scritto da MtbCult in Tecnica il 21 Dic 2016

Rocky Mountain Suzi Q: quando la neve non è un limite

Rocky Mountain Suzi Q: quando la neve non è un limite
        
Stampa Pagina

Il freddo è arrivato! In alta montagna la neve è scesa, è tempo quindi di mettere la bici da parte e prendere gli sci?
No, è tempo di prendere la fatbike!
Ed è proprio ora che la casa canadese Rocky Mountain ha deciso di presentare la Suzi Q.

rocky mountain suzi q

La Rocky Mountain Suzi Q, prodotta sia in alluminio che carbonio, rappresenta l’indole agonistica per gli amanti della neve e delle fatbike.

rocky mountain suzi q

La Rocky Mountain Suzi Q fa parte della nuova generazione di fatbike più lunghe, aperte e allo stesso tempo più agili.
Il carro è corto e conferisce un’ottima reattività, bilanciata da un reach che è aumentato per dare maggiore stabilità.

rocky mountain suzi q

Il telaio in carbonio permette una guida, oltre che più efficiente, anche più confortevole rispetto una tradizionale fatbike.

rocky mountain suzi q

Il modello top di gamma in carbonio della Rocky Mountain Suzi Q

L’utilizzo di ruote da 27.5” x3.8 a 27.5” x4.2 migliora la scorrevolezza oltre che il grip.

Inoltre il fattore Q (ossia la distanza tra i piani di rotazione delle pedivelle) di 192mm, 20mm più stretto dello standard delle fatbike, ha permesso di migliorare notevolmente l’efficenza di pedalata e il comfort in sella.

rocky mountain suzi q

Non ci sono più scuse, bisogna solo munirsi del giusto abbigliamento e si è pronti per solcare i sentieri anche quando intorno a noi è tutto bianco.

rocky mountain suzi q

Per ulteriori informazioni trovate tutto sul sito Rocky Mountain oppure Dsb-Bonandrini.com

Ps: il nome della Rocky Mountain Suzi Q, forse, è ispirato a una canzone dei Creedence Clearwater Revival:

        
Torna in alto