scritto da Redazione MtbCult in News il 07 Ago 2018

Europeo Xc 2018: tra le donne domina Jolanda Neff. Eva Lechner 8ª

Europeo Xc 2018: tra le donne domina Jolanda Neff. Eva Lechner 8ª
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

E’ la svizzera Jolanda Neff ad aggiudicarsi l’europeo Xc 2018 femminile in scena a Glasgow.

Europeo Xc 2018

Jolanda Neff festeggia su una ruota la vittoria del campionato europeo Xc 2018

La 25enne di Thal, già campionessa del mondo in carica, si ripete sul tracciato continentale e conquista la terza medaglia d’oro della sua carriera, dopo quelle del 2015 e 2016.
Medaglia d’argento per la francese Pauline Ferrand Prevot, seguita dalla belga Githa Michiels, che si prende il terzo gradino del podio.

Europeo Xc 2018

Il podio femminile con Jolanda Neff, Pauline Ferrand Prevot e Githa Michiels

La migliore delle azzurre è Eva Lechner, che si prende la casella numero 8 della classifica: bella ma sfortunata, la prova dell’azzurra classe 1983.
Partenza forte sul duro tracciato del Cathkin Braes Mountain Bike Trails, quella della Lechner, che si fa spazio e si prende il suo posto nel gruppetto di testa.

Europeo Xc 2018

Ottima partenza per Eva Lechner, poi attardata da una cadute e una foratura

La Neff detta sin da subito il ritmo della gara, e al termine del primo giro attacca facendo vuoto dietro di sé: sul primo passaggio sul traguardo Neff guida con 8” sulla coppia formata dalla francese Prevot e dalla norvegese Gunn-Rita Dahle, mentre la Lechner è quinta con 30” di ritardo.

Europeo Xc 2018

​Nel terzo giro la Dahle ha un problema meccanico e viene taglia fuori dai giochi, mentre la sfortunata Lechner cade e perde molto tempo, venendo superata da diverse avversarie.

Europeo Xc 2018

Incidente meccanico per Gunn Rita Dahle

La Neff può amministrare il vantaggio negli ultimi due giri e va a conquistare la vittoria in solitaria in 1 ora 31′ 29”, con 2’04” di vantaggio sulla Ferrand Prevot.

Europeo Xc 2018

 

Grande finale della Michiels, che con una notevole progressione scala la classifica e riesce a salire sul podio, chiudendo a 3’27” dalla testa.

Europeo Xc 2018

Githa Michiels

Si piazzano poi nell’ordine la polacca Maja Wloszczowska, la tedesca Elisabeth Brandau, l’olandese Anne Tauber e la svizzera Kathrin Stirnemann.
All’ottavo posto dell’europeo Xc femminile troviamo poi la nostra Eva Lechner, che termina la sua prova con un ritardo di 6’08”, mentre Serena Calvetti si piazza al 20° posto ad oltre 10 minuti di ritardo.

Serena Calvetti

L’ANALISI DEL CT – «Con un po’ più di fortuna, Eva poteva arrivare a medaglia – il commento amaro del CT Mirko Celestino, che non ha nulla da rimproverare all’azzurra – Ha fatto una bellissima gara, rimanendo sempre tra le prime cinque. Purtroppo una caduta prima ed una foratura subito dopo le hanno impedito di raccogliere un successo che sicuramente meritava: una medaglia, se fosse arrivata, non sarebbe stata di certo regalata».
Ventesimo posto per l’altra azzurra, Serena Calvetti che, come ha confermato anche Celestino, si è difesa bene, ma oggi non era proprio in giornata ed è rimasta per tutta la gara nelle retrovie.

Europeo Xc 2018

Mirko Celestino ed Eva Lechner dopo l’arrivo

ORDINE DI ARRIVO

1) Neff Jolanda (Sui) in un’ora 31’29”
2) Ferrand Prevot Pauline (Fra) a 2’04”
3) Michiels Githa (Bel) a 3’27”
4) Wloszczowska Maja (Pol) a 3’35”
5) Brandau Elisabeth 1(Ger) a 4’08”
6) Tauber Anne (Ned) a 4’17”
7) Stirnemann Kathrin (Sui) a 5’22”
8) Lechner Eva (Ita) a 6’08”
9) Forchini Ramona (Sui) a 6’18”
10) Indergand Linda (Sui) a 6’42”
20) Calvetti Serena (Ita) a 10’14”

Per le classifiche complete cliccate qui.

Europeo Xc 2018

Per informazioni sull’europeo Xc 2018 visitate il sito Uec.ch oppure la pagina Facebook della Uec.



        
Torna in alto