•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Che cos’è un pump track?
E’ una pista chiusa, perlopiù in piano, con curve paraboliche e gobbe all’interno della quale girare senza utilizzare la spinta dei pedali, ma spingendo (ovvero “pompando”) con dorsali, braccia e gambe.
Da un punto di vista tecnico, il pump track è uno strumento utilissimo per affinare la propria tecnica e imparare a conservare la propria velocità in sella sfruttando la coordinazione muscolare.
Per tali ragioni, il pump track la utilizzano tantissimi rider professionisti come allenamento, sia invernale che non, mentre da noi ne esistono ancora troppo poche.
I ragazzi di 4Guimp sono fra i principali promotori di queste piste in Italia e hanno segnalato sulla loro pagina Facebook questo video girato a Cannobio (Vb), dove è stata realizzata una delle poche pumptrack pubbliche e gratuite.
Ecco come è possibile utilizzarle.

In Italia esistono anche piste come quella che si trova nell’Agriturismo di Massavecchia, a Massa Marittima (Gr), realizzata da Claudio Caluori.
Qualcosa di davvero mostruoso: date un’occhiata…

Il pump track è uno strumento davvero utile con il quale allenarsi ed è anche un argomento che merita di essere approfondito.

Se ne avete altre da segnalare fatecelo sapere, commentando di seguito o scrivendoci.

Ps: dicevamo dei pro’ in allenamento sui pump track. Ecco Brian Lopes: non demoralizzatevi…

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it