•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi vuole scoprire le Dolomiti in sella alla Mtb si sentirà subito a casa nella Dolomiti Bike Galaxy, che attualmente vanta oltre 250 km di tracciati dedicati e più di 24.000 m di dislivello negativo per gli amanti della mountain bike.
La mountain bike in tutte le sue varianti ha oramai conquistato l’outdoor e anche le Dolomiti hanno creato un’offerta che si colloca ai vertici internazionali ed è così vasta, che richiama appunto la metafora della galassia.

Dolomiti Bike Galaxy

In tutte le 12 valli di Dolomiti SuperSummer ci sono infrastrutture che attirano gli appassionati delle diverse discipline a due ruote, come attrezzatissimi bike park, adrenalinici tracciati downhill, divertenti freeride flow, giri di enduro anche da valle a valle e panorama tour appetibili anche per chi non è allenatissimo, ma vuole comunque godersi la natura in sella alla bici.

E non mancano neppure gli spot per i primi passi, dove i più piccini possono imparare a conoscere le biciclette dalle ruote grasse e le sospensioni sovradimensionate nei piccoli pump track o nei cosiddetti skills park.
E in molte località sono nati centri attrezzati, vere e proprie scuole di MTB, con biker esperti che propongono giri guidati anche di più giorni, corsi di tecnica per principianti e progrediti e che spesso creano e gestiscono i parchi e i tracciati dedicati agli appassionati di MTB.

Dolomiti Bike Galaxy

Non mancano poi rifugi in quota dislocati lungo i tracciati più gettonati, che fungono da base logistica per pernottamenti durante giri più lunghi e offrono anche la possibilità di ricaricare in corsa la propria E-MTB, disciplina che sta letteralmente spopolando da qualche stagione a questa parte.
Per non dimenticare poi il sistema di bike-sharing con stazioni di noleggio dislocate sul territorio, sia a valle che in quota, dove si possono noleggiare le biciclette, elettroassistite o normali a seconda della disponibilità e riconsegnarle presso un’altra stazione, così da poter per esempio comprendere la pedalata all’interno di una gita a piedi.

 

La maggior parte dell’infrastruttura per Mtb di Dolomiti Bike Galaxy è fruibile grazie agli impianti di risalita di Dolomiti SuperSummer attrezzati anche per il trasporto bici.
Ci sono diversi tagli di ticket per gli impianti dedicati ai biker, come le tessere giornaliere, le tessere a tempo 3 su 4 giorni a scelta e 5 su 7 giorni a scelta, con trasporto bici incluso, e dall’estate 2019 anche la tessera stagionale. Tutti i ticket di Dolomiti SuperSummer valgono presso i 100 impianti aperti delle Dolomiti che aderiscono al programma.

Dolomiti Bike Galaxy

Il progetto di comunicazione Dolomiti Bike Galaxy, lanciato lo scorso anno, che si contraddistingue con il suo logo raffigurante un segmento di catena da bici, raccoglie tutta l’offerta bike delle zone di Dolomiti Supersummer, fornendo così all’utente un concentrato di informazioni utili in termini di infrastruttura dedicata alla mountain bike e della rete di impianti di risalita di supporto, i ticket di Dolomiti SuperSummer più adatti a chi va alla scoperta delle Dolomiti in sella alla propria bici, ecc.
Nella Dolomiti Bike Galaxy, gli specialisti della Mtb sono accolti da un intero universo fatto di sentieri, discese, piste da enduro e bike park che offrono infinite possibilità per principianti e professionisti.

Dolomiti Bike Galaxy

Il tutto è a disposizione sul sito www.dolomitisupersummer.com, dove è possibile anche consultare la Dolomiti Bike Galaxy Map, la mappa interattiva che mostra non solo le 12 Valli e i loro confini, ma offre ai ciclisti la possibilità di filtrare i sentieri, di scoprirli in dettaglio (difficoltà, dislivello, stazioni di ricarica, ecc.) e persino scaricare i dati GPX.

Per maggiori approfondimenti sulle Dolomiti in Mtb, qui trovate una selezione di nostri articoli.

(Foto: Harald Wisthaler)



Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it