scritto da Andrea Ziliani in Gare,Storie,Video il 13 Giu 2019

VIDEO – Alpine Enduro Series Andalo #3: mal di mani!

VIDEO – Alpine Enduro Series Andalo #3: mal di mani!
        
Stampa Pagina

Dopo i 2800 metri di dislivello ed i 40km di sabato, chiudiamo la Alpine Enduro Series di Andalo con le ultime prove speciali.

Alpine Enduro Series




Nel programma di giornata ci sono “solamente” 3 PS, 1800 metri di dislivello (400 pedalati) e 25 chilometri.
PS 6, la prima di giornata si presenta come quella più difficile e tecnica dell’intera gara. Conosciuta da tutti come “Secret Trail”, questo percorso è davvero molto lungo, con diversi tipi di fondo e un tratto centrale da pedalare ripido e tecnico.
Arrivati poi sulle rive del Lago di Molveno, si risale sul versante opposto della montagna per affrontare la PS7, Blade Runner, decisamente molto diversa dalla prova precedente.

Alpine Enduro Series

Si passa dai ripidi sulle rocce a sponde veloci intervallate da panettoni e piccoli doppi. Anche qui però non mancano i tratti dove pedalare a tutta e dare tutto quello che si ha nelle gambe.
Ultima, ma non meno importante la PS8, ultima fatica di questa gara. Veloce, con poche curve e letti di radici che vanno passati il più velocemente possibile per non perdere preziosi secondi…
Ecco il video racconto della seconda ed ultima giornata di gara:

Si chiude così un incredibile weekend sulle Alpi trentine.
Questo format ci ha permesso di trasformare una vera e propria gara in un’uscita tra amici. Ci ha permesso di condividere ogni momento con tranquillità, ma anche di crescere tecnicamente.
La partenza libera è sicuramente un buon incentivo per chi si affaccia al nostro sport per la prima volta e vuole mettersi in gioco, senza dover per forza subire tutte le pressioni a cui molti di noi sono abituati.

Alpine Enduro Series

Ci è piaciuta l’atmosfera veramente rilassata del paddock, dove tutti i riders si ritrovavano a fine giornata, seduti sul prato per condividere l’esperienza appena vissuta bevendosi una meritata birra.
Non pensiate, però, che questa “rilassatezza” coincida con un livello basso degli atleti in gara. Tutt’altro. Come già detto per i percorsi, davvero fisici e tecnici, anche il livello medio dei partecipanti era molto buono.

Alpine enduro Series

Speriamo di avervi trasmesso anche solo una piccola parte della nostra esperienza e del nostro divertimento.
Ci vediamo alla prossima, magari per un altro appuntamento dell’Alpine Enduro Series.

Se vi siete persi i primi episodi potete trovarli qui.



        
Torna in alto