•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa sono quelle piccole placche adesive fissate sulla bici di Amaury Pierron?
Trattasi di “Axxios Technology”.

Axxios Technology

Avete visto il video sulle curiosità tecniche raccolte nei box della Coppa del mondo in Val di Sole?
Il nostro Andrea Ziliani, mentre analizzava i particolari della bici del francese che sta dominando in Coppa Dh, ha notato dei sensori particolari fissati sui supporti delle pinze freno ed in altri punti strategici.
Quei sensori sono realizzati dalla Axxios Technology, un’azienda svizzera che opera in diversi sport e anche nella Mtb.

Axxios Technology

Axxios Technology
I sensori Axxios Technology si utilizzano che nello sci

I sensori Axxios Technology sono molto particolari, perché agiscono direttamente sui materiali (siano essi solidi, liquidi o gassosi) ai quali sono applicati, andando ad influenzare le loro proprietà meccaniche tramite delle particolari reazioni elettrochimiche.
Queste reazioni generano dei cambiamenti sulle proprietà del materiale stesso: modulo di elasticità e frequenze naturali più elevate, ampiezza delle “oscillazioni parassite” (ossia quelle che frenano l’azione) ridotta.

Axxios Technology

Axxios Technology

Axxios Technology

 

In parole povere, i sensori Axxios Technology applicati in alcuni punti specifici della bici promettono una riduzione delle vibrazioni ed allo stesso tempo un maggior grip, quindi più scorrevolezza nei tratti sconnessi.
Applicandoli in prossimità delle pinze freno come ha fatto Pierron, dovrebbero rendere la frenata più diretta e “sincera”.

Axxios Technology
Ecco dove possono essere applicati i sensori Axxios

I sensori Axxios Technology, in realtà non sono una novità assoluta, infatti alcuni atleti (svizzeri soprattutto), li stanno utilizzando o li hanno utilizzati in passato, a quanto pare con soddisfazione.
Parliamo ad esempio di Mathias e Lukas Fluckiger, di Jolanda Neff, di Alessandra Keller e di Myriam Nicole, di Sam Blenkinsop, di Remi Thirion e di tanti altri top rider di Xc e Dh.

Axxios Technology

Parlando dei vantaggi, Axxios Technology parla di guadagni cronometrici in termini di un secondo per ogni minuto di riding ed alcuni test pratici effettuati con gli atleti lo confermano.
Ma questi benefici saranno reali, oppure sarà una sorta di “effetto placebo”?
Per ora restiamo col dubbio, ma se questo espediente è sempre più utilizzato, un motivo ci sarà…

Ecco come si applicano i sensori Axxios Technology:

Per informazioni axxios-tech.com



Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia