•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

2000 atleti al via a La SpoletoNorcia in Mtb 2018, provenienti da tante regioni d’Italia ma anche da tutta Europa.
La SpoletoNorcia in Mtb 2018, infatti, grazie al progetto europeo Erasmus+, sviluppato insieme al Comune di Spoleto, ha portato nella città Umbra oltre 350 atleti diabetici provenienti da 16 delegazioni europee ed altri 700 provenienti da tutte le parti d’Italia.
Una grande giornata di festa, baciata inaspettatamente dal sole fino al tardo pomeriggio, che ha permesso a tutti i partecipanti di godersi in mtb le bellezze del centro di Spoleto, il fascino della ex ferrovia Spoleto Norcia e il verde di quest’area a cavallo tra la valle Umbra e la Valnerina.

La SpoletoNorcia in Mtb

A dare il via all’evento è stata la madrina d’eccezione Barbara Pedrotti, mentre nel gruppo con i 2000 bikers hanno pedalato molti personaggi famosi, come Alberto Gnoli, Responsabile Eventi de l’Eroica, e Umberto Poli atleta professionista in forza al team NovoNordisk.
Sabato per la partenza della SpoletoNorcia Extreme, invece, ospite d’eccezione era stato il “Falco” Paolo Savoldelli.

La SpoletoNorcia in Mtb
Paolo Savoldelli e Barbara Pedrotti al via del percorso Extreme di sabato 1 settembre

La domenica i bikers hanno potuto scegliere tra il percorso Family di 14 km, alla portata di tutti, quello Classic di 45 km e le due varianti hard che portavano il dislivello a 1.500 metri per un totale di 55 km.
Un fiume colorato di ciclisti che si è esaurito solo a metà pomeriggio. Una vera festa della mtb.
Tutti  i percorsi sono stati caratterizzati dalla ricchezza dei ristori, ma come sempre quello più famoso è apprezzato è stato quello organizzato presso la ex stazione di Caprareccia: dolci, frutta, bruschette e panini con la salsiccia sono stati letteralmente presi d’assalto.
Il tutto allietato da una band che suonava musica dal vivo.

La SpoletoNorcia in Mtb

La SpoletoNorcia in Mtb
Il ristoro in corrispondenza dell’ex stazione di Caprareccia è sempre preso d’assalto dai partecipanti

Un’atmosfera unica e gioiosa per tutti i bikers, in particolare per gli atleti diabetici delle delegazioni straniere, che hanno avuto l’occasione di pedalare per la prima volta sul percorso della ex ferrovia e ne sono rimasti affascinati.

Da notare che almeno il 70% dei partecipanti arrivavano da fuori regione, ovviamente con grande soddisfazione delle strutture ricettive e del partner storico Umbria&Bike, consorzio tematico regionale che si occupa di gestire alcuni eventi collaterali e la ricettività dell’evento.

Sabato 1 settembre. La SpoletoNorcia Extreme
Sabato si è svolta la SpoletoNorcia Extreme, vale a dire la versione agonistica de La SpoletoNorcia.
Percorso spettacolare e impegnativo di 47 km con 1.750 metri di dislivello e due salite dure.
Partenza e arrivo sempre in Piazza Garibaldi a Spoleto.
Al via circa 300 bikers.

La SpoletoNorcia in Mtb
Riccardo Ridolfi, atleta di casa vincitore della gara che si è disputata il sabato

Lo svolgimento della gara ha visto sin da subito protagonista il forte atleta di casa Riccardo Ridolfi (team Montanini Eco Futura), che insieme ad altri atleti, tra cui il vincitore del 2017 Alfredo Balloni, si è avvantaggiato già sulla prima salita.
Ridolfi è poi passato da solo in vetta al secondo Gpm di Montefiorello, quello più duro e temuto, ma poi ha fatto la differenza in discesa, ampliando notevolmente il suo vantaggio.
All’arrivo ha preceduto di quasi tre minuti il croato Matija Mestric ed il toscano Gianluca Massaro.

La SpoletoNorcia in Mtb
Il podio de La SpoletoNorcia Extreme

In campo femminile gara dominata da Sara Grifi (Asd Gc Capodarco), che è arrivata con oltre 15 minuti su Sara Mazzorana. Terza Ema Filipovic.
Al termine della gara, presso il villaggio allestito allo stadio comunale di Spoleto, oltre alle premiazioni della gara si sono svolte anche le premiazioni finali del circuito Jeko Umbria Marathon.

La SpoletoNorcia in Mtb
Al termine della gara si sono svolte anche le premiazioni del circuito Jeko Umbria Marathon

Qui è possibile consultare la classifica completa: www.winningtime.it

Quattro giorni di eventi e appuntamenti
La gara del sabato e il grande evento della domenica sono stati solo il culmine di 4 giornate ricche di appuntamenti, non solo sportivi.
Sabato primo settembre si è svolta la Randonnée su strada di 200 km, mentre nel pomeriggio ha avuto grande successo l’ormai immancabile SpoletoNorcia Kids, l’appuntamento dedicato ai più piccoli.

La SpoletoNorcia in Mtb
La SpoletoNorcia kids è sempre uno degli eventi collaterali più apprezzati

Nei giorni precedenti da segnalare anche la pedalata con Umberto Poli, il Pro’ della NovoNordisk, lungo la famosa ciclabile Spoleto-Assisi e la cronoscalata dei primi 6 km della Spoleto-Norcia da parte di Luca Panichi, atleta in carrozzina “amico” della SpoletoNorcia in Mtb e famoso per le sue grandi scalate.
Nell’ambito del progetto Erasmus + SportGiveChances si sono poi svolti convegni, think tank ed eventi dedicati al binomio sport e salute.
Senza dimenticare il successo della SpoletoNorcia del Gusto, cioè dell’evento dedicato all’enogastronomia e le tante iniziative collaterali dedicate ad ospiti ed accompagnatori che hanno animato per l’intero week end la città di Spoleto.

Per maggiori informazioni: laspoletonorciainmtb.it

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it