Juri Ragnoli lascia lo Scott Racing Team dopo 13 anni di successi

Daniele Concordia
|

Juri Ragnoli lascia lo Scott Racing Team.
Proprio così, dopo 13 anni di collaborazione, il rider bresciano ha deciso di dire addio (o arrivederci, chissà) al team ufficiale di Scott Italia e quest'ultimo ha deciso di comunicare la notizia alla stampa specializzata tramite una conferenza on line: ciò evidenzia l'importanza del legame che c'era tra Juri e lo Scott Racing Team.

Juri Ragnoli Lascia Lo Scott Racing Team



I motivi?
Il primo è di natura economica: a quanto pare, non è stato possibile trovare un accordo per il prossimo anno che accontentasse sia Juri che il team.
Ma dall'altra parte c'è anche la volontà di Ragnoli di riprendere in mano la sua professione principale, ossia quella di ingegnere, applicandola però al mondo della Mtb.
Il prossimo anno, infatti, Juri Ragnoli farà sempre l'atleta al 100%, ma (da come ha fatto intuire) potrebbe anche aiutare qualche azienda nello sviluppo dei prodotti.
Attualmente non ha detto altro sul suo futuro, ma visto che il suo contratto con Scott scade ufficialmente il 31 ottobre, dai primi di novembre potremmo avere altre informazioni...

Juri Ragnoli lascia lo Scott Racing Team con un po' di emozione, ma con grande motivazione verso i prossimi obiettivi e saluta con queste parole: «13 anni sono passati da quando abbiamo progettato un bellissimo percorso insieme che non sapevamo dove ci poteva portare, ma passettino per passettino, con pieno rispetto, dedizione e fiducia reciproca, io del team ed il team di me, abbiamo raggiunto traguardi ambiziosi, e per questo che io sono attualmente molto felice, felice per ciò che è stato e ciò che mi porto con me. Abbiamo vissuto dei momenti per i quali valgono i sacrifici di una vita, ma anche dei momenti difficili che rendono meraviglioso tutto il resto. Di tutto ciò ho la piena consapevolezza di essere stato fortunato e sono onorato di aver trovato persone e aziende che ci hanno creduto veramente e hanno condiviso le loro forze con le mie. 
Probabilmente è stato il periodo della mia vita più emozionante, e quindi grazie, grazie davvero, ma chissà, ora sono pronto a voltare pagina e scriverne un'altra, sempre con grandi ambizioni e con umiltà. 
A presto!»

Juri Ragnoli Lascia Lo Scott Racing Team
Juri Ragnoli ha portato la sua Scott negli eventi Marathon più importanti al mondo negli ultimi 13 anni

Dall'altra parte, il team ha confermato la presenza di Jacopo Billi e Andrea Siffredi sui campi gara, ma ha annunciato anche l'accordo con due giovani promesse della Mtb, delle quali non sappiamo ancora i nomi.
Queste le parole di Ivano Camozzi, presidente dello Scott Racing Team: «Juri è stato una bandiera, un capitano con la C maiuscola. A lui dobbiamo tanto sia in termini agonistici sia in termini di visibilità. In tutti questi anni ha indossato la nostra maglia onorandola al meglio e dandole il giusto lustro. Dopo tredici anni le nostre strade si dividono e vogliamo ringraziare e augurare il meglio a Juri”

Juri Ragnoli Lascia Lo Scott Racing Team
Ivano Camozzi (al centro) insieme a Juri Ragnoli e lo speaker Fabio Balbi in una foto di archivio

Non resta che aspettare per avere tutte le notizie ufficiali per il 2023, ma nel frattempo facciamo un enorme in bocca al lupo a Juri Ragnoli per la sua prossima avventura, qualsiasi essa sia, ma anche allo Scott Racing Team.

Qui gli articoli che parlano di Juri Ragnoli.

Qui gli articoli che parlano di Scott.

Per altre informazioni Scott-Sports.com

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right