’abbinamento guanto-manopola è qualcosa alla quale in pochi hanno pensato con una proposta così ben realizzata.
Ergon ha iniziato con le manopole e subito dopo ha pensato ai guanti, introducendo una serie di miglioramenti davvero significativi. Ad esempio ha spostato le cuciture dalle zone dove la mano e le dita possono generare delle pressioni. L’obiettivo è il comfort, ma anche la funzionalità e la protezione, trattandosi di guanti da Mtb e per di più da all mountain.

_DSC3987

L'aggiunta di Kevlar aumenta protezione in caso di impatti

L’aggiunta di Kevlar aumenta protezione in caso di impatti

Il palmo
La superficie del guanto presenta spessori abbastanza ridotti, perché Ergon ha ideato questo modello per abbinarlo alla manopola di cui sopra. Noi però abbiamo pensato di non rispettare per forza questo abbinamento e le abbiamo usate anche su manopole di altra marca. E’ vero, il guanto ha un rivestimento sottile sul palmo, ma non genera mai problemi di scarso comfort.
La cosa che ci ha convinto di più sono state le cuciture, piazzate nei punti giusti, per non dare fastidio.
L’inserto in Kevlar, a detta di Ergon, serve a proteggere il palmo in caso di impatti. Onestamente non abbiamo avuto di verificarlo e speriamo che non serva mai di farlo. In ogni caso è lì per dare un’extra di protezione in caso di caduta.
Le dita indice e medio possono beneficiare di inserti in silicone per migliorare la presa con la leva del freno. Strategici e anche ben fatti.

Il dorso del guanto presenta degli inserti in silicone che aumentano la resistenza strutturale del guanto e allo stesso tempo riducono il rischio che le spine trapassino il guanto

Il dorso del guanto presenta degli inserti in silicone che aumentano la resistenza strutturale del guanto e allo stesso tempo riducono il rischio che le spine trapassino il guanto

Il dorso
Qui l’imperativo è proteggere e permettere la traspirazione. Ergon ha agito in questo modo: dalla punta delle dita parte un rivestimento in silicone che cinge la maggior parte del dorso della mano e rende il guanto più resistente alla penetrazione di spine, ad esempio.
Il logo Ergon, piuttosto evidente, costituisce un’ulteriore protezione.
Le dita sono costruite in microfibra e permettono un’adeguata ventilazione.
Una volta infilato il guanto, le dita non si trovano a dover cozzare con le cuciture che spesso vengono poste proprio all’estremità del dito del guanto. Ecco Ergon da tempo ha risolto questo inconveniente.

La presa dell'indice e del medio migliora con gli inserti in gomma

La presa dell’indice e del medio migliora con gli inserti in gomma

Verdetto
La calzata è comoda, ma attenzione alla scelta della taglia perché molto probabilmente ve ne servirà una in più, quindi prima di decidere provateli.
Con Ergon difficilmente si sbaglia e questi HA2 confermano la fama del marchio. Anche senza l’abbinamento alle manopole.
Costano 44,95€, un prezzo ben rapportato alla qualità del prodotto.

Per informazione Charlie Srl

voto:  9 / 10

PRO:

Comodità ai soliti livelli alti di Ergon. Buona protezione contro le spine. Grip offerto dal guanto molto elevato

CONTRO:

Prima di decidere la taglia occorre provarli: chi indossa una L potrebbe trovarsi meglio con una XL

Scheda Tecnica

  • Materiali:
    microfibra, pelle Velour, Kevlar e silicone
  • Taglie:
    dalla XS alla XXL
  • Colori disponibili:
    solo nero
  • Prezzo:
    44,95€
        
Torna in alto