•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si è da poco conclusa la Cape Epic, che tra le gare a tappe in Mtb, è sicuramente la prima ad inaugurare la stagione ed ha ormai una notorietà tale che richiama ogni anno moltissimi rider professionisti, oltre a centinaia di appassionati provenienti da tutto il mondo.
Il fatto, poi, che l’edizione di quest’anno sia stata vinta da un campione come Nino Schurter (in coppia con Matthias Stirnemann) la dice lunga…

Ma la Cape Epic non certo l’unica: gli amanti dell’avventura, della fatica, delle gare “epiche” hanno ormai l’imbarazzo della scelta.
Certo, è necessario avere una discreta esperienza di guida in Mtb, ed è consigliabile anche un buon allenamento e poi spirito di adattamento e voglia di superare i propri limiti!
Ma poi, volete mettere la soddisfazione di arrivare al traguardo…

Gare a tappe

Qui vi presentiamo una selezione della gare a tappe 2017 sparse un po’ in tutto il mondo.

La prima in ordine di tempo è la Titan Desert, gara a tappe nel deserto marocchino in programma dal 30 aprile al 5 maggio: circa 600 km in 6 tappe per chi ha un buon senso dell’orientamento e non teme il caldo e i forti sbalzi di temperatura.
Per quest’anno le iscrizioni sono già chiuse ma si può seguire la gara con aggiornamenti in diretta sul sito ufficiale www.titandesert.com.
Qui i nostri articoli della scorsa edizione.

Paesaggi completamente diversi per l’AlpenTour Trophy, che si tiene dall’8 all’11 giugno nella regione della Stiria, in Austria, tra i massicci alpini.
Le 4 tappe si caratterizzano non tanto per la lunghezza ma per il dislivello: salite dure, discese tecniche ed anche una cronoscalata finale.
Qui trovate tutte le informazioni: www.alpen-tour.at.

Gare a tappe

Sempre a giugno, dall’11 al 17, in Spagna c’è la Transpyr Coast to Coast: dal Mediterraneo all’Atlantico in 7 tappe attraversando la catena dei Pirenei per un totale di 800 km e 20.000 m dislivello. Una vera sfida di resistenza!
Ma ci sono anche due percorsi più brevi e meno impegnativi.
Per avere maggiori dettagli: www.transpyr.com.

Restando nell’area del Mediterraneo, dal 17 al 24 giugno sulle Alpi francesi è di scena la Transprovence, una gara a tappe enduro che porta da Embrun a Mentone.
Ecco il video di presentazione dell’edizione 2017:

Mavic Trans-Provence 2017 from Mavic® Trans-Provence on Vimeo.

Mentre qui trovate i report della Transprovence 2016.

Nella stessa settimana del 17-24 giugno potete scegliere in alternativa l’Alta Via Stage Race, la gara endurance a tappe che segue il percorso dell’Alta Via dei Monti Liguri, lungo il crinale appenninico, da Bolano (SP) ad Airole (SV).
Negli scorsi anni abbiamo seguito da vicino questo evento e qui trovate tutti i nostri articoli.

Altra gara a tappe molto conosciuta è la Bike Transalp, che giunge quest’anno alla 20ª edizione. Si corre a coppie e si attraversano le Alpi dall’Austria scendendo fino a Riva del Garda in 7 tappe dal 16 al 22 luglio.
Tutte le informazioni possono essere trovate qui mentre i video della scorsa edizione potete rivederli qui.

Bike Transalp 2016

La settimana successiva, dal 23 al 28 luglio, ci si sposta in Polonia, nella zona meridionale, per la Sudety Mtb Challenge. Un prologo e 5 tappe per 320 km e 11.000 m di dislivello: anche se i Monti Sudeti, dove si svolge la gara, non sono così alti come le Alpi, sono indicati proprio per chi pratica Mtb.
Se volete saperne di più: www.mtbchallenge.com.

Gare a tappe

A settembre, dall’11 al 16, si terrà per la quarta volta la Swiss Epic – la gara a tappe di sei giorni in Mtb nel Canton Vallese, in Svizzera, in uno scenario alpino davvero suggestivo.
Per le iscrizioni e per tutte le altre informazioni, il sito di riferimento è Swissepic.com.
Qui potete rileggere gli articoli dell’edizione 2016.

Infine, per terminare alla grande la stagione, dal 16 al 23 settembre si può fare un pensierino alla Crocodile Trophy ma bisogna volare fino in Australia. Si tratta di uno dei più vecchi raid a tappe in Mtb che nell’arco di di 8 giorni attraversa il nordest dell’Australia (Queensland), nel 2017 con 8 diverse tappe ricche di single trails.
A rendere difficile la gara sono soprattutto le temperature alte e l’elevato tasso di umidità.
Ma attraversare l’outback australiano in bicicletta richiede qualche sacrificio… ?
Contatti e iscrizioni sul sito www.crocodile-trophy.com.

Gare a tappe

Vi ricordiamo che per facilitare la partecipazione a una di queste gare a tappe e assistere i biker nell’organizzazione del viaggio, ci sono delle agenzie sportive (una ad esempio è Bike and More), soprattutto per chi affronta un’esperienza del genere per la prima volta.

Se avete altre gare a tappe da suggerire, potete farlo nei commenti sotto all’articolo.
E tenete sempre d’occhio la nostra sezione Eventi!

Veronica Micozzi

Mi piace leggere, scrivere, ascoltare. Mi piacciono le storie. Mi piace lo sport. Mi piacciono le novità. E riconosco la sana follia che anima i seguaci della bici. Credo di aver capito perché vi (ci) piace tanto la Mtb, al di là della tecnica, delle capacità, dell’agonismo: è per quella libertà, o illusione, di poter andare ovunque, di poter raggiungere qualsiasi vetta, di poter superare i propri limiti che solo le due ruote sanno regalarti… Credo anche che non riuscirò mai ad emozionarmi per una forcella nuova ma la passione vera la capisco e quindi adesso la amo un po’ anche io! E cercherò di raccontarvela al meglio.