La ventesima Dolomiti Superbike esplora la leggenda

Redazione MtbCult
|

“Esplora la Leggenda!". Questo il motto della 20ª edizione della Südtirol Dolomiti Superbike che prenderà il via sabato 12 luglio. La prima edizione risale al 1995 e da subito è diventata un must per i biker appassionati delle lunghe distanze sulle Dolomiti.
Se nella prima edizione i “pionieri” al via sono stati 650, quattro anni dopo si sono triplicati, raggiungendo il numero di 2000. Quest’anno è stato necessario fissare la quota a 4.500 concorrenti.

Una visione aerea della cittadina di Villabassa, cuore pulsante della Dolomiti Superbike.

Una visione aerea della cittadina di Villabassa, cuore pulsante della Dolomiti Superbike.

Secondo il presidente del comitato organizzatore Kurt Ploner, il segreto del successo della Südtirol Dolomiti Superbike sta nell’ottima organizzazione, che in questi anni ha raggiunto livelli altissimi.
“Noi siamo una squadra affiatata e lavoriamo nell’interesse dei biker. Niente viene lasciato al caso e perciò l’ultimo concorrente riceve la stessa attenzione del vincitore. Vogliamo andare incontro alle loro necessità e ogni anno cerchiamo di dar loro ciò che chiedono”.

PentaphotoHD-_11__02_11516d9d64

Il fascino delle Dolomiti è sempre irresistibile.

"A Villabassa ci troviamo molto bene - racconta Filippo Rinaldi di Vicenza, che ha partecipato a 19 edizioni - I collaboratori del comitato organizzatore leggono nei nostri occhi i nostri desideri“.

Le prestazioni personali vengono messe in primo piano, viene organizzato tutto al meglio per permettere ai concorrenti di portare a termine la durissima maratona. "E’ una bella sensazione vincere l’indolenza, dopo che ti sei preparato per mesi, rinunciando anche a molte cose - spiega Pier Luigi Cappelletti di Milano - L’atmosfera nella piazza di Villabassa, i dialoghi con gli altri concorrenti, le bellezze del paesaggio e i numerosi paesi e frazioni lungo il tracciato rendono la Dolomiti Superbike un’esperienza unica”.

Unbenannt-1_01

Fra i numerosi concorrenti ci sono anche alcune leggende, cioè quei biker che fino ad oggi hanno partecipato a tutte le precedenti edizioni della Dolomiti Superbike: Thomas Widmann, Werner Malfertheiner, Peter Paul Laner, Martin Schwingshackl, Manfred Arnold e Emil Oberegger.
Questi sei biker hanno partecipato per 19 volte e sempre sulla lunga distanza. Anche Alfred Baur, Sebastian Kahn e Massimo Brugiolo hanno corso per 19 volte, ma sulla distanza corta. 15 atleti, invece, hanno gareggiato per 18 volte, mentre 84 hanno partecipato 16 volte.

Per informazioni www.dolomitisuperbike.com

Condividi con
Sull'autore
Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right