EWS Crans-Montana: Jack Moir torna a vincere

Simone Lucchini
|

Isabeau Courdurier (Lapierre Zipp Collective) e Jack Moir (Canyon Collective) vincono l’EWS Crans-Montana.
La francese ha battagliato per tutta la gara con Hattie Harnden (Trek Factory), mentre l’australiano ha letteralmente dominato l’evento conquistando tutte e cinque le speciali di gara.

Ews Crans-Montana
Jack Moir In Azione

Nella gara femminile la favorita era Hattie Harnden, soprattutto dopo la convincente vittoria ottenuta nel pro stage.
Isabeau Courdurier, nella giornata di domenica ha immediatamente risposto alla britannica battendola davvero di un soffio nella seconda speciale, quella più in stile bike park.

Ews Crans-Montana
Isabeau Courdurier In Azione All'ews Crans-Montana-Montana

La terza speciale ha rimescolato le carte in tavola consegnando la prima vittoria alla svizzera Lisa Baumann (Commencal Les Orres) e una straordinaria seconda posizione per la nostra Gloria Scarsi del team Canyon CCLTV Dainese, seconda anche nello stage 5, Grande Gloria!

Ews Crans-Montana
Gloria Scarsi Ha Portato Alta La Bandiera Italiana

Courdurier e Harnden chiudevano rispettivamente in sesta e settima posizione.
La quarta speciale è stata quella decisiva, l’atleta britannica Hattie Harnden, a causa di una foratura lascia campo libero alla rivale francese, regalandole oltre 10 secondi di vantaggio.
Le battute finali di gara hanno visto la Harnden cercare di recuperare preziosi secondi, ma la vittoria è andata ad una fortissima Isabeau Courdurier, che sembra aver ipotecato la classifica generale dell’EWS 2022.

Ews Crans-Montana
Le Due Rivali (Courdurier E Harnden) Si Abbracciano A Fine Gara

Morgane Charre (Pivot Factory Racing) conquista il terzo posto, Ella Conolly (Cannondale Enduro) finisce quarta e Noga Korem (GT Factory Racing) quinta.

La gara maschile ha visto tornare in gran spolvero il campione dell’EWS 2021 Jack Moir.
Sue tutte le cinque speciali di gara.
La gara è stata “tirata” dal primo all’ultimo secondo, il belga Martin Maes ha costretto Moir a non commettere il minimo sbaglio, solo 8 i secondi di distacco tra i due a fine gara.

Ews Crans Montana
Martin Maes Ha Lottato Fino All'ultimo Con Jack Moir

Lo stesso Maes non ha sbagliato nulla, 4 secondi posti e un terzo nella quarta speciale, ma contro un Moir così non è bastato.
Meno fortunata la gara del leader Jesse Melamed, una foratura e una caduta lo hanno costretto all’ottavo posto nella classifica di giornata.
Anche Richie Rude è rovinosamente caduto durante la speciale 4, chiudendo la gara in 9ª posizione.

Ews Crans-Montana
Richie Rude È Stato Protagonista Di Una Caduta In Ps 4

Nell’U21 femminile, la canadese Emmy Lan ha strappato la vittoria di tappa alla nostra Sophie Riva, che rimane comunque prima nella classifica generale.

Qui tutte le classifiche di giornata

Qui sotto il video recap di gara ⬇️

Qui tutte le classifiche di giornata

Condividi con
Sull'autore
Simone Lucchini

Mi piace essere estroso, mi ritengo molto versatile e sono il più giovane del gruppo, con una vocazione che spazia dall’Xc fino all’enduro senza disdegnare il mondo e-Mtb e gravel. Mi piacciono i video e la guida in generale

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right