• 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le scarpe Northwave Ghost XCM2 si posizionano subito sotto al top di gamma Ghost Pro e sono le più richieste dagli amatori e principalmente da chi affronta le lunghe distanze.
Con questo prodotto, infatti, Northwave ha voluto offrire comfort, resistenza e durata nel tempo, con un occhio alle prestazioni “pure”.
Dopo averle utilizzate per un lungo periodo, tiriamo le somme sui dettagli tecnici e le sensazioni.

Northwave Ghost XCM2

DETTAGLI TECNICI
– Materiali utilizzati: 9
La qualità dei materiali è molto alta.
La tomaia si avvale della tecnologia brevettata Xframe®2, realizzata con materiali di ultima generazione spessi soltanto 0,5 mm per la massima trasmissione di potenza, serrando al massimo e uniformemente il piede senza alcun punto di pressione.

Le zone più esposte presentano un materiale anti-abrasione di protezione.
La suola è denominata “Carbon XC12”, ma in realtà non è completamente in fibra, presenta solo un inserto 100% carbonio nella zona di fissaggio delle tacchette.

Northwave Ghost XCM2

Il tallone interno è in fibra direzionale e previene la scalzata. E’ abbinato ad un tessuto antiscivolo che mantiene anch’esso il piede in posizione.
Gli inserti sulla suola sono in gomma dura.

Northwave Ghost XCM2

Northwave Ghost XCM2

Nel complesso, quindi, i materiali sono di ottima qualità. Okay, la suola non è full carbon, ma in compenso il prezzo è molto più basso rispetto al top di gamma (ne parliamo tra poco).

– Sistema di chiusura: 10
Le Northwave Ghost XCM2 hanno un doppio rotore SLW2 (Speed Lace Winch) che permette una chiusura omogenea della tomaia.
I punti di forza di questo sistema di chiusura sono la massima precisione e modularità d’uso.

La chiusura “step by step”, permette di stringere o allargare la scarpa in pochi istanti. Il pulsante laterale ha una doppia funzionalità: premendolo offre un rilascio micrometrico, sollevandolo permette l’apertura completa ed immediata della scarpa.
I rotori sono facilmente sostituibili ed il cavo è super resistente.

– Regolazioni consentite: 8
Le uniche regolazioni consentite riguardano il sistema di chiusura e la regolazione delle tacchette nella zona inferiore. Ma d’altronde sono sufficienti su una scarpa da Xc come questa.
La soletta interna è neutra ed ergonomica nella zona centrale, ma è anche molto sottile e poco sostenuta. Northwave non prevede delle solette aggiuntive per arco plantare più o meno accentuato e questa potrebbe essere una mancanza.

Northwave Ghost XCM2

– Peso: 9
Le scarpe Northwave Ghost XCM2 pesano 360 grammi (reali) l’una, in taglia 42 e senza tacchetta.
Non è un peso piuma, ma rispetto ai modelli top di gamma (anche della concorrenza) pesano circa 50 grammi in meno, quindi non troppo di più. Il rapporto peso-prezzo-qualità, quindi, non è male.

– Prezzo: 8
Il prezzo di listino è di 249,99€.
Non sono delle scarpe economiche, quindi, ma valutando la qualità dei materiali, la resistenza e la cura dei dettagli, questa scelta potrebbe essere comprensibile.

Voto finale (da 1 a 10): 8,8

Northwave Ghost XCM2

PRESTAZIONI
– Comfort della calzata: 8
In realtà, il voto di questa sezione potrebbe variare molto da persona a persona.
Nel mio caso, che ho un piede molto sottile, le Northwave Ghost XCM2 sono risultate un po’ larghe, soprattutto nella zona laterale interna. Non sono perfettamente aderenti, questo causa un movimento eccessivo del piede stesso nei momenti di massimo sforzo.

In questa immagine si nota come la tomaia nella zona interna non avvolge bene il piede. Questo succede solo se avete una pianta stretta o comunque un piede molto magro.

Ovviamente, chi ha un piede più largo potrebbe trovarsi alla perfezione, infatti le consiglio principalmente a questo tipo di bikers.
Ottimo, invece, il sistema di chiusura, che non genera pressioni eccessive in determinati punti ed offre la possibilità di personalizzare micrometricamente la calzata.

Northwave Ghost XCM2

– Rigidità suola: 9
La suola delle Northwave Ghost XCM2 ha un indice di rigidità pari a 12 (su una scala di 14 punti).
Quindi, nonostante non sia full carbon, la rigidità è molto vicina a quella dei modelli top di gamma.
E questo si avverte anche mentre si pedala, infatti la scarpa sostiene bene il piede e non flette quando si imprimono wattaggi elevati sui pedali.
Il fatto che non sia completamente in carbonio, potrebbe aiutare nella dissipazione del calore in estate e nelle lunghe distanze potrebbe essere un po’ più confortevole.

– Grip della suola: 8
Gli inserti sono in gomma dura, resistente all’usura ma non molto morbida come mescola.
Con l’asciutto il grip è buono anche quando si cammina sulle rocce, ad esempio, col bagnato invece non è il massimo…

Northwave Ghost XCM2

– Ventilazione: 10
Il passaggio dell’aria è garantito da due zone specifiche posizionate sopra l’avampiede, ma anche da tanti micro-fori sparsi per tutta la tomaia, sia nella zona anteriore, sia lateralmente.
Le ho utilizzate in piena estate e non ho mai avvertito un surriscaldamento eccessivo, quindi… Promosse!

– Protezione dagli agenti atmosferici: 9
Il materiale esterno è super resistente e sopporta bene pioggia o fango.
Di certo, però, non sono scarpe invernali, quindi non aspettatevi l’impermeabilità o la massima protezione alle basse temperature.
Se piove poco, però, non si inzuppano immediatamente e nella mezza stagione con calzino estivo si sta abbastanza bene.

– Protezione dagli urti: 10
Le ho usate principalmente nei mesi estivi, in cui i sentieri sono pieni di rovi ma la tomaia non ne ha risentito
Niente cadute, qualche impatto qua e la sulle rocce c’è stato, ma le protezioni laterali hanno fatto il loro dovere e non si sono danni evidenti.
C’è altro da aggiungere?

Northwave Ghost XCM2

– Calzata (quale taglia scegliere?): 9
Come tutte le scarpe Northwave, le Ghost XCM2 calzano leggermente di più.
Di solito uso un 42,5 (27 cm per molte aziende) ma in questo caso ho dovuto scegliere un 42 (27,3 cm).
Il consiglio è sempre quello di guardare i centimetri, più che la taglia, ma in generale serve mezzo numero in meno rispetto alle altre marche.

Voto finale (da 1 a 10): 9

Northwave Ghost XCM2

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,9

In conclusione…
Le scarpe Northwave Ghost XCM2 sono un buon compromesso per chi cerca una scarpa comoda anche nelle lunghe distanze, resistente e curata nei dettagli.
A patto, però, di avere un piede con pianta larga o comunque non troppo sottile. In questi casi potrebbe essere necessario un plantare specifico che ottimizza la calzata.

Per informazioni Northwave.com

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia