• 52
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PESARO – Proprio da qui, a inizio 2014, ha avuto inizio una trasformazione silente ma significativa nel mondo della Mtb: il tuning delle sospensioni.
Prima dell’arrivo della Andreani Group, i principali brand del settore vedevano il tuning come un demone da combattere.
Il timore, però, non era infondato: se mani inesperte avessero iniziato a modificare le tarature fatte in fabbrica su forcelle e ammortizzatori sarebbe stato l’inizio di un incubo.
Meccanici provetti che si improvvisano, biker che iniziano a smontare forcelle e ammortizzatori e chi più ne ha più ne metta.
Ma le cose stanno cambiando e il discorso che Giuseppe Andreani ha fatto alla platea di rivenditori radunatasi a Pesaro per il primo corso tecnico è stato molto chiaro.
«Non si può pensare che con la stessa taratura della forcella si possa far contento il rider di 100 Kg che gira su sentieri sassosi e quello di 50 Kg che pedala su terreni compatti».

_LAN6060

Il ragionamento non fa una piega, soprattutto se si pensa che in campo motociclistico l’attenzione alla taratura delle sospensioni è ad alti livelli. Anche in campo non agonistico.
Il cambiamento al quale Andreani ha spinto molti brand leader del settore sospensioni per Mtb è stato degno di nota: adesso Fox offre ufficialmente il custom tuning e Rock Shox ha iniziato a proporre cartucce idrauliche retrocompatibili di nuova generazione per Boxxer.
«Dovete insegnare la cultura delle sospensioni» spiega Giuseppe Andreani.
Ma che cosa significa?
Significa prima di tutto capire a cosa serve una sospensione (ben tarata, ovviamente) e poi chiedersi come ottimizzarla per le proprie necessità.
Ma il punto di partenza è la domanda: a cosa serve una sospensione?
Capire poi come ottimizzarla e personalizzarla è compito del meccanico e dei tecnici Andreani.

Giuseppe Andreani, il titolare della ditta, apre il corso di formazione per i dealer.
Giuseppe Andreani, il titolare della ditta, apre il corso di formazione per i dealer.

La mia bici costa 8000€ e la forcella è la migliore in circolazione
Vero, ma sulla Mtb non esiste componente che non si usuri e anche il migliore, anche quello pagato carissimo, ha bisogno di attenzione e di cura, ovvero di manutenzione.
Al discorso del tuning, inevitabilmente, sono più sensibili quegli utenti che prestano regolarmente attenzione alla manutenzione.
Perché sanno quanto peggiorano il funzionamento di una sospensione e il piacere di guida quando la forcella ha accumulato decine e decine di ore di utilizzo.
L’olio perde le sue caratteristiche chimiche (ovvero diventa esausto), le boccole si usurano e sempre più detriti superano la barriera di parapolvere e paraolii.

Numerosi i negozi, sia del mondo Mtb che moto, che hanno partecipato al corso di Andreani.
Numerosi i negozi, sia del mondo Mtb che moto, che hanno partecipato al corso di Andreani.

Nell’Xc si usano solo 100 mm di corsa e il tuning non serve
Niente di più sbagliato. Proprio perché sono relativamente pochi i mm di travel a disposizione devono funzionare in modo ottimale. Altrimenti è come non averli.
Proprio in questo settore Andreani si sta togliendo diverse soddisfazioni soprattutto con quegli utenti super scettici ai quali bastano pochi metri con le sospensioni a punto per capire di essere in sella a un’altra bici. Migliore.
Soprattutto in salita, dove per abitudine-necessità si bloccano le sospensioni, riducendo così la capacità di superamento degli ostacoli della bici.
Affaticando di più il biker.
E riducendo il piacere di guida.
Il lock-out nell’offroad è meglio non averlo.

Eros Taboni alle prese con la spiegazione delle lamelle dell'idraulica.
Eros Taboni alle prese con la spiegazione delle lamelle dell’idraulica.

Ma quanto costa il custom tuning?
«L’obiettivo – spiega Giuseppe Andreani – è rendere questo intervento alla portata di tanti. Parliamo di 100-300€ a seconda dei casi e delle operazioni richieste. E sui tempi di realizzazione c’è da stare tranquilli, perché i nostri rivenditori (cioè molti di quelli che hanno partecipato al corso di preparazione) non devono impazzire a smontare la forcella, capire come funziona, capire cosa fare, provare e nel caso ricominciare da capo perché è il nostro staff ad aver già fatto tutto ciò. Con grande risparmio di tempo e denaro per l’utente finale.
«Quando ci richiedono un intervento noi forniamo alle officine una lista di operazioni da fare con la strumentazione che abbiamo fornito loro e con i prodotti giusti».
Insomma, a detta di Giuseppe Andreani, arrivare ad avere una sospensione che funziona meglio è questione di poco.
Servono però due ingredienti fondamentali: capire l’importanza di una sospensione ben tarata e rivolgersi alle persone giuste.

Il banco Andreani con l'attrezzatura fornita ai dealer.
Il banco Andreani con l’attrezzatura fornita ai dealer.

Gli strumenti giusti
Eros Taboni è uno dei tecnici maggiormente coinvolti sul fronte Mtb. Viene dal mondo delle moto e durante l’incontro avvenuto nella sede di Andreani ha mostrato una competenza rara a vedersi e ha chiaramente ammesso che nel mondo della Mtb non c’è ancora quella cultura delle sospensioni che invece regna nel mondo delle moto. O delle auto.

Gli strumenti che fanno parte del corredo fornito da Andreani.
Gli strumenti che fanno parte del corredo fornito da Andreani.

La bici non è tanto lontana da questi mondi, anche perché la raffinatezza meccanica dei prodotti di punta del settore Mtb non è affatto trascurabile.
«I brand preferiscono tarature “sicure”, ma questo ci lascia ampi margini di intervento».
Non a caso Andreani Group ha già mostrato la sua gamma prodotti al pubblico composta di pompanti, cartucce, oli e parapolvere specifici per quasi tutte le forcelle e gli ammortizzatori in commercio.

_LAN6112

E a breve ci sarà anche l’arrivo delle sospensioni Ohlins ad aria, per aprire ancora di più le porte al mondo dell’enduro.
Il servizio che Andreani sta proponendo ai dealer, quindi, è di alto livello e consta di un banchetto di lavoro completamente attrezzato, di una macchina automatica per lo spurgo dell’olio e, soprattutto, del supporto tecnico di Andreani (qui tutti i dettagli).
Il corso al quale abbiamo assistito è stato davvero molto interessante e mai nel mondo della Mtb si è vista una simile padronanza della materia sospensioni.
Di seguito vi mostriamo le immagini del corso e a questo link trovate la lista dei negozi che sono diventati centri autorizzati Andreani.

Eros Taboni alle prese con la spiegazione delle lamelle dell'idraulica.
Eros Taboni alle prese con la spiegazione delle lamelle dell’idraulica.

_LAN6053

Upgrade completato.
Upgrade completato.
La sala in cui si è tenuto il corso è attrezzata per mostrare sullo schermo ciò che il tecnico sta facendo. E' la stessa sala nella quale vengono istruiti i meccanici del settore moto e auto.
La sala in cui si è tenuto il corso è attrezzata per mostrare sullo schermo ciò che il tecnico sta facendo. E’ la stessa sala nella quale vengono istruiti i meccanici del settore moto e auto.
Come si smonta la cartuccia sigillata del Ctd di Fox? Qui ce l'hanno fatto vedere. E sanno dove intervenire.
Come si smonta la cartuccia sigillata del Ctd di Fox? Qui ce l’hanno fatto vedere. E sanno dove intervenire.
Il pompante a tre fori (di colore silver) è quello originale di una forcella Fox. Il pompante di colore oro, invece, è prodotto da Andreani, ha due fori per il passaggio dell'olio e permette flussi più veloci. Con il risultato che il biker sente meno i colpi sulle braccia in discesa.
Il pompante a tre fori (di colore silver) è quello originale di una forcella Fox. Il pompante di colore oro, invece, è prodotto da Andreani, ha due fori per il passaggio dell’olio e permette flussi più veloci. Con il risultato che il biker sente meno i colpi sulle braccia in discesa.

_LAN6118

Eros Taboni illustra lo schema di disposizione delle lamelle.
Eros Taboni illustra lo schema di disposizione delle lamelle.

_LAN6127

La macchina a gestione elettronica per lo spurgo e la carica dell'olio nelle cartucce idrauliche.
La macchina a gestione elettronica per lo spurgo e la carica dell’olio nelle cartucce idrauliche.

_LAN6112

Gli strumenti che fanno parte del corredo fornito da Andreani.
Gli strumenti che fanno parte del corredo fornito da Andreani.
Il banco Andreani con l'attrezzatura fornita ai dealer.
Il banco Andreani con l’attrezzatura fornita ai dealer.
Tutti i dealer presenti al corso di Andreani Group. Foto Strategy Comunicazione
Tutti i dealer presenti al corso di Andreani Group.
Foto Strategy Comunicazione

Per informazioni Andreanigroup.com

Simone Lanciotti

Salve, mi chiamo Simone Lanciotti... e sono un appassionato di mountain bike come voi. Mi piace talmente tanto raccontare la mia passione per la Mtb che oltre 15 anni fa ne ho fatto una professione. MtbCult è la mia ultima creazione ed è anche la più emozionante ed impegnativa. La bicicletta in generale è stata ed è per me una scuola di vita. Quindi, il viaggio continua e grazie per il contributo che date al nostro lavoro. Di seguito potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Simone Lanciotti