•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

VAL D’ISERE – Jerome Clementz ce l’ha fatta: è lui il rider enduro più forte del 2013. Oltre ad aver vinto la gara di Val d’Isere (nella quale ha vinto la gara di ieri e quella di oggi) il francese ha matematicamente vinto anche la classifica finale dell’Enduro World Series e di fatto è il primo campione del mondo di enduro.
Le condizioni di gara sono state davvero difficili oggi con freddo, neve e pioggia, ma nessuno si è tirato indietro.
In ambito femminile la vittoria è andata ad Anne Caroline Chausson davanti a Tracy Moseley e Cecile Ravanel.
Nella classifica dell’Enduro delle Nazioni arriva un buon risultato per l’Italia che ha chiuso al 2º posto dietro l’immancabile Francia e davanti al Belgio.
Adesso lasciamo parlare le immagini e in fondo le classifiche con i risultati degli italiani.

Nico Lau ha preparato un disco più grande per una grande corsa.
Nico Lau ha preparato un disco più grande per una grande corsa.
High five fra Graves e il suo meccanico. Adesso tutto è pronto per la gara.
High five fra Graves e il suo meccanico. Adesso tutto è pronto per la gara.
Ricordatevi di questa faccia: Jamie Nicholl, dalla Nuova Zelanda, con la sua quinta posizione (e la terza piazza a Whistler) ha imbarazzato molti top rider.
Ricordatevi di questa faccia: Jamie Nicholl, dalla Nuova Zelanda, con la sua quinta posizione (e la terza piazza a Whistler…) ha imbarazzato molti top rider.
Curtis Keene corre con un ammortizzatore Rock Shox con stelo nero. Così come molte le forcelle della casa hanno avuto gli steli neri, chissà che la cosa non succeda presto anche per gli ammortizzatori?
Curtis Keene corre con un ammortizzatore Rock Shox con stelo nero. Le forcelle della casa hanno in dotazione gli steli neri e chissà che la stessa cosa non succeda presto anche per gli ammortizzatori?
Neve, poca, sulla vetta. Percorso molto interessante...
Neve, poca, sulla vetta. Percorso molto interessante…
Nicolas Lau è tornato competitivo (e stiloso): 4º nel weekend di Val d'Isere.
Nicolas Lau è tornato competitivo (e stiloso): 4º nel weekend di Val d’Isere.
Joe Barnes nella luce dorata del mattino. In questa gara non è riuscito ad esprimersi al meglio e non è andato oltre la 25ª posizione.
Joe Barnes nella luce dorata del mattino. In questa gara non è riuscito ad esprimersi al meglio e non è andato oltre la 25ª posizione.
Tracy Moseley nella 1ª Speciale di oggi.
Tracy Moseley nella 1ª Speciale di oggi.
Anne Caroline Chausson sulle rocce ghiacciate.
Anne Caroline Chausson sulle rocce ghiacciate.
Quante racconta Cedric Gracia. Purtroppo non tutte sono pubblicabili...
Quante ne racconta Cedric Gracia. Purtroppo non tutte sono pubblicabili…
Fa un freddo bestia sulla vetta e prima della partenza i rider decidono di camminare e saltellare per scaldarsi.
Fa un freddo bestia sulla vetta e prima della partenza i rider decidono di camminare e pedalare per scaldarsi.
Meteo indeciso questa mattina: non si è ben capito quali intenzioni avesse nella prima parte di gara.
Meteo indeciso questa mattina: non si è ben capito quali intenzioni avesse nella prima parte di gara.
Anka Martin sui prati d'altura.
Anka Martin sui prati d’altura.
Jerome Clementz verso la vittoria della 3ª prova dell'Enduro World Series e della classifica finale.
Jerome Clementz verso la vittoria della 3ª prova dell’Enduro World Series e della classifica finale.
Martin Maes ha fatto il terzo miglior tempo a Val d'Isere, ma essendo uno junior non è salito sul podio generale. Non sottovalutate mai questo rider di 16 anni...
Martin Maes ha fatto il terzo miglior tempo a Val d’Isere, ma essendo uno junior non è salito sul podio generale. Non sottovalutate mai questo rider di 16 anni…
Tracy Moseley avrebbe potuto vincere oggi, ma nella Speciale più lunga e fisicamente più difficile è stata penalizzata per avere perso il numero dalla sua maglia e questo ha permesso alla Chausson di vincere.
Tracy Moseley avrebbe potuto vincere oggi, ma nella Speciale più lunga e fisicamente più difficile è stata penalizzata per avere perso il numero dalla sua maglia e questo ha permesso alla Chausson di vincere.
La vittoria di Anne Caroline Chausson ha rivoluzionato la classifica femminile dell'Ews: adesso è la francese in testa e la vittoria verrà decisa a Finale Ligure.
La vittoria di Anne Caroline Chausson non è riuscita a cambiare la classifica dell’Enduro World Series: Tracy Moseley è ancora in testa.
Single track magnifici: questa gara ha dato la possibilità ai rider di mettere le ruote su sentieri che normalmente non sono accessibili. Un buon motivo per venire a fare gare di questo tipo.
Single track magnifici: questa gara ha dato la possibilità ai rider di mettere le ruote su sentieri che normalmente non sono accessibili. Un buon motivo per venire a fare gare di questo tipo.
Il podio femminile: da sinistra, Moseley, Chausson e Ravanel.
Il podio femminile: da sinistra, Moseley, Chausson e Ravanel.
Jerome Clementz riceve i complimenti da Fabien Barel (3º) e Jared Graves (2º).
Jerome Clementz riceve i complimenti da Fabien Barel (3º) e Jared Graves (2º).

Per quanto riguarda la classifica degli italiani, il miglior risultato l’ha riportato Valentina Macheda, 13ª, mentre in campo maschile il miglior piazzamento è di Manuel Ducci (24º), seguito da Lupato (31º), Casadei (36º), Gambirasio (39º), Sottocornola (41º), Denny Lupato (65º), Pirazzoli (66º).
Orbassano, fra gli junior, invece ha chiuso al 12º posto.
Qui il report della gara precedente a Whistler.

Val d'Isere Men Risultato Finale

Val d'Isere Women Risultato Finale

Val d'Isere Juniors risultato finale.pdf

Val d'Isere classifica Team

EWS – Val d'Isere – Risultati gare di domenica