•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO UFFICIALE

Il circuito nazionale Superenduro si prepara ad una nuova tappa alpina, La Thuile e le magnifiche montagne della Valle d’Aosta saranno teatro del terzo round di stagione, una gara epica valida come Enduro World Series Qualifier.

In una escalation di emozione e scariche di adrenalina, dopo l’apertura di Gualdo Tadino in Umbria e la seconda tappa a Canazei in Trentino, il Superenduro sbarca ora in una località che recentemente ha scritto pagine importanti nell’enduro mondiale, La Thuile.

La Thuile Superenduro

Quando si nomina La Thuile, difficilmente i ricordi non tornano alla tappa Enduro World Series 2016.
Un evento pazzesco che per qualità dei sentieri, livello organizzativo, partecipazione di pubblico e risposta mediatica ha letteralmente spostato l’asticella un passo in avanti nel mondo delle competizioni in mountain bike arrivando a vincere il prestigioso Pinkbike Awards come miglior Evento di Enduro dell’anno.

Il video qui sotto ne dà un esempio:

Dopo solo 4 anni dal suo esordio nel mondo delle competizioni enduro, La Thuile Natural Trail Area ha già collezionato 2 eventi Enduro World Series, una tappa di Coppa Italia Enduro ed ora si appresta ad ospitare per la prima volta una tappa del Circuito Nazionale di riferimento, il Superenduro.


pub

Sempre impeccabile l’impegno e il lavoro della crew di La Thuile Mtb e della Società impianti Funivie Piccolo San Bernardo S.P.A. che anche in questa occasione sono intenzionati al lasciare il segno.
Enrico Martello Bike Park manager attualmente impegnato con lo staff di trail builder sui sentieri dichiara: «Ci stiamo immaginando una gara che rispecchi il carattere race di La Thuile. Rispetto agli anni passati abbiamo rivisto dei passaggi e aperto linee totalmente nuove che saranno incluse in gara. Ci sarà un mix di impianti di risalita e pedalato e il risultato sarà una gara completa con un buon mix tra fisico e tecnico. Il Superenduro è un circuito storico e di alto livello, molto importante anche a livello internazionale e per questo il nostro obbiettivo è quello di dare il massimo anche in questa occasione.»

La Thuile Superenduro

La gara in programma per il 15/16 Luglio è una delle uniche due manifestazioni italiane a valere come eventi di qualificazione Enduro World Series 2017 e questo garantirà una forte connotazione internazionale all’evento.
Oltre quindi a tutti i top rider italiani impegnati e in lotta per il campionato in corso, numerosi saranno i piloti stranieri intenzionati a guadagnare il maggior numero di punti possibile per ottenere un accesso privilegiato al mondiale EWS 2018.

La Thuile Superenduro

Il livello tecnico della gara La Thuile Superenduro sarà di prim’ordine, i sentieri di La Thuile con il loro carattere altamente naturale rappresentano ormai un’icona nel settore e sono riconosciuti da tutti come impegnativi e altamente selettivi oltre che divertenti.
A questo si aggiunge l’utilizzo degli impianti di risalita per i trasferimenti che permetterà agli organizzatori di disegnare un percorso gara con dislivelli importanti e tanti minuti di prove speciali cronometrate.

La Thuile Superenduro

Matteo Berta e Lorenzo Suding sono due tra i top rider italiani più attesi sui sentieri valdostani di La Thuile. L’aria e il tifo di casa – Matteo valdostano di adozione – potrebbero spingere questi due velocissimi atleti del Team Cpz Airoh Ion Santacruz molto in avanti, sorte che potrebbe toccare anche al local hero Michel Angelini sempre a suo agio sui trail di La Thuile.
Nelle posizioni che contano, nonostante la doppietta di Matteo Raimondi Team GB Rifar Racing, che rimane l’uomo da battere, la lotta è ancora apertissima con almeno altri cinque rider tutti potenzialmente sul gradino più alto del podio.

La Thuile Superenduro

Lo spettacolo a La Thuile per questo terzo round della stagione Superenduro è garantito per cui cominciate con lasciare libero il calendario per il 15/16 Luglio!

Iscrizioni su Mysdam.net.

Per maggiori info: www.superenduromtb.com.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it