Dolori al soprasella? Ecco 5 dettagli da controllare

Daniele Concordia
|

I dolori al soprasella sono tra i più frequenti nel mondo del ciclismo e della Mtb.
A soffrirne di più sono i neofiti, per ovvi motivi dovuti alla mancanza di pratica ed esperienza, ma anche i ciclisti esperti possono incappare in esperienze negative di questo tipo, per esempio quando sostituiscono la sella, quando tornano in bici dopo un periodo di pausa o in altre situazioni particolari.
Approfondiamo il discorso sui dolori al soprasella prendendo in considerazione sei punti cruciali.

Dolori Al Soprasella



SELLA SBAGLIATA

La prima causa dei dolori al soprasella è quella più comune: la sella sbagliata.
In commercio esistono tanti, troppi modelli di sella e sappiamo bene che orientarsi nella scelta non è facile.

Dolori Al Soprasella

La sella è un componente importantissimo e molto personale, che va scelto con attenzione per evitare dolori al soprasella ma non solo, anche alle gambe, alla schiena e così via.
Quindi, prima di tutto assicuratevi di aver scelto la sella giusta facendo una visita biomeccanica, ma prima leggetevi attentamente questo articolo molto dettagliato sull'argomento:

SELLA REGOLATA MALE

Molto spesso, i dolori al soprasella sono da attribuire all'eccessiva pressioni sulle zone intime, che quasi sempre è causata da una sella troppo alta o inclinata male.
Se la sella è troppo alta, inevitabilmente si ha una pressione eccessiva, perché i piedi sono vincolati ai pedali e per avere un azione efficace si preme con tutto il corpo sulla zona del soprasella, appunto.

Dolori Al Soprasella

Stesso discorso accade se la sella è troppo alta di punta, perché il bacino non riesce a ruotare liberamente quando ci si piega verso il manubrio ed in salita fa uno sforzo ulteriore per combattere contro la gravità e mantenere una pedalata efficiente.
A volte, quindi, il dolore al soprasella si riduce o scompare regolando bene la sella e la sua altezza.
Se avete dei dubbi sul vostro assetto, date un'occhiata a questo articolo:

MANCANZA DI FORZA E/O PESO IN ECCESSO

Abbiamo appena detto che la causa “meccanica” principale dei dolori al soprasella è l'eccessiva pressione, ma questa non è sempre generata da errori nella scelta o nella regolazione della sella, può dipendere anche dalla condizione atletica e dal peso corporeo del rider stesso.
Un rider pesante e di corporatura robusta avrà una superficie maggiore da appoggiare sulla sella e per “alleggerire” il peso dovrà compensare con la spinta sui pedali.

Dolori Al Soprasella

Non è un caso che i ciclisti molto allenati hanno meno dolori al soprasella, sia perché sono più leggeri, sia perché hanno una forza maggiore nelle gambe che permette loro di scaricare veramente poco peso sulla sella.
In ogni caso, lavorare sulla forza sia in palestra che in bici, aumentando il proprio livello di allenamento generale ed ottimizzando il rapporto peso-potenza, può portare dei benefici in tal senso.
Ovviamente, al calare dell'intensità aumenta la pressione, quindi anche ai ciclisti esperti può capitare di avere qualche fastidio nelle uscite tranquille, oppure dopo un periodo di riposo in cui la zona interessata ha perso un po' di tono...

Dsc5273 Copia
Lavorando sulla forza degli arti inferiori, non solo in bici ma anche in palestra, aiuta a ridurre i dolori (non solo al soprasella) ed a prevenire gli infortuni. Ne abbiamo parlato anche in questo articolo.

OCCHIO AL FONDELLO

Diamo per scontato che utilizziate i pantaloncini da bici con fondello.
È così, vero?
Al giorno d'oggi quasi tutti i fondelli fanno il proprio lavoro, è veramente difficile trovare prodotti che non sono in grado di proteggere le zone intime.
È importante, però, controllare lo stato di usura e l'igiene del fondello stesso, per evitare sfregamenti eccessivi e problemi di natura batterica.

Dolori Al Soprasella

Può capitare che dei pantaloncini ancora in buono stato esteriormente abbiano un fondello consumato, scucito o troppo assottigliato: in questi casi, anche se si è affezionati a quel pantaloncino, è meglio buttarlo o utilizzarlo solo per le sgambate molto brevi.
Ne vale la salute degli organi genitali, quindi non si scherza...
Per lo stesso motivo è molto importante lavare e sciacquare bene i pantaloncini dopo ogni uscita, per evitare la proliferazione dei batteri che possono causare infezioni o irritazioni importanti.

Lavaggio Abbigliamento 2
Cercate delle indicazioni sul lavaggio corretto dei completi da bici? Leggetevi questo articolo pubblicato su BiciDaStrada.it

PROBLEMI FISICI PARTICOLARI

Finora abbiamo parlato dei problemi più comuni, che si possono risolvere con le buone abitudini.
In alcuni casi, però, i dolori al soprasella sono causati da problemi di natura medica, ad esempio alterazioni della prostata o di altre zone “delicate”, che hanno bisogno di ulteriori approfondimenti da parte di un medico.
In questo caso bisogna prima risolvere il problema all'origine e poi scegliere la sella adatta, magari chiedendo consiglio proprio al medico stesso, oppure ad un biomeccanico esperto.

Sella Specialized Power Pro Mirror
Le aziende di selle e componenti stanno investendo molto sulla ricerca, per dare la possibilità anche a chi ha dei problemi fisici di continuare a pedalare. In foto, la Specialized Power Pro Mirror realizzata in 3D, una tecnologia che stanno utilizzando diverse aziende per unire i benefici di comfort e prestazioni.

IN CONCLUSIONE...

La causa dei dolori al soprasella è quasi sempre di natura meccanica, da attribuire alla scelta errata o alla regolazione della sella.
Al 90% dei casi, con il giusto setup e mantenendo una frequenza costante delle uscite, i dolori spariscono e si può pedalare anche per tante ore senza troppi problemi.
Chiudiamo con un consiglio: evitate il “doppio fondello” o le selle troppo imbottite, in questo modo non si risolve, anzi, aumentano gli sfregamenti e non si rafforzano le zone di contatto del bacino sulla sella.

Qui gli altri articoli e test sulle selle.

Qui gli altri articoli che parlano di assetto in sella.

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right