•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A volte si pensa che quando un’azienda si rivolge ad un fondo di investimento è perché si trova in difficoltà finanziaria.
In questo caso, invece, Canyon è un’azienda solida e in crescita che ha scelto di legarsi a uno dei gruppi di investimento più grandi in Europa perché vuole raggiungere uno step ulteriore di sviluppo e innovazione.
Canyon è uno dei marchi di biciclette leader nella vendita diretta al consumatore e sta investendo molto nella mobilità sostenibile.
Ecco i dettagli e le ragioni di questa iniziativa.

VM

COMUNICATO UFFICIALE

Canyon è orgogliosa di annunciare le recenti evoluzioni aziendali: dopo intensi colloqui con potenziali investitori, il fondatore dell’azienda Roman Arnold ha scelto il Groupe Bruxelles Lambert (GBL) come nuovo partner per Canyon.
In collaborazione con GBL, Canyon prevede di rafforzare l’elevato livello di competenza in materia di innovazione, leadership tecnologica e servizio clienti. Inoltre, sarà posto l’accento sui futuri concetti di mobilità sostenibile.
Con sede a Bruxelles, GBL è una delle più grandi società di investimento in Europa e vanta già esperienza in diversi brand, sport e lifestyle anche attraverso il suo investimento in Adidas, di cui è il maggiore azionista.



Da un piccolo garage a Coblenza a leader mondiale, la storia di Canyon è una storia di continuo successo.
Negli ultimi sette anni, la crescita media dell’attività con sede in Germania è stata del 25 percento. Nell’anno fiscale 2020, le vendite hanno superato per la prima volta i 400 milioni di euro. L’azienda ha raggiunto un livello in cui ha bisogno di partner forti per un’ulteriore crescita e innovazione.

Dopo una proficua collaborazione con la società statunitense TSG Consumer Partners, giunta a una conclusione concordata nel 2020, il compito di Roman Arnold era di trovare un nuovo partner per Canyon altrettanto adatto.

Oltre a GBL come azionista di maggioranza, Roman Arnold rimane il più grande azionista individuale di Canyon Bicycles GmbH con il 40% delle azioni.

In qualità di co-investitore insieme a GBL, si unirà a Canyon anche Tony Fadell, ex vicepresidente della divisione iPod di Apple e anche appassionato ciclista.
Con la sua azienda e il team Future Shape, che si concentra sulla sostenibilità, supporta le aziende nel portare tecnologie digitali innovative nell’uso quotidiano.

Le operazioni per finalizzare le partnership dovrebbero essere completate nel primo trimestre del 2021, una volta ottenute le necessarie approvazioni normative.

Per avere un’idea del portafogli prodotti di Canyon e delle novità lanciate in vista del 2021, vi invitiamo a consultare il nostro archivio di articoli qui e poi a visitare il sito ufficiale dell’azienda www.canyon.com.

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it