•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

E’ già tempo di Enduro World Series 2018, che partirà dal Cile in questo week-end.
La nuova stagione di EWS inizia con “Lo Barnechea Montenbaik Enduro”, sulle Ande ad Est di Santiago.
Ecco un breve video di presentazione della prima prova di Enduro World Series 2018:

Sarà un inizio difficile per l’anno, visto che 500 piloti affronteranno il famoso “anti-grip” cileno durante i due giorni di gara.
Dopo le incredibili prestazioni dello scorso anno, tutti gli occhi saranno puntati sui campioni in carica Sam Hill (Chain Reaction Cycles – Mavic) e Cécile Ravanel (Commencal – Vallnord Enduro Team), nonostante si troveranno di fronte tanti altri corridori in costante crescita, che sperano di negare loro questa possibilità.

Enduro World Series 2018
Sam Hill, vincitore dell’Enduro World Series 2017

 

Nel settore maschile, Hill dovrà tenere d’occhio Adrien Dailly (Lapierre), il giovane francese che ha dimostrato di essere il suo più feroce rivale lo scorso anno.
Anche il terzo classificato, Greg Callaghan (Cube Action Team) sarà uno da tenere d’occhio: la sua vittoria a Madeira la scorsa stagione dimostra che ha il passo per battere chiunque.
L’ex campione Richie Rude (Yeti – Fox Shox Factory Racing) ha vinto l’ultima volta in Cile nel 2016 e anche Martin Maes (GT Factory Racing) era salito sul podio.

Enduro World Series 2018
Speciali selettive e panorami mozziafiato in Cile

Nella gara femminile Isabeau Courdurier (Intense Mavic Collective) cercherà di trarre vantaggio dalla decisione di Cécile Ravanel di saltare due gare in questa stagione e di concentrarsi solo sul titolo di campione del mondo.
Anche Katy Winton (Trek Factory Racing Enduro) andrà alla ricerca del podio e sarà interessante vedere come Noga Korem affronterà le prime gare con il Team GT Factory Racing.

EWS Tasmania
Cécile Ravanel sarà sempre la leader incontrastata tra le donne?

Per la prima volta, i punti della categoria Master valgono per le classifiche delle squadre, quindi aspettatevi di vedere Nigel Page e Karim Amour che si battono di nuovo rispettivamente per Chain Reaction Cycles Mavic e Miranda Racing Team.
Nelle categorie Under 21 Martha Gill e Killian Callaghan passeranno tra i senior, lasciando spazio ad altri giovani, in particolare ad Elliot Heap (compagno di squadra di Sam Hill) ed alla “stella nascente” Ella Connolly, della Gran Bretagna.

Enduro World Series 2018
I piloti avranno a che fare con il famoso “anti-grip” cileno

Il team vincitore dello scorso anno, Ibis Cycles Enduro Race Team, cercherà di ottenere lo stesso risultato, ma si troverà ad affrontare una concorrenza agguerrita, come quella dei team Chain Reaction Cycles Mavic, Cube Action Team e Canyon Factory Enduro Team.

Enduro World Series 2018

Chris Ball, Amministratore delegato delle Enduro World Series, ha dichiarato: «L’inizio di una nuova stagione è sempre emozionante, e ancora di più dando il calcio d’inizio in Cile. I ragazzi di Montenbaik hanno organizzato gare incredibili in Sud America per dieci anni e sembra che abbiano messo in piedi anche questa volta un evento indimenticabile. La prima gara dell’anno è sempre un buon indicatore di chi si è allenato meglio durante l’inverno, anche se quel famoso anti-grip cileno potrà turbare anche il più forte dei piloti. Sarà sicuramente una gara interessante e non vedo l’ora di vedere chi salirà sul gradino più alto del podio questa domenica».

Enduro World Series 2018

I dettagli completi della prima prova dell’Enduro World Series 2018 li trovate qui.

Per seguire tutte le gare, inclusi il live timing e il feed della corsa, cliccate qui durante il fine settimana.

Per informazioni enduroworldseries.com



Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it