Riccardo Vender, un talento da tenere d'occhio

Simone Lanciotti
|

DAOLASA - Ha 12 anni, va in bici da quando ha 18 mesi e nella Dh è già fortissimo.
E’ Riccardo Vender, figlio di Cristian Vender, uno dei gestori del Bike Park Val di Sole e tracciatore della pista Dh Black Snake, e ha una grande sogno: quello di diventare bravo, ancora più bravo, con la bici.
Parole sue.

riccardo vender

Ce le ha confidate nella video intervista che trovate di seguito, che sarà pubblica oggi alle ore 12:45:

Nel video di seguito una delle primissime esperienze di Riccardo sulle piste del Bike Park Val di Sole. Alla sua ruota il padre:

Chi è Riccardo Vender?

La storia di Riccardo Vender è quella di un giovane con un talento fuori dal comune per la bici, ma anche per lo sci.
Me lo ha raccontato il padre, visibilmente e comprensibilmente orgoglioso del figlio, al termine delle gare di Dh di sabato scorso.
Ha iniziato con una balance bike a 18 mesi e sin da subito ha fatto capire che sulle due ruote era a suo agio.
I genitori non hanno fatto altro che assecondare questa sua naturale propensione verso le due ruote.
E, come detto, anche per lo sci, altra specialità nella quale il piccolo Vender va molto forte.

riccardo vender
Riccardo con il padre, Cristian - Foto Giacomo Podetti

«Io e mia moglie abbiamo poche regole: grazie, per favore e rispetto verso tutti - spiega Cristian Vender - Entrambi spesso diciamo a Riccardo di rendersi bene conto di quanto è fortunato ad avere tutto quello che ha. Che altre persone della sua età non hanno la medesima fortuna»

«Lo sport gli sta insegnando a faticare e ad impegnarsi per raggiungere ciò che vuole e soprattutto gli sta insegnando che per ogni disciplina c’è una tecnica.

riccardo vender
Riccardo insieme a Giacomo Podetti

Riccardo ascolta i consigli di chi ne sa più di lui ed è desideroso di imparare. Osserva con attenzione e quando c’è da fare qualcosa di più impegnativo o rischioso mi chiede “Papà, posso provarci?”
Capito? Aspetta il mio consenso. A me viene da sorridere perché di solito non accade così…».

- E a scuola come va?
- A scuola va molto bene. Ha solo 8, 9 e 10. E del resto la scuola rimane fondamentale. Così come il rispetto verso i professori.

Piedi per terra, principi sani e voglia di divertirsi: caro Riccardo, continua così e ci rivedremo presto.

Qui tutti i nostri articoli e video dalla World Cup in Val di Sole

Condividi con
Sull'autore
Simone Lanciotti

Sono il direttore e fondatore di MtbCult (nonché di eBikeCult.it e BiciDaStrada.it) e sono giornalista da oltre 20 anni nel settore delle ruote grasse e del ciclismo in generale. La mountain bike è uno strumento per conoscere la natura e se stessi ed è una fonte inesauribile di ispirazione e gioia. E di conseguenza MtbCult (oltre a video test, e-Mtb, approfondimenti e tutorial) parla anche di questo rapporto privilegiato uomo-Natura-macchina. Senza dimenticare il canale YouTube, che è un riferimento soprattutto per i test e gli approfondimenti.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right