scritto da Paolo Guerrieri in Tecnica il 01 Set 2016

CamelBak: nuova sacca idrica Crux sui modelli 2017

CamelBak: nuova sacca idrica Crux sui modelli 2017
        
Stampa Pagina

FRIEDRICHSHAFEN – CamelBak, azienda leader nel mercato degli zaini idrici, propone novità interessanti per il 2017, la più importante delle quali è la nuova sacca idrica Crux.

Il sistema si compone di tre elementi:
– il serbatoio idrico con tappo di chiusura ermetico a vite. Il tappo, di dimensioni decisamente generose, resta collegato alla sacca tramite una piccola linguetta. Alla base del serbatoio idrico troviamo la valvola che si interfaccia con il tubo del serbatoio; ha una guarnizione interna automatica che blocca automaticamente il flusso di acqua nel momento in cui si scolleghi la sacca dal tubo per un rifornimento.

Camelbak

– il tubo idrico: è stato ridisegnato ed ora offre una capacità del 20% superiore  di trasferimento liquidi rispetto al modello precedente Antidote. Ha un meccanismo di aggancio/sgancio rapido al serbatoio tramite il Quick Link System e, all’estremità opposta presenta il nuovo beccuccio con sistema Big Bite valve e meccanismo di chiusura.

Camelbak

– il beccuccio: è stato ridisegnato, completamente in silicone risulta ancora più semplice da utilizzare, ha una piccola leva azionabile con una mano che interrompe il flusso di acqua quando non è più necessario bere.

La nuova sacca Crux sostituisce la precedente Antidote su tutti i modelli della gamma Camelbak, ed è disponibile anche nella versione Low Rider Lumbar (immagine sotto), installata negli zaini predisposti e identificabili dalla sigla “LR”.
In questi casi il serbatoio idrico si posiziona nella parte più bassa dello zaino per avere un centro di gravità molto basso e diminuire la pressione sulle spalle del ciclista.

Camelbak

Ed ecco i nuovi zaini CalmelBak della collezione 2017.

Nuovo Kudu 8L

Camelbak

Nuovo Mule LR

Camelbak

Camelbak

Ulteriori dettagli su Camelbak.com oppure Larm.it

 

        
Torna in alto