scritto da Redazione MtbCult in News il 15 Nov 2018

Cannondale Rh-Racing Team: è tempo di bilanci (e di saluti)

Cannondale Rh-Racing Team: è tempo di bilanci (e di saluti)
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Una stagione sicuramente ricca di soddisfazioni e risultati quella che si è appena conclusa per il Cannondale RH-Racing Team.
Una stagione molto lunga ed impegnativa, fatta di tante soddisfazioni e qualche, per fortuna pochi, bocconi amari…

Cannondale Rh-Racing Team

Il Cannondale Rh-Racing Team 2018



Sono state infatti davvero poche le gare dalle quali il team è tornato senza risultati.
A fine stagione possiamo contare tre vittorie assolute, ben dieci secondi posti, sei terzi posti e tantissime Top 5, a testimonianza dell’ottima continuità dei nostri ragazzi.
Il culmine stagionale si è sicuramente avuto con il terzo posto al Campionato Italiano Marathon di Mattia Longa, che conferma l’ottimo percorso fatto da lui e dal team nelle tre stagioni trascorse insieme.

Cannondale Rh-Racing Team

Roel Paulissen

Ma anche con il secondo posto di Roel Paulissen, sempre al Campionato Nazionale Marathon, con il podio una tappa della Brasil Ride e con il terzo posto nell’ultima tappa della Bike Transalp di Mattia e Roel. Un podio voluto e cercato sin dall’inizio con tanti avversari forti a mettergli i “bastoni tra le ruote”.
E in ultimo, la partecipazione al Campionato del Mondo Marathon, andato in scena sul percorso della 3Epic per Roel e Mattia, i quali hanno vestito e onorato le maglie delle proprie nazionali sfiorando la Top 20 finale in quello che è stato il Mondiale Marathon più duro e completo della storia.

Cannondale Rh-Racing Team

Roel Paulissen e Mattia Longa tagliano insieme il traguardo del mondiale marathon 2018

E sempre per rimanere in tema di Maglia Azzurra ci teniamo a ricordare la convocazione di Emanuele Crisi e Mattia Longa al ritiro della Nazionale Italiana a marzo ad Alassio (Sv).

Cannondale Rh-Racing Team

Mattia Longa ed Emanuele Crisi sono stati convocati dalla nazionale italiana al ritiro di inizio stagione

Ottima anche la stagione della new entry Nadine Ellecosta che, nonostante gli esami di maturità superati a pieni voti, si è distinta ad ogni gara ed ha dimostrato una notevole maturazione atletica vincendo il titolo di Campionessa Regionale, sia nella specialità Xc che 4Cross e la classifica generale della Raiffeisen Südtirol Mtb Cup.

Cannondale Rh-Racing Team

«Siamo soddisfatti della stagione appena trascorsa – spiega il Team Manager Hannes Pallhuber – perché sono stati raggiunti tanti degli obbiettivi che ci eravamo prefissati ed il rendimento del team è stato costante durante tutto l’arco della stagione. Cosa questa sicuramente non facile visto l’altissimo livello atletico delle Marathon italiane».
Per il prossimo anno il Cannondale Rh-Racing Team svolgerà una attività ridotta puntando su determinati appuntamenti stagionali.

Cannondale Rh-Racing Team

Roberto Crisi, insieme al fratello Emanuele, nel 2019 vestiranno la maglia di un altro team. Stesso discorso per Mattia Longa.

Da segnalare anche la “partenza” di Mattia Longa e Roberto ed Emanuele Crisi verso altre società. A loro va un sincero “in bocca al lupo” da parte del presidente Alex Obojes e da tutto lo Staff del team, augurandogli tante buone cose sui campi di gara e nella vita.
Perché prima che un team siamo una grande Famiglia…

Cannondale Rh-Racing Team

 

Un ringraziamento da parte dello Staff e degli Atleti del Team Cannondale RH-Racing a tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto e ci hanno permesso di affrontare al meglio delle nostre possibilità questa stagione lunghissima, stancante ma piena di emozioni e soddisfazioni.
Un ringraziamento particolare va a Gallo Moto, che ci ha onorato con la sua presenza importantissima sui campi di gara, pronto ad aiutare e ad assistere i nostri atleti.

Cannondale Rh-Racing Team

Roel Paulissen e Mattia Longa insieme a Roberto Gallo, tecnico delle sospensioni che ha seguito per tutta la stagione sui campi gara il Cannondale Rh-Racing Team.

Per informazioni Rh-Racing.com



        
Torna in alto