•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

Grande affluenza di pubblico e atmosfera caldissima per la manche finale del secondo round del Circuito Nazionale Gravitalia. La località ai piedi del Monte Cimone ha ospitato un evento coinvolgente che ha visto oltre 280 atleti divertirsi e dare gas, acclamati dalla folla lungo il percorso e attorno al traguardo in piazza Passerini, tra i paddock degli espositori e dei top team.
Il tracciato, privo di grandi difficoltà per i piloti più esperti, ha reso la gara entusiasmante, limitando il gap tecnico e radunando moltissimi atleti in distacchi davvero minimi. Nulla poteva essere dato per scontato e la suspense è stata costante e crescente.

Lorenzo Suding in azione.
Lorenzo Suding in azione.

Dopo il successo di Caldirola, Simone Medici (Pedroni Cycles Racing) conquista anche Sestola, salendo nuovamente sul gradino più alto del podio e conquistando la maglia di leader di circuito. Dietro di lui di soli 86 centesimi di secondo si piazza il campione italiano Lorenzo Suding (Team Norco International), che ha trovato in Medici un degno avversario sia nella manche di qualifica che in quella finale.
La terza piazza è di Francesco Colombo (Team Airoh-Axo-SantaCruz), che precede Johannes Von Klebelsberg (Tiroler Radler Bozen) e Marco Milivinti (Torpado Factory Team) che ha concluso la sua run senza catena.

14080710219_0c0539a2d5_h
Il podio assoluto maschile con un sorridente Simone Medici sul gradino più alto.

Alia Marcellini (LeeCougan Dirty Factory Team) vince la categoria Agoniste Donne e si conferma leader di circuito, con un vantaggio di 1″.63 centesimi sull’inseguitrice Veronika Widmann (ABC Egna Neumarkt). Terzo gradino del podio per Eleonora Farina (Mangusta Bike Team). Tra le Amatori Donne vince Sara Mologni (Team Scout NukeProof), mantenendo la maglia di leader di circuito.

Alia Marcellini si conferma la più forte tra le Agoniste.
Alia Marcellini si conferma la più forte tra le Agoniste.

Nella categoria Amatori Uomini è dominio di Fabrizio Dragoni (Alessi Racing Team) che, nonostante la vittoria finale, a causa di una foratura nella manche di qualifica, cede la maglia di leader di circuito a Lorenzo Frigerio (Team Scout NukeProof), il quale conclude al secondo posto qui a Sestola. Terzo posto per Luca Bottausci (Firenze Freeride ASD).

Classifica assoluta Sestola

Prossimo appuntamento all’Abetone (Pt) il 21 e 22 giugno per il 3° Round del Gravitalia, gara Internazionale che assegnerà punti UCI ai migliori piloti in gara.

Per informazioni www.gravitalia.it

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it