Bertolini si impone in Olanda alla Coppa del Mondo Ciclocross

Redazione MtbCult
|

COMUNICATO UFFICIALE

Gioele Bertolini replica il successo dello scorso anno nell’apertura della Coppa del Mondo Ciclocross Under 23 al Cauberg Cross di Valkenburg, in Olanda.

L’azzurro si è imposto allo sprint al corridore di casa Joris Nieuwenhuis, con il quale aveva fatto la differenza nel finale.
Terzo il belga Quinten Hermans a 27”, quarto il ceco Adam Toupalik a 33”, quinto l’altro olandese Sieben Wouters a 36”, sesto il belga Eli Iserbyt a 45”.

Coppa Del Mondo Ciclocross

Nella "Top Venti" gli azzurri Stefano Sala, 16° a 1’48”, e Jacob Dorigoni, 17° a 1’58”.
Seguono Nadir Colledani, 24° a 3’17”, e Antonio Folcarelli, 37° a 5’27”.

Non poteva cominciare meglio la corsa di Gioele Bertolini nel Challenge UCI. La sua maglia di leader in Coppa è di ottimo auspicio in vista dei prossimi Campionati Europei.

Dopo aver gestito molto bene le energie ed aver corso con determinazione l’azzurro ha sferrato l’attacco all’ultimo giro riuscendo ad anticipare allo sprint uno dei padroni di casa, l’olandese Joris Nieuwenhuis con cui era rimasto da solo al comando, che non ha saputo rispondere.

«E’ stata una gara di fatica – dice il DT Scotti – ma Gioele ha saputo correre con grande intelligenza e sferrare a piedi l’attacco decisivo sull’olandese all’ultimo giro. Siamo molto soddisfatti anche per tutto il movimento italiano.»

Coppa Del Mondo Ciclocross

Nella gara uomini juniores vince il belga Bekaert, Favaro, 20°, il migliore degli azzurrini.

Tra le donne, la campionessa del mondo De Jong onora il pronostico, brava Alice Maria Arzuffi, nona.
In evidenza la sua condizione in crescita: «Alice è cresciuta molto grazie anche all'attività su strada - dice il DT Scotti - consideriamo inoltre che questo olandese non è proprio il suo percorso e che in alcuni tratti ha faticato a recuperare ma è riuscita anche a raggiungere la sesta posizione a fine gara, un segnale della sua buona condizione.»

Coppa Del Mondo Ciclocross

Nella gara uomini elite, il podio è stata una faccenda tutta regolata tra olandesi e belgi, con il padrone di casa Van der Poel in prima posizione e l'iridato belga Van Aert secondo.
Per l'Italia, in gara i giovani fratelli Nicolas Samparisi (42° a 5'11”) e Lorenzo Samparisi (48°), che stanno facendo importanti esperienze internazionali.

Per il DT Scotti indicazioni importanti quelle avute da questa prova di Coppa del Mondo Ciclocross in vista degli imminenti Campionati Europei in programma il prossimo fine settimana a Pont-Chateau, in Francia.

Fonte: Federciclismo.it

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Resoconti, video, nuovi eventi, nuovi prodotti, ovvero tutto ciò che proviene dal mondo della bike industry e che riteniamo di interesse per gli appassionati di mountain bike.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right