•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Juri Ragnoli è sicuramente uno degli specialisti delle lunghe distanze più “originali” nelle idee e nella sua preparazione atletica.
Abbiamo parlato più volte della sua filosofia di “Sposta il tuo Limite” e di quanto sia importante per il corridore bresciano l’aspetto mentale della prestazione.
Ecco, anche in questo momento così particolare, Juri Ragnoli sta cercando in tutti i modi di “ingannare” il cervello sfidando sé stesso, ma anche chi lo segue, ad allenarsi in modo alternativo.

Juri Ragnoli

La sua quarantena era iniziata con la #rullichallenge: 23 giorni sui rulli, variando i lavori specifici e le durate, ma allenandosi regolarmente senza giornate di riposo.
Dopodiché, il bresciano ha stupito tutti con un’ulteriore sfida, forse ancora più dura per gli appassionati più incalliti, la #norullichallenge: dieci giorni senza pedalare, né sui rulli, né sulla cyclette o su spinbike.
Sono concessi 45′ di attività fisica al giorno, che non abbia a che fare con il gesto pedalato.

#NORULLICHALLENGE🙌🏻 10 giorni consecutivi🕗 45' al giorno di attività fisica❌ vietati rulli, cyclette, spinbike, ecc…

Pubblicato da Juri Ragnoli su Venerdì 3 aprile 2020

Insomma, una scelta molto particolare per un professionista come Juri Ragnoli, ma difficile per tutti gli sportivi che praticano attività di resistenza, nelle quali c’è un coinvolgimento più importante delle “endorfine” (in questo articolo su BiciDaStrada.it vi spieghiamo cosa sono).
Una scelta che però potrebbe rafforzare ancora di più la mente, permettendo inoltre di tornare in sella con più grinta e più voglia di fare.
Tuttavia, in questi giorni Ragnoli non se ne sta a braccia conserte, anzi, sta svolgendo attività alternative anche piuttosto impegnative, che potrebbero renderlo anche più forte dopo questi 10 giorni.
Guardate, ad esempio, cosa ha fatto domenica:

Avete capito bene, 1000 metri di dislivello a piedi, salendo e scendendo per 280 volte dalle scale di casa!
La grinta è grinta…
Gran parte del lavoro, poi, lo sta svolgendo nella sua palestra casalinga (di tutto rispetto).

E anche il day 3 è andato (ieri). Prima ero distrutto, ora sono distrutto e stanco 🤯Oggi una corsetta defaticante nei dintorni di casa ci sta 😅, ma domani?Avete proposte "proibitive"?#NORULLIchallenge

Pubblicato da Juri Ragnoli su Martedì 7 aprile 2020

 

Insomma, la #norullichallenge è una sfida che solo un rider “anticonformista” come Juri avrebbe potuto proporre.
Se accettate la sfida, postate foto e video delle vostre attività sui social e taggate Juri Ragnoli 😜

Qui, tutti gli altri articoli sull’allenamento.

Per seguire da vicino Juri Ragnoli e saperne di più sulla #norullichallenge visitate la sua pagina Facebook e il suo profilo Instagram.

Per saperne di più sulle sue bici visitate il sito Scott-Sports.com

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia