• 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Tutti i ciclisti si stancano di pedalare sempre sugli stessi percorsi, vedere sempre gli stessi luoghi, fermarsi sempre ai soliti bar.
Ma le barriere per cambiare routine a volte sono troppe – può essere intimidatorio pensare e creare un nuovo ed interessante giro.

Komoot

Molti ciclisti non sanno da dove iniziare quando si tratta di cercare e pianificare… e poi ci sono tutte le incognite, come: Quanto tempo durerà il giro? Quanto dislivello dovrò affrontare? Mi perderò in un posto remoto e distante da tutto? Incontrerò molto traffico per strada? Dove posso fermarmi per un caffè? Cosa succede se mi perdo durante il giro?

Komoot rende automatica gran parte del processo di pianificazione e aiuta a creare un itinerario su misura.

Komoot

Con 3 click (per la maggior parte dei nostri utenti ci vogliono meno di 5 minuti per pianificare e sincronizzare la traccia con il proprio dispositivo GPS), i ciclisti possono creare un tragitto che risponde alle proprie esigenze – e molto altro.
Kommot mette i ciclisti a proprio agio anche quando esplorano territori a loro sconosciuti, sia che si tratti di ciclismo su strada, escursionismo, bikepacking o mountain bike.

Per imparare come è facile creare tracce e navigare con Komoot date un’occhiata a questo video di 7 minuti in Italiano, con Andrea Girlanda, il nuovo Community Manager di Komoot in Italia:

L’app di Komoot è disponibile per smartphone sia Android sia iOS, per smartwatch, per ciclocomputer.

Per maggiori informazioni ed per iscriversi ai servizi di Komoot, consultate www.komoot.it.

Se volete una descrizione più approfondita, leggete questo articolo su Bicidastrada.it.

TAGS

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it