scritto da MtbCult in Storie il 14 Mag 2018

Manuel Fumic è motivato: «Non vedo l’ora di correre ad Albstadt!»

Manuel Fumic è motivato: «Non vedo l’ora di correre ad Albstadt!»
        
Stampa Pagina

Il prossimo week-end, ad Albstadt andrà in scena la seconda prova di Coppa del Mondo Xc 2018 ed a lottare per la vittoria ci sarà anche il rider di casa, Manuel Fumic.
Così come aveva fatto con Nino Schurter, lo staff organizzativo dell’evento ha intervistato anche il tedesco, per capire come sta e quali sono le sue sensazioni in vista non solo della prova Xc, ma anche dello Short Track.
Leggete cosa ha detto Manuel Fumic.
DC

La Coppa del mondo Xc Elite in Val di Sole, Manuel Fumic

Manuel Fumic

L’attesa della seconda prova di Coppa del mondo Xc 2018 è palpabile, soprattutto quando si parla con il campione tedesco Manuel Fumic, del Cannondale Factory Racing Team.
«Non vedo davvero l’ora che arrivi questo week-end». Ha detto Fumic, già pieno di entusiasmo. Il tedesco della Cannondale correrà davanti al pubblico di casa non solo la domenica, ma anche il venerdì per lo Short Track
«Nessuno sa ancora come funzionerà, ma sarà certamente tattico ed eccitante, perché sarà una gara breve, ma davvero concisa».

Manuel Fumic

Manuel Fumic in gara lo scorso anno ad Albstadt

La prova di Short Track si disputerà su un anello di 1,1 chilometri, con le migliori quaranta donne e i migliori 40 uomini. Sarà un evento attesissimo quanto le gare di cross country degli U23 (che correranno il sabato) e tutte le altre gare della domenica (Donne U23), Donne Elite ed Uomini Elite.
Manuel Fumic sottolinea che il circuito Xco di quattro chilometri non è tecnicamente facile come spesso si dice. «In allenamento, naturalmente, non hai problemi, ma quando sei a tutta, allora sembra diverso».

Anche se vorrebbe vincere la prova “casalinga” di Coppa del mondo prima della fine della sua carriera, non è probabile che accada quest’anno: Manuel Fumic indossa ancora una piccola stecca sull’anulare destro, dove si è dovuto operare al tendine dopo un incidente accorsogli alla Cape Epic. Questo ha ostacolato i suoi allenamenti e le prestazioni in corsa più di quanto si possa pensare.
Quindi, qual è il suo pronostico per Albstadt? «Certamente non sono al 100% – dice Manuel Fumic – ma corro in casa e la mia forma è abbastanza buona, se riesco a ottenere una buona posizione di partenza nello Short Track, allora potrei puntare alle prime 8 posizioni».
Forse può aspettare tempi migliori e vincere l’oro ai campionati del mondo di Albstadt nel 2020!

internazionali d'Italia series, Manuel Fumic

Visto che il tedesco non è al 100% della condizione, il Team Cannondale Factory Racing potrebbe puntare tutto sul francese Maxime Marotte.

Per informazioni sulla seconda prova di Coppa del mondo Xc 2018 visitate il sito world-cup-albstadt.de



        
Torna in alto