•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

A due giorni dall’inizio dell’Enduro World Series in Nuova Zelanda, eccoci con un po’ di novità sul Team Life Cycle.

Saranno sempre Manuel Ducci e Valentina Macheda gli atleti di categoria Elite a farci vivere le loro emozionanti avventure in giro per il mondo, raccontandoci i loro viaggi ed esperienze, e le gare più prestigiose.

macheda-ducci

Il team parteciperà a tutte le tappe dell’EWS, al circuito di Coppa Italia, oltre ad alcune delle tappe European Enduro Series e del Circuito Francese e ad eventi come Eurobike e Roc d’Azur.

Lo staff è rappresentato da Manuel Ducci che da sempre ha ricoperto il ruolo di Team Manager, Andy Nelson si occuperà della comunicazione internazionale , Enrico Martello seguirà i nostri atleti nella preparazione sportiva e Valentina Macheda sarà responsabile della logistica. Il fotografo che seguirà Manu e Vale all’EWS sarà Jeremie Reuiller, mentre per photo shoot e video extra collaboreranno vari fotografi e video maker di varie nazioni.

_CFRuY_6Zq4iSon7J1v1jxWq8lpxeLVpHgcHy5RDzAw

Per il quarto anno consecutivo i due biker saranno in sella al brand Californiano Ibis, sulla nuova Mojo Hd3 che oltre al telaio fornirà loro anche le nuove Ruote Ibis 741 e con KS USA per i reggisella telescopici, attacchi e pieghe, che per loro rappresentano una grande famiglia con cui lavorare in serenità, sviluppando i prodotti che oggi troviamo sul mercato.

Xs Power Drink anche per questa stagione darà una spinta in più ai nostri rider, li vedremo con l’energy drink sempre in testa, nel vero senso della parola, infatti correranno con i caschi brandizzati del marchio americano.

Alpinestars vestirà il team con abbigliamento e protezioni.
Manu e Vale: “Siamo davvero orgogliosi di continuare la nostra collaborazione con un’azienda prestigiosa come Alpinestars, la quale oltre a fornirci un supporto al top ci dà la possibilità di sviluppare e modificare i materiali in base alle nostre necessità di atleti, cercando di far emergere così il migliore prodotto per l’Enduro.

22309_662739153830101_6852972955651461933_n

I nostri ragazzi sono sempre in viaggio per il mondo e anche quest’anno saranno supportati dal brand tedesco Evoc, che con i suoi prodotti innovativi e funzionali, darà un solido supporto per le trasferte del team: dalla bike bag allo zainetto per andare in bici , è sempre in loro compagnia.

TSriF-q4GL3n67_gD8v5aX2UK4dR0I6mKTRYIzPlX-0

Alcune novità entrano a fare parte della famiglia Life Cycle, come ad esempio Fox per le sospensioni, un marchio che non ha bisogno di presentazioni, che equipaggerà le bici con le forcelle 36 Float 27,5 e gli ammortizzatori Float X CTD.
Poi ci sarà Michelin per i pneumatici, come detto per Fox anche Michelin è una di quelle realtà presente da sempre nel mercato, leader nella produzione di pneumatici e capace di portare i propri prodotti ai massimi livelli.

Come nelle precedenti stagioni il team sarà supportato da Sram per trasmissione e freni, il marchio americano sempre presente sui campi gara fornirà un importante supporto tecnico per il team.

Ride 100 Percent fornirà mascherine ed occhiali e Kabuto i leggerissimi caschi integrali e da all mountain, Five Ten scarpe enduro e casual.

Le bici del team per la stagione 2015 saranno montate e mantenute sempre al top grazie ad Unior Tool e Muc Off.

1546159_663118923792124_4417633690669797643_n

Fin dai suoi primi passi, o meglio, colpi di pedale, Life Cycle è stata supportata da partner extra settore come EDR Fittings, produttore di microfusioni e lavorazioni meccaniche, e Il Villaggio dei Fiori, un’importante struttura ricettiva nel cuore di Sanremo da sempre bike friendly.

Per restare sempre aggiornati sul Team Life Cycle, seguiteci su Life-cycle.eu o sulla nostra pagina Facebook.
Se volete saperne di più sui nostri due atleti, rimanete sintonizzati sulla pagina Facebook ufficiale di Manuel Ducci e su quella di Valentina Macheda.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it