scritto da Redazione MtbCult in News il 26 Mar 2019

Successo per la Tre Valli, parte al meglio Bike World Zerowind 2019

Successo per la Tre Valli, parte al meglio Bike World Zerowind 2019
        
Stampa Pagina

COMUNICATO UFFICIALE

Domenica 24 marzo, con un clima decisamente primaverile, si è svolta la 20ª edizione della Granfondo Tre Valli by Gist, che ha ufficialmente inaugurato la partenza del circuito Bike World Zerowind Cup 2019.
La gara veronese si è confermata come sempre ad alto livello sotto ogni aspetto, non deludendo le attese.
Record di iscritti e record di vittorie per il “mig russo” Aleksey Medvedev (Cicli Taddei) che centra il suo quinto bersaglio. Podio femminile appannaggio di Vera Medvedeva (Metallurgica Veneta – GT Trevisan), cognata di Alexey.

Tre Valli

Con quasi 2.600 iscritti, provenienti anche dal Sud e dalle isole, la gara può fregiarsi a buon diritto del titolo di granfondo più partecipata d’Italia, e gli atleti provenienti da Toscana, Umbria, Marche, Calabria, Sicilia e Sardegna altro non fanno che accrescere il valore di questa manifestazione.
La Tre Valli è gara che piace per il suo percorso tecnicamente non troppo impegnativo né pericoloso, dunque alla portata di tutti, simile a un filante Cross country, con 43 km e 1.250 metri di dislivello tra i sentieri della Val d’Illasi, della Val Tramigna e della Valle di Mezzane. Piace per le sue manifestazioni di contorno (area expo, event show) e per l’ottima e collaudata organizzazione.

Tre Valli

La cinquina di Aleksey Medevedev
L’importanza di questa granfondo si intuiva leggendo l’ordine dei partenti, che annoverava tutti gli specialisti delle lunghe distanze.
Presente al completo il team Cicli Taddei (con Aleksey Medvedev, campione europeo marathon in carica, Francesco Failli e Francesco Casagrande), il Team Giant-Liv Polimedical (con i colombiani Leo Paez e Diego Arias Cuervo, reduci dalla preparazione in Colombia), il GS Cicli Olympia (con Marzio Deho e Andrea Righettini, passato dal Cross country alle marathon), il Team KTM-Protek-Dama (con Denis Fumarola ed Edoardo Xillo, due atleti con buoni trascorsi nel Cross country) e poi ancora il Team Wilier 7C Force e il Bottecchia Factory Team. Tra le squadre amatoriali, si segnalava la massiccia presenza del Gemini Team, con 52 atleti a testimoniare la lotta contro la SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica).

I bikers, allineati in 5 griglie sul rettilineo di partenza, hanno preso puntualmente il via alle ore 10, scaglionati di 10 minuti per ciascuna griglia.
Fin dalle prime battute di gara si profilava lo scontro agonistico Russia-Colombia, con Aleksey Medevedev incalzato da Leo Paez, mentre poco più indietro si trovava un gruppetto formato da Dmitrii Medvedev, Diego Arias Cuervo, Cristiano Salerno (reduce dal ritiro marathon con la Nazionale), Andrea Righettini, Francesco Failli, Denis Fumarols, Jacopo Billi, Marco Rebagliati e Diego Cargnelutti.

Tre Valli

Medvedev vittorioso alla Tre Valli 2019

Al 30° km il duo Medvedev-Paez aveva già preso il largo. Terzo, ma staccato di oltre un minuto, transitava Andrea Righettini (che però poi si dovrà ritirare) e via via più sfilacciati tutti gli altri.
Dopo la seconda discesa, lungo un tratto in falsopiano, il mig russo Medvedev innestava il turbo e si liberava della scomoda compagnia di Paez.
L’ultima salita e la susseguente discesa non cambiavano le sorti della gara, andata per la quinta volta ad Aleksey Medvedev. Secondo giungeva Paez, dichiaratosi comunque soddisfatto per il risultato dopo essere tornato dagli allenamenti in terra natia. Il colombiano mira alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Sul terzo gradino del podio veronese si accomodava Francesco Failli, compagno di squadra di Medvedev nel team Cicli Taddei.

Tre Valli

Il podio maschile

Gara femminile senza storia, con Vera Medvedeva (Metallurgica Veneta – GT Trevisan) che bissava il proprio successo del 2018, festeggiata dal marito Dmitrii Medvedev, fratello di Aleksey.
Al secondo posto l’atleta di casa Chiara Burato (OMAP Cicli Andreis), mentre al terzo troviamo la sempiterna Annabella Stropparo (Team TEK Series), che rimane saldamente una delle protagoniste, nonostante abbia iniziato a gareggiare dai primi albori del mountain biking, cioè quasi 30 anni fa e malgrado qualche problema di salute.

Tre Valli

Il podio femminile

I leader delle categorie del circuito Bike World Zerowind
Prima gara e prima classifica di questa challenge. Come l’anno scorso, qualcuno è riuscito a confermare il successo di categoria. Ci riferiamo a Stefano Ferigo (Team Todesco), Ivan Degasperi (Cicli Taddei), Mauro Zanier (Spezzotto Bike Team), Leonardo Arici (Racing Rosola Bike) e Simona Cè (ASD MTB Pertica Bassa).

Tre Valli

I leader del circuito Bike World Zerowind dopo la prima gara.

Sono loro che indosseranno le maglie di capoclassifica, realizzate da GSG Cycling Wear, nel corso del secondo appuntamento del circuito, il 7 aprile alla GF Spaccapria a Galzignano Terme (PD).

Qui potete trovare classifiche complete della Granfondo Tre Valli.

Per tutte le informazioni riguardanti il regolamento, le classifiche, le iscrizioni, i premi e le news del circuito Bike World Zerowind 2019 si rimanda al sito ufficiale della manifestazione www.bikeworldzerowind.com e alla pagina Facebook www.facebook.com/bikeworldzerowindcup.



        
Torna in alto