•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il maltempo a Lostorf non ha rovinato la festa di Nino Schurter, laureatosi campione svizzero di cross country riuscendo a resistere alla corazzata Bmc formata da Fluckiger, Naf, Fanger e Indergand. Gara più tattica che tecnica, considerate le condizioni del terreno, reso scivoloso dalla pioggia. Scenario che ha favorito Florian Vogel, che si è messo in testa a scandire il passo che solo Fabian Giger (Giant) e appunto il compagno Nino Schurter sono riusciti a tenere.

10449935_821825494494869_2738611864091115674_n

Sin da metà gara è apparso chiaro che questo trio era quello che si sarebbe giocato le medaglie. E a due giri dal termine, Nino ha preso in mano la gara, nell’intento di difendere il titolo nazionale rossocrociato. Giger e Vogel si sono subito staccati e così il campione del mondo ha colto il quarto titolo Elite negli ultimi cinque anni. Argento al vice campione europeo Giger, bronzo a Vogel.

10520815_821825447828207_6903645478415941522_n

Un grande risultato che riscatta un inizio di giornata non proprio idilliaco per il Team Scott-Odlo, con Marcel Wildhaber che dopo esser incappato in un salto di catena nella manche finale dell’Eliminator, è rimasto vittima di una caduta subito dopo la partenza della gara di Xc: per lui infortunio alla spalla e ritiro.

Per informazioni www.scott-swisspower.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it