•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Fin dall’inizio della stagione aveva cominciato a macinare chilometri e chilometri. La forma tardava a venire, un problema dietro l’altro. Specie nel cross country, disciplina in cui è il campione olimpico in carica, non è mai riuscito a trovare il giusto colpo di pedale. E allora Jaroslav Kulhavy si è messo sotto con il marathon. Da poche ore è il nuovo campione del mondo, titolo che segue l’argento europeo conquistato qualche settimana fa in Irlanda.

2014JaroslavKulhavySingletrack
Jaroslav Kulhavy sui single track sudafricani.

Il ceco di Specialized, sul tracciato del Cascades Mtb Park di Pietermaritzburg, ha preceduto l’austriaco Alban Lakata, staccato di 3’18” e il campione europeo Cristoph Sauser, penalizzato da problemi meccanici e terzo a 4’14”.

2014AlbanLakataForest-(1)
Alban Lakata, medaglia d’argento.
2014ChristophSauserHilltop
Il campione in carica, Cristoph Sauser, bronzo.

Quarto Urs Huber, solo nono Ilias Periklis e 16° Leo Paez. Tony Longo è il migliore degli italiani, 14°. Poi Johnny Cattaneo 24°, Luca Ronchi 33°, Daniele Mensi 35°, Johannes Schweiggl 36° e Juri Ragnoli 43°. Ritirato Damiano Ferraro.

MTB_MWC_Sun-WebEx-3
Il forcing a inizio gara del greco Periklis.

“Sono molto felice perché era l’unico titolo che mi mancava e che volevo – ha detto Kulhavy – Sono soddisfatto, dato che questa stagione non è stata per me molto positiva. Ho avuto molti infortuni e una sfilza di problemi tecnici nelle gare di Xc. La gara è stata difficile. Ho deciso di attaccare dopo il quinto check point in discesa e ho preso un minuto di vantaggio”.

2014MenPodium
Il podio finale della gara elite uomini.

In campo femminile la nuova campionessa mondiale è Annika Langvad. La danese, alla quale il Sudafrica porta bene (pochi mesi fa ha vinto la Cape Epic) ha dominato la prova e chiuso davanti a Sabine Spitz con 5’27” di vantaggio. “Bellissimo vincere da favorita – ha spiegato – Non è mai facile quando hai più pressione addosso”.

2014AnnikaLangvadBridge
La danese Anneke Langvad fa il vuoto subito dopo il via.

Il bronzo va alla campionessa europea Tereza Hurikova. Nessuna italiana al via di questi mondiali marathon. In Sudafrica non ha gareggiato nemmeno Sally Bigham, defezione illustre della vigilia.

2014SabineSpitzFence
Per l’eterna Spitz un grande 2° posto.
2014HurikovaSuss
Tereza Hurikova la spunta su Esther Suss per il 3° posto.

Classifiche mondiali marathon Pietermaritzburg

2014JaroslavKulhavyWheelie
Kulhavy esulta. Non può più essere raggiunto.
2014AnnikaLangvadFinish
La gioia di Langvad. Il Sudafrica è ormai casa sua.
MTB_MWC_Sun-Media-12
Il trio femminile in bella mostra sul podio.
MTB_MWC_Sun-WebEx-2
Due azzurri nel gruppone in avvio. Con il dorsale 23 Daniele Mensi. Con il 57, Luca Ronchi.
MTB_MWC_Sun-Media-14
Sauser-Langvad: coppia d’oro Specialized.

Per informazioni www.mtbworldchamps.co.za