Arrivano le bici Elray: made in Italy, artigianali e personalizzabili

Veronica Micozzi
|

Quello che vogliamo presentare oggi è un piccolo marchio di mountain bike, rigorosamente Made in Italy, create da artigiani e tecnici di grande esperienza, e ideate da un personaggio un po’ speciale.
Il nome del marchio è Elray e il nome del suo creatore è Patrick Ray Pugliese, grande appassionato delle ruote grasse fin da ragazzino, 4 anni di agonismo negli juniores, produttore di bici fin dal 1995, e incidentalmente anche volto televisivo in programmi come Il Grande Fratello, Le Iene e Striscia la Notizia.

Patrick Ray Pugliese Non Ha Completamente Abbandonato Il Popolo Televisivo. Eccolo Con Miss Italia 2015

Patrick Ray Pugliese Non Ha Completamente Abbandonato Il Popolo Televisivo. Eccolo Con Miss Italia 2015

Bici Elray

Patrick ci racconta come è nata l’idea: «L'avventura Elray inizia per me nel 1995 dopo 4 anni di gare nella categoria juniores.
Il primo telaio fu realizzato con un'innovazione tecnica che all'epoca venne copiata da molti, l'utilizzo del carro posteriore con i foderi alti molto curvi, in modo che potessero attutire gli urti in gara senza infastidire lo sforzo atletico con il peso e la geometria di una vera sospensione. Le prime Elray erano saldate dal leggendario Dario Pegoretti.
Nel 1999 sono arrivati i primi telai in titanio.
All'epoca facemmo qualche gara nelle top race regionali del Veneto con le nostre bici, il negozio d'appoggio era Oscar Moto di Padova.»

Patrick Pugliese Con Dario Pegoretti

Patrick Pugliese Con Dario Pegoretti

L’anno scorso, dopo un periodo silente, la Elray si ripresenta sul mercato con Mtb da cross country e la produzione è essenzialmente basata su due prodotti di alta gamma, rispettivamente in titanio e in carbonio.
E mette su anche anche una squadra corse.
Due giovani biker molto promettenti, infatti, corrono con le bici Elray: si tratta di Federico Mandelli, vincitore di diverse marathon nel corso dell'anno e 30° in Coppa del Mondo, e Alessia Verrando (foto sotto), che ha ottenuto il terzo posto assoluto agli Internazionali d’Italia XCO e il quinto posto al Mondiale di Andorra dello scorso settembre.

Dsc_9755_3209

Vediamo un po’ più nel dettaglio i modelli Elray.
Innanzi tutto - ci tiene a sottolineare Patrick - sono tutti denominati Racing Use Only, con l'abbreviativo RUO.
In più, e questo è un vanto per l’azienda, tutte le bici sono costruite artigianalmente e personalizzabili.
In un tempo relativamente breve (un mese circa) la Elray garantisce la produzione di una mountain bike da competizione personalizzata, costruita secondo le specifiche del singolo cliente, sia dal punto di vista della geometria, che per la scelta dei materiali, carbonio o titanio, fino al montaggio e alla colorazione.
La gamma, quindi, comprende la Ruo e la Ruo Titanium, alle quali si affianca la cosiddetta Muletto, una Mtb più economica, di riserva o da allenamento, come lo stesso nome suggerisce (il cui telaio è made in Taiwan, per contenere i costi).

Dsc_0058

Elray Ruo

Questi sono gli allestimenti:

RUO TITANIUM / RUO
Forcella: Marzocchi LCR 320
Cambio/comandi: SRAM xx1
Freni: Formula R1
Ruote, reggisella, guarnitura: FRM/PMP
Attacco manubrio: FRM/TISO
Sella: PROLOGO
Coperture: ONZA/MAXXIS

Dsc_0071

Elray Ruo Titanium

Prezzi al pubblico
RUO 7.390 euro
RUO TITANIO 8.416 euro

MULETTO
Forcella: ROCKSHOX RECON
Gruppo completo: GX1 SRAM
Ruote: SRAM
Freni: AVID
Coperture, registra, attacco, piega: RITCHEY/TRUVATIV
Sella: PROLOGO

Prezzo al pubblico
2.499 euro, oppure sull'acquisto di una RUO, 1.000 euro.

Elray-Cycles-Muletto-Mtb

Elray Muletto

Sono disponibili anche i soli telai.

RUO in carbonio: telaio fasciato su misura realizzato a mano in Italia, custom made per geometria e misura, realizzato con tessuti ad alto modulo T800 e T700 e raffreddato con resine ad alta resistenza e dal peso contenutissimo. Per la taglia M, telaio con ruota da 29”, si registrano 1024g.
Il solo telaio costa 2.318 nella versione "classic", oppure 2.618 euro nella versione "team edition".

RUO in titanio: telaio saldato artigianalmente in Italia, titanio Sandvik 3al 2.5v custom nelle geometrie e nelle misure, registra un peso di 1400 g per la taglia M in ruota da 29". Indistruttibile e frutto di un'evoluzione diretta dai nostri prodotti del 1995 in acciaio.
Il solo telaio costa 3.416 euro.

Telaio

RUO MULETTO: telaio T700 monoscocca Merida taiwanese. Peso di 1100g in taglia M ruota da 29". Tipico telaio strutturato dagli ingegneri di Taiwan che lavorano per molteplici marche, prodotto leggero economico e solido, adatto per le competizioni e per la costruzione di una bici di supporto, da allenamento o per uso agonistico.

Dsc_0003

Questo è il presente, e i progetti futuri per la Elray?
Innanzi tutto ridefinire la squadra corse: per il 2016 è prevista la creazione di un team U23 di Coppa del Mondo.
In più, riproporre sul mercato italiano prodotti per appassionati che aziende americane realizzavano un tempo.
Già adesso, infatti, la Elray realizza in esclusiva una serie di componenti (guarnitura, ruote, reggisella, collarino e guidacatena) denominata 3D Violet, che rievocano le colorazioni viola tipiche degli Anni 90.

Componenti 3D Violet

Un Esempio Della Serie 3D Violet

Per maggiori informazioni e per acquisti online, si può contattare Elray tramite la pagina Facebook. (Il sito web al momento è in ristrutturazione).
Per chi volesse vedere le bici e acquistarle in negozio, due punti vendita Elray sono Pro-M a Milano e BiciSport ad Ospedaletti, in Liguria.

Condividi con
Sull'autore
Veronica Micozzi

Mi piace leggere, scrivere, ascoltare. Mi piacciono le storie. Mi piace lo sport. Mi piacciono le novità. E riconosco la sana follia che anima i seguaci della bici. Credo di aver capito perché vi (ci) piace tanto la Mtb, al di là della tecnica, delle capacità, dell’agonismo: è per quella libertà, o illusione, di poter andare ovunque, di poter raggiungere qualsiasi vetta, di poter superare i propri limiti che solo le due ruote sanno regalarti…

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right