•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Coppa del mondo Xc Leogang: è iniziato oggi il weekend di gara e, come sempre, il venerdì è giornata di short track.
In attesa del cross country di domenica, che si disputerà su un percorso molto impegnativo e pieno zeppo di radici, i primi 40 del ranking si sono sfidati su un anello più corto (circa 1 km), scorrevole e veloce.
Vediamo in breve com’è andata…

Coppa del mondo Xc Leogang



DONNE

Dopo una fase di studio iniziale, durante la quale abbiamo visto molto attiva nelle prime posizioni anche la nostra Chiara Teocchi, a prendere l’iniziativa decisiva è stata la leader di Coppa, Loana Lecomte.
La francesina del Team Massi ha accelerato di passo, senza bruciare troppe energie ma lasciando sul posto tutte le avversarie.

Loana Lecomte

Tuttavia, il finale è stato interessante, perché Rebecca McConnel ha rischiato di impensierire la francesina con una bella progressione, che però non è bastata a riacciuffarla.
Si chiude così, quindi, lo short track femminile, con Loana Lecomte prima e Rebecca McConnell seconda.

Ottimo terzo posto per Jolanda Neff, che finalmente sta tornando competitiva dopo un periodo particolare.

Jolanda Neff

La migliore italiana è stata Chiara Teocchi, che ha chiuso 19ª poco davanti ad Eva Lechner (21ª).
Bella gara anche per Greta Seiwald, che ha chiuso al 24° posto partendo dall’ultima fila.

Qui la classifica femminile:

UOMINI

Lo short track maschile è iniziato subito con un colpo di scena: a Nino Schurter scivola un pedale in partenza e perde un paio di secondi che lo fanno retrocedere nelle ultime posizioni, costringendolo a rincorrere gli avversari.

Mentre il campione europeo provava a rimontare, nelle prime posizioni il gruppo era abbastanza compatto.
E’ stato così fino al quinto giro, quando Ondrej Cink ha dato l’affondo decisivo.
Solo Mathias Fluckiger è riuscito ad inseguirlo e da quel momento in poi i due si sono controllati fino all’ultimo giro, quando Cink ha accelerato di nuovo.

Ondrej Cink e Mathias Fluckiger

Ma Fluckiger ne aveva di più, quindi ha risposto con decisione lasciando sul posto il ceco della Kross.
Vittoria a Mathias Fluckiger, quindi, davanti ad Ondrej Cink e ad un bravissimo Milan Vader, che nell’ultimo giro è riuscito a staccare Jordan Sarrou e Anton Cooper.

Mathias Fluckiger

Che fine ha fatto Schurter?
Negli ultimi giri si è rilassato, cercando soltanto di chiudere la gara (al 29° posto) e risparmiare energie per l’Xc di domenica.

Miglior italiano Nadir Colledani, 12° sul traguardo.

Qui la classifica maschile:

Potete seguire le gare di domenica su RedBull TV, con commento in italiano di Marco Aurelio Fontana e Giulia De Maio.

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia