•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Al termine di una grande rimonta, Stephane Tempier ha chiuso in trionfo la Cyprus Sunshine Cup, vincendo in solitaria l’Xc di Amathous, tra le rovine della vecchia città.

150308_2069_by_Kuestenbrueck_CYP_Amathous_XCO_ME_start-X2

Tempier (BH-Sr Suntour Kmc) era rimasto vittima di una foratura dopo 5,6 km, perdendo contatto dalla testa della corsa e in particolare da Sebastian Carabin, belga che si è ritrovato da solo al comando e col vento in faccia ed è poi stato risucchiato a due giri dalla fine dai due compagni di squadra Marotte e Tempier.

150308_2419_by_Kuestenbrueck_CYP_Amathous_XCO_ME_Tempier_Marotte-X2
Tempier e Marotte raggiungono il fuggitivo e passano all’attacco.

«Ho attaccato nella prima salita dell’ultimo giro, lì ho dato tutto – ha spiegato il vincitore – Ho iniziato al meglio la stagione e i giorni a Cipro sono stati molto proficui per me».
Marotte ha tagliato il traguardo con 16 secondi di ritardo. «Stephane era il più forte – ha detto il 2° classificato – e io, a causa degli antibiotici presi per un’infiammazione a un ditto, mi sono difeso abbastanza bene».
Carabin ha chiuso al terzo posto, davanti al ceco Jan Skarnitzl.

150308_3095_by_Kuestenbrueck_CYP_Amathous_XCO_ceremonies_ME_Marotte_Tempier_Carabin-X2
Il podio maschile.

Tra le donne incredibile vittoria di Nathalie Schneitter (Rose-Vaujany), ex compagna di squadra di Eva Lechner.
La svizzera, quando Lisi Osl ha attaccato lasciando di sasso la campionessa olimpica Julie Bresset, era rimasta attardata di 45 secondi.

150308_1175_by_Kuestenbrueck_CYP_Amathous_XCO_WE_MJ_WJ_Osl
Lisi Osl al comando per lunghi tratti.

Poi le carte in tavola sono cambiate e la Schneitter ha ripreso la Bresset, quindi Anna Terpstra al terzo giro e infine l’austriaca Osl. Le due si sono toccate e la Osl è finita sull’erba, favorendo la fuga finale dell’avversaria.

CSC15_Nathalie-Schneiter_Amathous_women_2015_by-Goller---098-X2
Ma la Schneitter risale con forza.

«Anch’io avrei fatto di tutto per prendere il single track in testa, aveva le mani sul manubrio e ci siamo toccate» ammette la Osl, per nulla infastidita dall’accaduto.

150308_3049_by_Kuestenbrueck_CYP_Amathous_XCO_ceremonies_WE_Sevkova_Osl_Schneitter_Terpstra_Bresset
Il podio della gara femminile.

La Schneitter si è anche aggiudicata la classifica combinata della Sunshine Cup, che si chiude con un bilancio molto positivo: atleti di oltre 30 Nazioni hanno partecipato ai vari eventi Mtb a Cipro, primo appuntamento stagionale per una ventina di primi attori del cross country internazionale. Ora gli interessi si spostano in Sudafrica, per la Cape Epic, da domenica prossima al 22 marzo.

Per informazioni www.cyclingcy.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it