•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La nuova Enve M Series rappresenta un ulteriore gradino nello sviluppo tecnologico dei cerchi in fibra di carbonio.
Enve è stato il marchio che per primo ha creduto in maniera decisa ed incisiva nell’adozione della fibra di carbonio per la realizzazione dei cerchi e oggi con il lancio della nuova M Series torna a ribadire il concetto.
Ma cosa c’è di nuovo sui cerchi Enve di nuova generazione?
Innanzitutto, parliamo di una gamma che ora permette una scelta più ampia della larghezza interna del cerchio.
Basta guardare il grafico in basso:

nuova Enve M Series

Infatti, i modelli M6 ed M7 hanno valori di 30, 35 e 40 mm e 30 e 35 mm per la larghezza interna del cerchio.
L’utilizzo a cui sono destinati i vari modelli di cerchio sono spiegati nell’immagine in basso:

nuova Enve M Series

Entriamo nei dettagli della nuova Enve M Series.

Enve M Series – M525
Questo è il modello destinato al cross country con un peso molto ridotto: 345 gr (27,5″) e 365 gr (29″). L’obiettivo è arrivare a una coppia di ruote il cui peso sia inferiore a 1350 gr e sono pensati tanto per l’agonismo Xc quanto per l’uso quotidiano.
La larghezza interna è di 25 mm e sono state aumentate la resistenza agli impatti del 40% e la resistenza alle pizzicature del 50% (leggete più avanti).

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series

Enve M Series – M630, M635 e M640
Questa gamma è pensata per un utilizzo molto vario che spazia dal trail riding all’all mountain visto anche il range di larghezze disponibili: 30, 35 e 40 mm.
Il peso varia a seconda del diametro e della larghezza: da 385 gr (27,5″ e 30 mm di larghezza) a 490 gr (29″ e 40 mm).
Da segnalare che Enve ha aumentato la resistenza agli impatti del 30% e del 60% la resistenza alle pizzicature.
Con questi cerchi, secondo Enve, è possibile arrivare a una set di ruote con cerchio da 35 mm del peso inferiore a 1500 gr.

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series nuova Enve M Series nuova Enve M Series

Enve M Series – M730, M735 e M735 e-Spec
Qui entriamo nella gamma di cerchi destinati all’enduro, cioè a un utilizzo più intenso e anche più soggetto a rischi di rotture e pizzicature.
E’ qui che fa la sua comparsa il sistema anti-pizzicature ideato da Enve, ossia il Protective Rim Strip.
Questa gamma di cerchi è anche pensata per un utilizzo e-Bike (da cui il nome e-Spec).
Il canale del cerchio può essere di 30 o 35 mm e il peso oscilla fra i 520 gr (27,5″ e 30 mm) e i 600 gr (29″ e 35 mm).
Enve dichiara che su questa gamma di cerchi la resistenza agli impatti è aumentata del 10%, mentre quella alle pizzicature addirittura del 100% rispetto all’attuale serie M70.

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series

nuova Enve M Series nuova Enve M Series

Enve M Series – M930
Questo modello va sostituire l’attuale M90, ossia il cerchio dedicato agli utilizzi più intensi, vale a dire la downhill.
Enve dichiara una resistenza alle pizzicature senza pari grazie al Protective Rim Strip.
Il peso del cerchio è di 665 gr in versione 27,5″ e di 705 gr in versione 29″.
La resistenza agli impatti è stata incrementata del 20% e quella alle pizzicature del 100%.

nuova Enve M Series

Nuova Enve M Series


pub

Ma cos’è il Protective Rim Strip?
E’ il momento di svelare il sistema che Enve ha inventato per incrementare in modo così netto la resistenza alle pizzicature della nuova M Series.
In sostanza Enve ha notato che i cerchi di tipo hookless, cioè senza l’uncino di aggancio per le gomme, hanno un funzionamento migliore con le gomme tubeless, ma purtroppo, per via della loro rigidità, portano a pizzicature che possono danneggiare irrimediabilmente la gomma.

Nuova Enve M Series

Sono arrivate sul mercato tante soluzioni che riducono questo spiacevole fenomeno, ma aumentano il peso e i costi finali di una ruota.
Qual è la soluzione messa a punto da Enve?
Creare un cerchio con un canale largo, fianchi super ribassati e aggiungere uno strato protettivo, appunto il Protective Rim Strip, come si può vedere nell’immagine in basso a destra.

Nuova Enve M Series

A seconda del modello di cerchio e della sua destinazione d’uso, Enve ha creato delle soluzioni ad hoc.
Ad esempio, sui modelli M525, M630 e M635 Enve ha pensato alle seguenti soluzioni:
– aumentare lo spessore dei fianchi del cerchio (fino a 4,5 mm) per ridurre il rischio di pizzicature e danni al copertone
– arrotondare l’area che si interfaccia con il cerchio per aumentare la resistenza agli impatti
– rivedere il profilo del cerchio e la laminazione del carbonio per ridurre il peso e migliorare sia la solidità che il piacere di guida

Nuova Enve M Series

Sui modelli M730, M735, M930, invece, Enve, oltre a utilizzare i medesimi criteri costruttivi degli altri modelli, ha pensato anche al Protective Rim Strip.
Come si vede nell’immagine in basso, lo spessore dell’area che si interfaccia con la gomma è stato portato a 5 mm ed è stata sensibilmente ribassata rispetto ai cerchi attuali.
In questo modo il rischio che il cerchio possa tagliare-pizzicare il copertone è molto ridotto.
In aggiunta a ciò, c’è la protezione di uno strato (di materiale non specificato prodotto da Enve) che oltre a proteggere dagli impatti svolge anche la funzione di sigillante (svolta ora dal nastro adesivo) e dà alla ruota la misura corretta di diametro.

Nuova Enve M Series
Ecco il Protective Rim Strip installato sul cerchio

Enve, infatti, segnala in modo chiaro che i cerchi della serie M7 ed M9 non possono essere usati senza il Protective Rim Strip.
Il profilo completo del cerchio, infine, è stato disegnato per gli utilizzi più impegnativi.

Nuova Enve M Series

I risultati dei test ottenuti da Enve sembrano essere molto interessanti e risolvere in maniera significativa la problematica delle pizzicature.
Guardate questo grafico:

Nuova Enve M Series

Questa scheda, infine, riassume tutte le caratteristiche dei vari cerchi, comprese le pressioni di gonfiaggio e le misure dei copertoni da abbinare:

Nuova Enve M Series

La nuova gamma Enve M Series sarà disponibile a partire dal 20 ottobre 2017 e al momento non sono ancora noti i prezzi in Euro che non dovrebbero discostarsi di molto da quelli attuali.
Non appena saranno noti i prezzi ufficiali aggiorneremo l’articolo.

Qui tutte le altre novità 2018 già svelate

Per informazioni Enve.com

Redazione MtbCult

Ecco tutti gli articoli realizzati dallo staff di MtbCult. Resoconti, video, comunicati ufficiali e tutto ciò che può attirare la vostra attenzione. La redazione di MtbCult.it