scritto da Simone Lanciotti in News il 31 Mag 2015

Coppa del mondo Albstadt: Schurter peccato, ne approfitta Absalon

Coppa del mondo Albstadt: Schurter peccato, ne approfitta Absalon
        
Stampa Pagina

Ad Albstadt sembrava che tutto fra Julien Absalon e Nino Schurter si sarebbe risolto nello sprint finale.
Dopo aver condotto una gara praticamente affiancati, verso la fine avviene il colpo di scena.
Julien Absalon vuole evitare a tutti i costi di portare Nino Schurter in volata perché sa che lo svizzero è più forte di lui e così su tutte le ultime salite cerca di forzare il ritmo, allungando.

11116918_1131286063554251_7247917727059263422_o

Ma Schurter è sempre lì e su una delle ultime salite si porta al comando.
Spinge forte in discesa, cerca di distanziare il francese per prendersi tutto il margine possibile in vista dello sprint finale.
Absalon sembra soffrire il ritmo di Schurter ed è costretto a cedere il passo.
Schurter ha un centinaio di metri di vantaggio, ovvero quanto basta per vincere.
Ma ecco il colpo di scena: alla fine della discesa, appena fuori dal bosco, Schurter scivola all’ultima curva su ghiaia.
Cade, si rialza, ma Absalon è appena passato.
E non ci sarà più modo di riprenderlo.

Il momento del sorpasso di Absalon su Schurter

Il momento del sorpasso di Absalon su Schurter

Vittoria quindi per Julien Absalon, la 30ª in Coppa del mondo, e secondo posto per Nino Schurter.
Terzo posto per Jaroslav Kulhavy, distanziato di 1’13”.

Giornata non facile per gli italiani che non riescono a entrare nella top ten.

11241232_1131285940220930_9054080920440543723_o

Ci si avvicina Andrea Tiberi con un 16º posto, seguito da Marco Aurelio Fontana al 19º, da Gerhard Kerschbaumer al 20º, da Nicholas Pettinà al 25º, da Mirko Tabacchi al 36º, da Andrea Righettini al 40º, da Maximilian Vieider al 59º, da Daniele Braidot al 65º, da Martino Fruet al 77º, da Cristian Cominelli all’82º, da Marco Ponta all’87º, da Luca Braidot al 97º, da Giuseppe Lamastra al 106º, da Michele Casagrande al 108º e da Andrea Dei Tos al 134º.

Marco Aurelio Fontana in azione  Foto Michele Mondini

Marco Aurelio Fontana in azione
Foto Michele Mondini

Di seguito la classifica completa (cliccate per ingrandire):

Xco Uomini Elite Albstadt. Qui la classifica completa.

Xco Uomini Elite Albstadt. Qui la classifica completa.

In campo femminile, invece, va registrata la vittoria di Jolanda Neff che consolida la sua leadership nella classifica provvisoria di Coppa del mondo.
Alle sue spalle un’inossidabile Gunn Rita Dahle, distanziata di 28”, e Catharine Pendrel, a 30”, completano i primi tre posti del podio.

Jolanda Neff all'arrivo a braccia alzate.

Jolanda Neff all’arrivo a braccia alzate.

Prestazione non entusiasmante per Eva Lechner, 17ª, a 4’27”.
Di seguito la classifica (cliccate per ingrandire):

Xco Uomini Elite Albstadt. Qui la classifica completa.

Xco Uomini Elite Albstadt. Qui la classifica completa.

Restando in campo femminile, segnaliamo il successo della svedese Jenny Rissveds nella categoria under 23 e l’8º posto di Lisa Rabensteiner.
Fra gli under 23 maschili, invece, la vittoria è andata allo spagnolo Pablo Rodriguez Guede, mentre Gioele Bertolini, miglior italiano in gara, si è classificato 22º.
Ecco le relative classifiche:

Albstadt XCO donne under 23

Albstadt XCO uomini under 23

Ecco le immagini dalla gara di Albstadt:

Foto Shimano Mtb

Foto Shimano Mtb

Jolanda Neff  Foto Bartek Wolinski

Jolanda Neff prima della partenza
Foto Bartek Wolinski

Foto Shimano Mtb

Foto Shimano Mtb

Maja Wloszczowska  Foto Bartek Wolinski

Maja Wloszczowska
Foto Bartek Wolinski

Foto Shimano Mtb

Foto Shimano Mtb

Gunn Rita Dahle  Foto Bartek Wolinski

Gunn Rita Dahle
Foto Bartek Wolinski

Catharine Pendrel  Foto Bartek Wolinski

Catharine Pendrel
Foto Bartek Wolinski

Jolanda Neff  Foto Bartek Wolinski

Jolanda Neff
Foto Bartek Wolinski

Jolanda Neff all'arrivo  Foto Bartek Wolinski

Jolanda Neff all’arrivo
Foto Bartek Wolinski

Il podio femminile  Foto Shimano Mtb

Il podio femminile
Foto Shimano Mtb

La Stockli di Jolanda Neff Foto Shimano Mtb

La Stockli di Jolanda Neff
Foto Shimano Mtb

Jolanda Neff. Foto Shimano Mtb

Jolanda Neff.
Foto Shimano Mtb

La partenza della gara elite maschile  Foto Bartek Wolinski

La partenza della gara elite maschile
Foto Bartek Wolinski

Sui tornanti di Albstadt. Nino Schurter sulla ruota di Julien Absalon  Foto Bartek Wolinski

Sui tornanti di Albstadt. Nino Schurter sulla ruota di Julien Absalon
Foto Bartek Wolinski

Jaroslav Kulhavy, inseguitore quasi solitario. Foto Bartek Wolinski

Jaroslav Kulhavy, inseguitore quasi solitario.
Foto Bartek Wolinski

Florian Vogel Foto Bartek Wolinski

Florian Vogel
Foto Bartek Wolinski

Julien Absalon  Foto Bartek Wolinski

Julien Absalon
Foto Bartek Wolinski

Julien Absalon  Foto Bartek Wolinski

Julien Absalon
Foto Bartek Wolinski

Julien Absalon all'arrivo insieme alla moglie Emilie Foto Bartek Wolinski

Julien Absalon all’arrivo insieme alla moglie Emilie
Foto Bartek Wolinski

L'arrivo di Julien Absalon Foto Shimano Mtb

L’arrivo di Julien Absalon
Foto Shimano Mtb

Il podio elite maschile. Foto Bartek Wolinski

Il podio elite maschile.
Foto Bartek Wolinski

La Bmc TeamElite di Julien Absalon Foto Bartek Wolinski

La Bmc TeamElite di Julien Absalon
Foto Bartek Wolinski

Infine, la situazione della classifica di Coppa del mondo dopo la seconda gara (cliccate per ingrandire):

Classifica Coppa del mondo uomini elite

Classifica Coppa del mondo uomini elite

Classifica Coppa del mondo donne elite

Classifica Coppa del mondo donne elite

        
Torna in alto